Tag: enduro

30 novembre 2017 0

Controlli antidroga: Al fiuto di Enduro e Neki non sfugge l’hashish nascosto fra le sigarette

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Frosinone – Un’intensa attività antidroga ha interessato il territorio del capoluogo: la Squadra Volante e le unità cinofile di Nettuno hanno perlustrato le zone considerate a rischio spaccio. Il fiuto di Enduro e Neki  nei giardini pubblici adiacenti alla stazione ferroviaria hanno annusato canapa indiana ( 1,17 grammi ) contenuta all’interno di un pacchetto di sigarette.

Il possessore, un nigeriano di 22 anni, è stato segnalato al Prefetto.

Bottino più ingente è stato “scovato” invece nella tasca della giacca indossata da  un giovane del Gambia: rinvenute 5 bustine sempre di canapa indiana per un peso complessivo di 7,55 grammi.

Scatta la denuncia per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

L’attività della Polizia di Stato non da tregua: l’ obiettivo è contrastare domanda ed offerta.

13 luglio 2017 0

Cervaro: Vallevecchia Enduro Festival, appuntamento da non perdere

Di redazione

Tutto è pronto per il 15 e 16 luglio, l’appuntamento per sportivi e per appassionati di due ruote. Tutti a Cervaro per immergersi in un’esperienza travolgente.

L’ASD Cervaro Enduro, costituita da un gruppo di giovani del paese, si propone di realizzare un evento dedicato alle due ruote, in cui la mountain bike diventa protagonista. Gli appassionati del gravity potranno divertirsi sui fantastici trails già protagonisti di una delle tappe dell’Enduro Riding South Cup 2016 e sul suggestivo tracciato della Vallevecchia. Sarà un week-end di divertimento e avventura. Con non pochi sforzi i ragazzi del Cervaro Enduro, prendendo come esempio il “salotto buono” del motociclismo italiano (IL RANCH – VR46 RIDERS ACADEMY), stanno lavorando alla realizzazione del loro RANCH. Cuore del Ranch, la presentazione del primo “Pump track” della zona, un percorso costituito da dossi e paraboliche, dove dare il massimo con la propria mtb, ma fruibile anche da possessori di BMX e Dirt bikes. Un Pumptrack è un luogo d’incontro e un percorso d’allenamento alla tecnica. “Un Pumptrack sta alla mountainbike come uno skate park sta allo skate”.

È un luogo di divertimento, un’occasione in più per praticare la bicicletta lontano dal traffico e dallo stress, un luogo privilegiato per il proprio benessere fisico e per sviluppare la propria tecnica in mountain bike.

“Vallevecchia”, meta indiscussa di tutti gli amanti dell’enduro tanto da meritare un interessante articolo sulla rivista specialistica “BICINATURA” del 12 giugno 2015.

Tantissimi gli eventi collaterali, e a far da cornice a questo meraviglioso evento sarà la Open Night, uno dei momenti più spettacolari e suggestivi. E poi musica e divertimento, LIVE MUSIC – DJ SET.

Verrà allestito uno spazio ristoro, un’area camping per il pernottamento notturno, e disponibilità assoluta per ogni eventuale esigenza. Per info, contattare lo staff organizzazione.

Il programma prevede sabato ritrovo in piazza Casaburi a Cervaro alle ore 9:00, ritrovo Santuario Madonna De Piternis con trasferimento (navetta) nel Ranch alle ore 10:00, pranzo alle ore 13:00 e primo decollo per Vallevecchia alle ore 15:00. Ritorno al Ranch alle ore 20:00 con cena alle ore 21:00.

Domenica è prevista colazione alle ore 8:00 partenza per Vallevecchia (pedalato) alle ore 9:30, ritorno al Ranch alle ore 13:00 e pranzo alle ore 14:00, fine evento alle ore 18:00

6 aprile 2017 0

Terza edizione della Valcomino Enduro apertura della stagione della Coppa Lazio

Di redazionecassino1

La terza edizione della Valcomino Enduro è stata orchestrata in maniera esemplare dalla Fun Bike-Asd Two Wheels che ha accolto i migliori specialisti di questa disciplina estrema del fuoristrada, lasciando agli occhi dei partecipanti e dei più stretti addetti ai lavori la certezza di essere stati protagonisti di un riuscitissimo evento in tutto e per tutto che ha aperto in grande stile la stagione della Coppa Lazio di specialità e dell’Enduro Riding South Cup.

