Tag: feriscono

21 luglio 2010 0

Rubano nella carrozzeria e feriscono il proprietario

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

I carabinieri di Supino hanno tratto in arresto MAFTEI SILVIU MARIAN 28 enne e ANTON FLORIN 20 enne, entrambi cittadini di nazionalità Rumena, i quali si sono resi responsabili di rapina aggravata. I due stranieri, sono stati tempestivamente bloccati dai Militari operanti, subito dopo aver commesso una rapina in danno di un’autocarrozzeria del luogo e procurato al suo titolare lesioni guaribili in 12 giorni, intervenuto per evitare di essere derubato. Il bottino trafugato, consistente in attrezzature, macchinari ed utensili, del valore complessivo di 10.000 euro, interamente recuperato, è stato restituito al legittimo proprietario. Ad espletate formalità di rito, gli arrestati sono stati associati presso la Casa Circondariale di Frosinone.

13 maggio 2010 0

Perdita d’acqua nella palazzina: scivolano e si feriscono 4 inquilini mentre le infiltrazioni minacciano i quadri elettrici

Di redazione2

La palazzina di viale Parigi nel quartiere Cavoni di Frosinone è ostaggio di una perdita d’acqua che persiste da 15 giorni. Nell’atrio si è formata una piscina artificiale, gli stipiti di colonne, ascensori e porte sono lambiti dalla traccia di acqua che ricade a terra sottoforma di pioggia. La palazzina in questione è quella più alta del quartiere Cavoni, ben dieci appartamenti, la perdita di acqua è visibile anche da fuori e rischia di compromettere la funzionalità dell’impianto elettrico. Al momento un’ inquilina ha lasciato l’appartamento perché l’acqua gli cade sulla centralina elettrica, scatta il salvavita e lei era rimasta senza corrente. Quattro i condomini che sono caduti scivolando nelle pozzanghere formate dall’acqua nell’atrio. Un ragazzo di 20 anni ha riportato la frattura della gamba, una donna di 40 anni è scivolata proprio davanti alla porta del suo appartamento ed è caduta sulla busta della spesa rimanendo ferita con i vetri infranti della bottiglia d’olio. L’emergenza è tale che i residenti hanno contattato vigili del fuoco e agenti della municipale. La perdita è stata verbalizzata ora tocca all’Ater intervenire. Sembra che la causa sia riconducibile ad una tubazione scoppiata intorno al 3°piano. L’acqua scorre giorno e notte ed è arrivata già negli scantinati, mangiando intonaco strada facendo. Il rischio più grande è rappresentato tuttavia dal corto circuito che bloccherebbe i due ascensori. Per gli inquilini anziani sarebbe un disagio enorme. [nggallery id=114] Tamara Graziani