Tag: ducato

20 maggio 2018 0

CSI – Cassino: Ducato Sora e Collecedro Campioni Territoriali 2017-18

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Si è chiusa la stagione 2017-18 dei tornei CSI-Cassino di Eccellenza e Promozione. Ultima giornata quella che si è disputata nel weekend, che ha incoronato campione territoriale nel torneo di Eccellenza 03039 Ducato di Sora che ha chiuso il torneo quasi sempre in vetta alla classifica con 68 punti e dieci lunghezze di vantaggio sulla seconda formazione il Canceglie Sora. Un torneo avvincente che ha visto la supremazia delle formazioni volsche. Terza posizione per la Longobarda. Ducato Sora ha terminato la stagione vincendo 3 a 0 anche nell’ultima giornata del torneo che la vedeva impegnata contro Tibia e Peroni. La formazione guidata da Mister Lilla ha potuto festeggiare la conquista del titolo 2017-18 davanti a propri tifosi e con l’ennesima vittoria. Canceglie ha chiuso la stagione con una sconfitta, 2 a 1, contro Cervaro, ma insieme al Ducato si giocherà le finali regionali il mese prossimo. In Promozione supremazia di Collecedro dall’inizio del torneo fino alla fine. La formazione di Sant’Angelo ha dominato il campionato mantenendo il comando fino alla fine e mettendo un divario di dieci lunghezze, quasi costante, con le inseguitrici. Seconda posizione meritata per Colfelice che con costanza ha saputo non perdere contatto con le parti alti della classifica raggiungendo il secondo posto e mantenendolo fino alla fine, nonostante la supremazia di Collecedro. Ora per la maggior parte delle formazioni impegnate nei vari tornei il meritato riposo in attesa del prossimo anno che come sempre il patron Mario Scuro saprà mettere in programma con la maestria di sempre. Ora non ci reata che augurare a Ducato di Sora e Canceglie il nostro ‘in bocca al lupo’ per le fasi regionali. Un ultio sforzo per riuscire nell’impresa di portare il prestigioso risultato con la tenacia, la forza e la determinazione agonistica dimostrata durante tutto il torneo in cui hanno militato!

F. Pensabene

14 maggio 2018 0

Ducato Sora (Eccellenza) e Collecedro (Promozione) Campioni 2017-18

Di redazionecassino1

La penultima giornata del campionato di Eccellenza laurea Ducato di Sora campione della stagione 2017-18. La conquista del titolo arriva. con una settimana di anticipo. Se pur sconfitta sul terreno di Amatori Aquino per 3 a 1, la formazione volsca porta a casa il titolo dopo una stagione brillante che l’ha vista in massima parte sempre in testa al torneo. Ora si accingerà ad affrontare la prova regionale insieme con la seconda classificata. Una stagione esaltante che ha visto protagoniste due delle formazioni più forti darsi battaglia. Chiude la stagione al secondo posto il Canceglie. Nella 29esima giornata conquista la terza piazza, del torneo, la Longobarda sfruttando il turno di riposo della possibile insidia dei Tordoni Pontecorvo, alla terza posizione, con la vittoria di misura per 1 a 0 contro Caira. Per il momento la Longobarda si gode il terzo posto provvisorio in classifica. Sarà, tuttavia, l’ultima giornata a dare il verdetto definivo. Proprio la 30esima giornata, infatti, vedrà lo scontro diretto fra le due formazioni e le posizioni potrebbero ancora cambiare. L’ultima di campionato sarà il consuntivo della stagione per le due formazioni. Un bilancio fatto di alti e bassi per entrambe le formazioni, forse con un leggero vantaggio per i Tordoni, in alcuni momenti, meno discontinui rispetto alla Longobarda, che tutto sommato ha giocato un buon torneo, soprattutto nella seconda parte. Può festeggiare, m vrebbe potuto farlo già nelle settimane scorse, la conquista del titolo Collecedro (nella foto) che ha condotto un campionato 2017-18 di Promozione sempre in vetta alla classifica, mantenendo quasi sempre inalterato e costante il divario con le inseguitrici. Un torneo per la formazione santangelese che ha dimostrato la forza, la determinazione ed il rendimento costante per tutto il campionato. Una stagione che ha dimostrato fin da subito la forza di questa compagine.

