Tag: eurobasket

8 gennaio 2017 0

Basket: Ferentino cade, 78-72, al Pala Tiziano al cospetto dell’Eurobasket Roma

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

La FMC Ferentino cade al Pala Tiziano al cospetto dell’Eurobasket Roma che risolve l’incontro a suo favore soltanto nel finale grazie all’ex di giornata, Alex Righetti. I ciociari lottano con grande intensità ma non riescono a venire fuori dal momento negativo soprattutto per via dei tanti secondi possessi conquistati dalla formazione di Davide Bonora, trascinata anche dal terzetto Deloach-Easley-Stanic. Ai gigliati non bastano i 25 punti di capitan Gigli e altri tre uomini in doppia cifra (Raymond, Gigli e Sabbatino). Inizio incoraggiante per gli amaranto che trovano il 4-0 dopo meno di un minuto ma Easley risponde immediatamente e ristabilisce la parità. La gara procede sui binari dell’equilibrio finché Righetti non prova a dare uno scossone con quattro punti consecutivi fissando il punteggio sul 12-8 a metà della prima frazione. Gigli e Musso si fanno trovare pronti e tengono lì Ferentino ma l’Eurobasket piazza un mini-break di 5-0 e si porta sul +7, spingendo coach Ansaloni al primo timeout del match. Al ritorno in campo parzialino di 5-0 per i gigliati che chiudono la frazione inaugurale con 2 punti di distacco (21-19). Il buon momento della FMC prosegue anche in avvio di secondo periodo ancora con Gigli e Musso, arriva così il sorpasso con una tripla della guardia argentina. I ciociari continuano a trovare buone risposte dai loro lunghi ma Fanti mette 6 punti in rapida successione che, insieme a una bomba di Stanic, riportano avanti l’Eurobasket a metà quarto. Sabbatino ha una grande impatto in uscita dalla panchina ma Iannilli e Righetti tengono i capitolini in vantaggio. Nel finale i padroni di casa toccano anche il +10 ma Gilbert in contropiede e Musso dall’arco consentono agli amaranto di restare in partita (44-38 all’intervallo lungo).

L’Eurobasket si riporta immediatamente oltre la doppia cifra di vantaggio grazie a un paio di giocate di Deloach, la FMC risponde affidandosi a Gigli e a una tripla di Gilbert per il -6 ma i romani restano avanti, trovando valide soluzioni offensive con la loro combo guard. Nelle battute conclusive del quarto arriva anche il +12 per la Gas & Power con una schiacciata di Easley in contropiede che spinge Ansaloni a chiedere sospensione. Al rientro in campo Gigli e Raymond vanno a segno dalla media, consentendo ai ciociari di andare all’ultimo riposo con 8 lunghezze da recuperare (61-53).

Carnovali colpisce dall’arco per il -5 ad inizio quarto periodo ma Roma trova ottime risposte da Stanic che segna dalla media e dalla lunga distanza per ridare il +9 ai suoi, distacco mantenuto fino a 5’ dal termine, quando coach Ansaloni decide di fermare la partita. Il timeout sortisce gli effetti sperati perché al rientro in campo la difesa gigliata produce due palle recuperate, tramutate da Gigli e Musso nei punti che valgono il 70-65 con poco più di 4’ da giocare. Il punteggio rimane bloccato per un paio di minuti, poi ci pensa Righetti a segnare i canestri decisivi dalla media distanza; i ciociari ci provano con Sabbatino dalla lunetta ma sono i rimbalzi offensivi a consentire all’Eurobasket di conquistare la vittoria.

TABELLINI

Risultato finale: Roma Gas & Power Eurobasket Roma 78 – FMC Ferentino 72 Parziali: 21-19, 23-19, 17-15, 17-19 Eurobasket: Belloni n.e., Nardi n.e., Deloach 17, Petrucci, Malaventura 4, Fanti 6, Stanic 19, Righetti 12, Iannilli 4, Easley 16, Vengelov n.e. Coach: Bonora Ferentino: Capuani, Musso 13, Gigli 25, Datuowei n.e., Sabbatino 11, Imbrò, Gilbert 5, Carnovali 3, Aatata n.e., Bertocchi n.e., Benvenuti 2, Raymond 13. Coach: Ansaloni