Tra Villa Latina e Picinisco, per uno sviluppo complessivo di 35 chilometri con 1650 metri di dislivello, è stato articolato il percorso di gara con 3 prove speciali (in località San Giuseppe, Farneto e Monte Larocca) in discesa. Grazie alla somma dei tempi, sono state ottime le performances degli specialisti di questa disciplina a cominciare da Stefano Chiri (A.S.D. Six Inch – 1°élite sport), Francesco Mellozzi (Fun Bike A.S.D. Two Wheels – 2°èlite sport), Francesco Dragonetti (Bikus A.S.D. – 1°under 23), Christofer Vecchio Ciccolella (Asd Bxt – 1°master 2), Andrea Chiavazza (Fun Bike A.S.D. Two Wheels – 1°master 3), Leonardo Gaggioli (Asd 2010 Gravity Team – Spoleto – 3°élite sport), Fabrizio Marini (Fun Bike A.S.D. Two Wheels – 2°master 3), Angelo Carlomagno (Fun Bike A.S.D. Two Wheels – 1°master 1), Danilo Lanni (Asd Bxt – 2°master 1), Tiziano Belfiore (Bikus A.S.D. – 2°under 23), Fabio Coppola (Fun Bike A.S.D. Two Wheels – 1°master 4), Paolo Liberati (Team Vittorio Bike A.S.D. – 2°master 4), Angelo Pantaleone (Asd Bike Shock Team – 3°master 4), Simone Seri (A.S.D. Six Inch – 3°master 3), Paolo Antonio Scimia (Asd Bike Shock Team – 2°master 2), Andrea Vittiglio (Fun Bike A.S.D. Two Wheels – 3°master 1), Massimiliano Santucci (A.S.D. Cicli Antonelli – 1°master 5), Marco Lepre (Asd Gravity Bassiano – 1°master junior), Rocco Abriola (Bikezoo Racing Lab – 3°master 2), Daniele Morelli (A.S.D. Cicli Fatato – 2°master junior), Natalino Maiuri (Asd Bxt – 1°master 6), Mattia Del Duca (Asd Bikextreme Racing Team – 3°master junior), Vincenzo Costa (Loco Bikers – 1°juniores), Marco Durastanti (Velo Club Audax Roma – 2°master 5), Edoardo Merone (A.S.Dilettantistica Cervaro Enduro – 3°master 5), Andrea Furno (Bikus A.S.D. – 2°juniores), Annalisa Puracchio (Bikus A.S.D. – 1°master donna 2) e Deborah Capogrosso (Asd Custom4.It Cycling Team – 1°master donna 1).

In ottima evidenza anche i rappresentanti delle categorie giovanili con Daniel Tortora (Ass. Sportiva Dilettantistica V. C. Courmayeur Mont Blanc – 1°allievi), Giulio Rizzitelli (Bikus A.S.D. – 2°allievi), Filippo Stasi (Bikus A.S.D. – 3°allievi), Simone Paglione (Pedala Che Ti Passa – 1°esordienti), Francesco Bonaventura (Bikus A.S.D. – 2°esordienti) ed Elia Biondo (Bikus A.S.D. – 3°esordienti).

Alla presenza dei rappresentanti dell’amministrazione comunale e delle Proloco di Villa Latina e Picinisco, unitamente a Tony Vernile (vice presidente del comitato regionale FCI Lazio), Roberto Soave (consigliere comitato provinciale FCI Frosinone) e Gianni Bruni (organizzatore de La Ciociarissima e speaker dell’evento), degna di nota la presenza dell’associazione Valle di Comino Bio – Natura & Salute che ha voluto testimoniare la fiducia verso questa manifestazione per promuovere tutte le eccellenze del territorio.

Non da meno il supporto del servizio medico (Mario Ferri e Giampiero Rossi), della delegazione di Cassino della Croce Rossa Italiana, della Protezione Civile di San Donato Valcomino e di tutti coloro che, a vario titolo, hanno contribuito a decretare il successo della manifestazione e per la gioia del Fun bike-Asd Two Wheels che si concederà una lunga pausa per poi rimettersi in moto nella seconda metà della stagione con gli eventi dedicati ai giovanissimi dai 7 ai 12 anni, alla cross country il 16 luglio (Villabikers Cup), alla gravel nel mese di settembre e ancora all’enduro in ottobre a Vallerotonda che vedrà in prima fila i soci della Two  Wheels mettere in scena l’ultimo impegno organizzativo dell’anno nella Valcomino.