F.Pensabene

8 maggio 2018 0

Collecedro e Ducato ad un passo dal titolo

Di redazionecassino1

Giochi fatti anche in Eccellenza per l’assegnazione del titolo, sette le lunghezze che separano la capolista da Canceglie. A due giornate dalla fine del torneo appare sempre più vicina la conquista del titolo per la formazione volsca, in particolare dopo la vittoria ottenuta nello scorso weekend contro la Longobarda per 3 a 0, raggiunta al terzo posto, a quota 48 punti, da Tordoni e Caira.  Non basta al Canceglie Sora il 2 a 5, rifilato alla Sangermanese per impensierire la capolista. Entrambe le formazioni volsche hanno, comunque, meritato le posizioni occupate in classifica, disputando un campionato regolare e continuo sotto l’aspetto delle prestazioni agonistiche, dimostrando continuità di rendimento e gioco. Stesso discorso può essere fatto nell’altro torneo, quello di Promozione, dominato dall’inizio alla fine da un Collecedro forte e agguerrito, che non ha lasciato spazio a nessuna delle altre formazioni. Nello scorso turno, 28esima giornata, la capolista si è accontentata di un pareggio per 1 a 1, nel match che lo vedeva opposto agli Amatori Pignataro. Nove lunghezze lo separano dalla damigella d’onore, Amatori Colfelice che nella 28esima giornata vince sul terreno dei padroni di casa Real Castelnuovo per 2 a 3. Un secondo posto che ha difficilmente può essere a rischio, nonostante le due partite ancora in programma se la formazione di Colfelice continua con il rendimento fin qui dimostrato che lo ha portato a scalare la classifica, in modo costante e di buon rendimento di gioco. Certo ancora due le partite lo attendono e qualche recupero potrebbero impensierire la formazione. Moscuso che è a sole cinque lunghezze potrebbe tentare un’impresa, ma il prossimo turno è tutto a favore di Colfelice che dovrà affrontare Drink Team Duff, mentre Moscuso sarà impegnato sull’ostico terreno di Amatori Castelnuovo (nella foto) intenzionato a ben figurare davanti ai propri tifosi.

F. Pensabene

2 maggio 2018 0

Ducato di Sora ad un passo dal titolo, per Collecedro è fatta

Di redazionecassino1

A tre giornate dalla fine del torneo di Eccellenza resta al comando della classifica Ducato di Sora (nella foto). L’inseguitrice Canceglie non sfrutta il turno di riposo per ridurre il vantaggio, ora di sette lunghezze, che la separano dalla capolista. L’altra formazione volsca, infatti, rosicchia solo un punto in classifica, fermata dal pareggio casalingo, 2 a 2, imposto dal Cerreto. A meno di sorprese finali e con una giornata da recuperare, quella saltata per il maltempo di quest’inverno, per la capolista non dovrebbero esserci timori. Nel weekend scorso da segnalare il match fra Amatori Aquino e Cervaro caratterizzato da un’alternanza di reti e continui capovolgimenti di fronte tra le due formazioni. Un pareggio a ‘suon di reti, ben dieci, e terminato con un 5 a 5 che ha dato spettacolo fino al triplice fischio del direttore di gara. La Longobarda, con la vittoria casalinga contro San Giorgio, 2 a 0, raggiunge a quota 48 punti Caira, fermata dall’altra formazione di Pontecorvo, Tordoni per 2 a 1. Scivola la Sangermanese sul campo di DS Dodici che fa suo l’incontro per 2 a 1. Il prossimo turno potrebbe laureare campione Ducato che non farà sconti alla Longobarda, mentre Canceglie sarà impegnata sul campo della Sangermanese. In Promozione giochi fatti per Collecedro che con gli undici punti che lo separano da Colfelice, formazione questa che toglie ogni velleità al Moscuso, battendolo in casa per 2 a 1, e superandolo in classifica generale di due lunghezze. La formazione campana, potrebbe tuttavia dire ancora la sua per la seconda posizione. Nel prossimo turno Moscuso, infatti, sarà impegnato fra le mura domestiche contro Caffè Reale. Più agevole invece, il match che vedrà opposto la damigella Colfelice sul terreno del Real Castelnuovo, penultimo in classifica.