Foto F. Savelloni

3 ottobre 2016 0

Basket: 45′ bastano al Ferentino per aver ragione dell’Eurobasket Roma

Di redazionecassino1

Dopo 45′ di battaglia la FMC Ferentino riesce a battere l’Eurobasket Roma e a vincere la prima partita della stagione. Un match davvero al cardiopalma, che apre nel migliore dei modi la stagione e regala mille emozioni: i gigliati riescono a farlo loro con il punteggio di 86-77. La FMC parte con Imbrò, Musso, Gilbert, Raymond, Gigli; l’Eurobasket risponde con Stanic, Deloach, Malaventura, Bonessio, Easley. Sono Raymond con 5 punti in un amen e Deloach con due triple a trascinare le rispettive squadre in avvio ma la FMC prova ad operare il primo break a metà primo quarto grazie alle triple di Musso e Gilbert (13-6 dopo 5′ di gioco). L’Eurobasket però reagisce immediatamente trovando due jumper dalla media di Malaventura per tornare a un solo possesso di distanza, Gigli chiude il primo quarto sul 17-12 finalizzando un bel pick and roll orchestrato da Gilbert. Nel secondo periodo entrano in partita anche Easley e Righetti, quest’ultimo timbra la parità a quota 19 con un gioco da tre punti, poco dopo Deloach porta i romani in vantaggio per la prima volta ma Gigli tiene i ciociari a contatto: 23-23 a 6′ dall’intervallo sul timeout chiamato da coach Bonora. La sospensione fa bene ai padroni di casa che vengono scossi da Bernardo Musso: per il campione d’Argentina in carica tre bombe in rapida successione che ispirano il break di 12-2 con cui la FMC vola sul 35-27. Il distacco rimane praticamente invariato prima dell’intervallo, si torna negli spogliatoi sul 40-31.

Imbrò e Gilbert sono molto ispirati in avvio di terza frazione e colpiscono ripetutamente la difesa romana, portando Ferentino fino al massimo vantaggio sul +13. L’Eurobasket però si scuote grazie ai suoi americani e poco dopo entrano nel match anche Bonessio, abile a farsi largo sotto canestro e Stanic che scalda la mano dall’arco. I romani arrivano a -4 ma Imbrò li ricaccia indietro con una tripla frontale, nelle ultime battute però è nuovamente la coppia Stanic-Bonessio a trascinare la Roma Gas & Power fino al pareggio a quota 56. Il buzzer beater di Lorenzo Benvenuti permette ai gigliati di rimanere avanti all’ultima pausa: 56-58. Musso prova a lanciare di nuovo i ciociari con due triple in fila ma gli ospiti non mollano, riacciuffano nuovamente la parità e passano anche in vantaggio, stavolta con le conclusioni pesanti di Righetti e Malaventura. Ferentino però trova risposte importanti da Marcus Gilbert che riporta avanti la sua formazione sul 69-67 a metà quarto periodo. La gara continua a vivere di botta e risposta emozionanti, è il turno di Deloach e Righetti che firmano il nuovo sorpasso capitolino (71-69) a meno di 3′ dalla fine ma Gilbert aggancia di nuovo gli avversari. Nell’ultimo minuto Easley sbaglia una schiacciata comoda e lascia a Ferentino la palla della vittoria, ma sia Musso sia Raymond sbagliano e mandano la gara all’overtime. Nel supplementare sono ancora Gilbert e Raymond a bersagliare la retina dalla lunga distanza, domando così la resistenza dell’Eurobasket e regalando alla FMC la prima vittoria stagionale (86-77).

Ferentino: Capuani n.e., Musso 21, Gigli 8, Datuowei n.e., Sabbatino, Imbrò 19, Gilbert 18, Carnovali, Aatata n.e., Bertocchi n.e., Benvenuti 2, Raymond 18. Coach: Ansaloni Eurobasket: Belloni n.e., Deloach 19, Petrucci, Malaventura 16, Fanti 2, Stanic 10, Righetti 8, Easley 12, Vangelov n.e., Bonessio 10. Coach: Bonora Parziali: 17-12, 23-19, 18-25, 15-17, 13-4 Arbitri Tirozzi, Capurro, Catani