F. Pensabene

 

23 aprile 2018 0

Manca solo la certezza matematica per Ducato e Collecedro alla conquista del titolo

Di redazionecassino1

 A quattro giornate dalla conclusione del torneo di Eccellenza sembra sempre più vicina la conquista del titolo per Ducato di Sora che mantiene un margine notevole di vantaggio, otto punti, con la diretta inseguitrice Canceglie sconfitta in casa 1 a 3 da Sordella.

Nella 26esima giornata c’è da registrare il ritorno alla vittoria della Longobarda che infligge, in trasferta, un pesante 0 a 5 al Cervaro.

Pareggia, 1 a 1, Caira sul terreno degli Isotopi Pontecorvo. Il prossimo turno potrà vedere qualche lieve modifica alla classifica, potrebbe essere l’occasione per Canceglie, impegnata contro Cerreto, di riscattare la sconfitta rimediata in questo weekend sfruttando il turno di riposo della capolista Ducato di Sora.

In Promozione nessun dubbio sulla conquista del titolo da parte di Collecedro (nella foto) nonostante il pareggio casalingo, 3 a 3, contro Janula. Sconfitta casalinga per Belmonte, 2 a 3, ad opera di Caffè Reale. Pareggiano anche Real Castelnuovo, 2 a 2, Labbirra. Mentre torna alla vittoria Drink Team Duff che sgambetta, 2 a 4, i padroni di casa del Terelle. Brillante la vittoria ottenuta sul terreno di Amatori Piedimonte per 1 a 3. Prossimo turno insidioso per Moscuso che sarà impegnato contro Colfelice, reduce dalla vittoria nella 26esima giornata. Più agevole, invece, quello della capolista Collecedro che sarà ospite di Niemoslive.:

F. Pensabene

16 aprile 2018 0

Lotta fino alla fine, in Eccellenza, fra Ducato e Canceglie

Di redazionecassino1

Decima giornata del girone di ritorno che vede in vetta alla classifica del torneo di Eccellenza sempre Ducato, forte della vittoria esterna per 1 a 2 nella gara che lo vedeva impegnato contro Caira. La capolista riesce nell’impresa di battere i padroni di casa ipotecando, anche se solo in parte, la conquista del titolo. Mancano ancora, tuttavia, cinque giornate al termine e la diretta inseguitrice della capolista, Canceglie (nella foto), non molla. Nella gara che la vedeva opposta sul proprio terreno a Isotopi conquista i tre punti battendo la formazione di Pontecorvo per 2 a 1. Successo anche per la Longobarda che non ha difficoltà a superare con largo punteggio, 6 a 3, Viticuso, mentre Tordoni deve accontentarsi del pareggio casalingo per 3 a 3 nel match con San Giorgio. Vittoria importante fra le mura domestiche per Cerreto che, superando Tibia e Peroni per 2 a 0, si allontana dal fondo della classifica. Punteggio tennistico, 6 a 0, in favore dei padroni di casa della Sangermanese contro Amatori Aquino, anche se ininfluente ai fini della classifica per la formazione pedemontana. La lotta per il primato sembrerebbe circoscritta alle due formazioni volsche che, nel prossimo turno, saranno impegnate Ducato contro Tordoni, mentre Canceglie dovrà vedersela contro Sordella Calcio. In Promozione i giochi sembrano già decisi. Collecedro sempre più inarrestabile nella conquista del titolo nonostante il pareggio, 1 a 1, cui l’ha costretto Amatori Castelnuovo. Il vantaggio con la diretta inseguitrice, Moscuso che deve recuperare l’incontro con Labbirra, sembra troppo accentuato e di undici lunghezze. A cinque giornate dalla fine del torneo sembra difficile ed impossibile una rimonta o un sorpasso della formazione campana. Nel prossimo turno, infatti, la capolista Collecedro non dovrebbe avere problemi ad affrontare Janula e sfruttare il turno di riposo proprio di Moscuso per concretizzare ulteriormente il suo vantaggio.

F. Pensabene

9 aprile 2018 0

Collecedro e Ducato superstar, ma Canceglie e Moscuso non mollano

Di redazionecassino1

Prosegue la fuga delle formazioni volsche, Ducato Sora (nella foto) e Canceglie, divise da soli cinque punti nel campionato di Eccellenza. La capolista Ducato supera i padroni di casa Isotopi per 1 a 2, mentre Canceglie conquista i tre punti battendo, di misura 1 a 0, fra le mura domestiche DS Dodici. Terza posizione per Caira che batte i padroni di casa del San Giorgio per 2 a 3. Punteggio finale tennistico, 6 a 2, nel match fra Tibia e Peroni e Sordella. Proprio la formazione cassinate nel periodo pasquale era riuscita ad acquistare posizioni in classifica recuperando e vincendo il match con Viticuso per 4 a 2. Torna alla vittoria anche Amatori Aquino che supera, 4 a 2, Cerreto. Ancora una sconfitta per la Longobarda che esce battuta 3 a 2 dal campo della Sangermanese. Nel prossimo turno big match saranno Ducato opposto a Caira, mentre Canceglie dovrà vedersela con Isotopi, ma fra le mura domestiche, mentre la capolista sarà impegnata sul terreno non facile di Caira. In Promozione inarrestabile la marcia di Collecedro verso la conquista del titolo impegnato, nella 24esima giornata del torneo, contro Caffè Reale. Il pareggio casalingo per 1 a 1 contro la formazione di Cassino non preoccupa certo la formazione di Sant’Angelo il cui margine sulla seconda è di ben otto lunghezze. Proprio Caffè Reale nel periodo pasquale aveva conquistato i tre punti nel recupero dell’incontro con Terelle superato per 4 a 1. Cerca di non perdere terreno dalla capolista, Moscuso che non deve faticare molto ad aver ragione di Drink Team Duff per 2 a 0. Nel prossimo turno la capolista sarà a Castelnuovo impegnata con gli Amatori, mentre più ostico il match di Moscuso impegnato sul terreno di Labbirra che cercherà di riscattare le non brillanti prove delle ultime settimane.

F. Pensabene

27 marzo 2018 0

Collecedro e Ducato sempre più vicine al titolo nei rispettivi gironi

Di redazionecassino1

Prosegue la marcia solitaria in vetta alla classifica di Eccellenza, per Ducato di Sora a quota 53 punti. La formazione volsca vince di misura, 1 a 0, fra le mura domestiche contro San Giorgio consolidando il primato. A cinque lunghezze l’altra formazione di Sora, il Canceglie, che non va oltre il pareggio a reti inviolate nel confronto con i padroni di casa di Tibia e Peroni. si riavvicina alle posizioni di testa della classifica Caira, ora a quota 44 punti, la vittoria casalinga contro Cervaro per 2 a 0 consente alla formazione cassinate di portarsi in terza posizione allontanandosi ancora dalla Longobarda, fermata dal pareggio casalingo contro Cerreto. Torna alla vittoria Tordoni, 3 a 1, sul terreno di Viticuso. Vittoria esterna anche per Isotopi (nella foto)che si aggiudica i tre punti con un 1 a 3 rifilato ai padroni di casa di DS Dodici. Proprio la formazione di Pontecorvo nel prossimo turno sarà impegnata con la capolista Ducato di Sora. Più agevole il confronto di Canceglie che dovrà vedersela con DS Dodici. In Promozione sembra, ormai, non avere rivali il Collecedro forte dei dieci punti che lo separano da Moscuso a quota 42 punti. La capolista, infatti, vince il confronto con i padroni di casa di Colfelice per 3 a 1, mentre la formazione campana, Moscuso, conquista i tre punti battendo, 2 a 0, Real Castelnuovo. La vittoria di Moscuso consente alla formazione campana di superare in classifica Labbirra battuta in casa dal Belmonte per 1 a 3. Vittorie anche per Janula, 3 a 1, contro Terelle e Amatori Piedimonte contro Drink Team Duff. Alcuni cambiamenti in classifica potranno ancora verificarsi con il recuoero degli incontri non disputati per il maltemo, ma la corsa delle capolista, Collecedro e Ducato, sembra non lasciare dubbi sull’ipoteca di conquista dei rispettivi tornei.

F. Pensabene

 

19 marzo 2018 0

Ducato Sora vince in trasferta, ma Canceglie non molla!

Di redazionecassino1

Prosegue in Eccellenza la marcia di Ducato Sora, dopo la vittoria esterna 1 a 4, sul terreno dei padroni di casa del Cervaro 2012. A tre lunghezze, a quota 47 punti, l’altra formazione volsca Canceglie (nella foto) che conquista i tre punti battendo, fra le mura domestiche, Amatori Aquino per 2 a 1. Vincono anche Caira, 1 a 2, contro i padroni di casa del Viticuso e Isotopi Pontecorvo, 3 a 2, contro San Giorgio. Sconfitte le altre due formazioni di Pontecorvo, la Longobarda cede, 1 a 0, contro la Sordella, mentre Tordoni dee arrendersi 1 a 0 contro la Sangermanese. La vera novità, della 7° giornata del torneo, è rappresentata dalla sconfitta di Tibia e Peroni ad opera del fanalino di coda DS Dodici che supera la formazione cassinate per 2 a 1 e nel prossimo turno dovrà affrontare proprio Canceglie. In Promozione mantiene la vetta della classifica Collecedro, nonostante il turno di riposo. Labbirra batte in trasferta San’Ambrogio City per 1 a 2 e resta al secondo posto approfittando del recupero del match fra Moscuso e Terelle.solo due lunghezze separano, infatti, la formazione campana da Labbirra. Una possibile modifica della classifica potrebbe verificarsi nel prossimo turno che vedrà opposte le due squadre, rispettivamente, a Real Castelnuovo, i campani, mentre l’altra sarà impegnata contro Amatori Belmonte. Chiudono in parità, 2 a 2, Pignataro e Colfelice.

F. Pensabene

28 febbraio 2018 0

Ducato e Canceglie mantengono il primato, Collecedro sempre più solo in vetta

Di redazionecassino1

 Dopo la 19esima giornata, la quarta del girone di ritorno, in Eccellenza proseguono la loro marcia in vetta alla classifica le due formazioni di Sora, entrambe vittoriose in trasferta. Ducato Sora, conquista i tre punti battendo 1 a 2 Amatori Cerreto, mentre Canceglie (nella foto) supera 2 a 3 i padroni di casa dei Tordoni. Mantiene la terza posizione la Longobarda fermata dal pareggio casalingo, 2 a 2, da Tibia e Peroni. Tornano alla vittoria Cervaro, 2 a 1, contro Viticuso e Caira, stesso risultato, contro Sordella. Il prossimo turno potrebbe vedere il Ducato prendere un leggero vantaggio, se riuscirà a superare lo scoglio Sangermanese, su Canceglie che osserva un turno di riposo. In Promozione sempre più saldo in vetta alla classifica Collecedro che con la vittoria ottenuta contro i padroni di casa del Real Castelnuovo per 1 a 4, mette una rilevante distanza con la diretta inseguitrice, Labbirra che deve recuperare il match contro Niemoslive. Torna alla vittoria Moscuso che supera 5 a 1 Sant’Ambrogio City e si riprende la terza piazza in classifica. Incontro “di cartello” nel prossimo turno quello fra Janula e Colfelice che potrebbe portare a qualche cambiamento in classifica, per tutte le altre formazioni di testa incontri relativamente tranquilli. Collecedro sarà impegnato contro Drink Team Duff, mentre Labbirra sarà impegnato in trasferta contro l’ostica formazione di Pignataro.

F. Pensabene