Tag: filippine

6 luglio 2010 0

Dalle Filippine, messaggio di amicizia per Aquino

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

“Gentile sindaco di Aquino, ho il piacere di informarla che la sua lettera dove si congratulava con S.E. Benigno Simeon C. Aquino III per l’elezione a XV presidente della repubblica delle Filippine è stata trasmessa all’Ufficio del presidente Aquino a Manila”. Così l’incaricato d’affari dell’ambasciata filippina a Roma risponde al sindaco di Aquino Antonio Grincia. Il primo cittadino aveva inviato un messaggio di congratulazioni, tramite l’ambasciata di Roma, al nuovo presidente filippino Ninoy Aquino ricordando l’origine del suo nome, Aquino, che nel seicento fu dato dagli evangelizzatori domenicani spagnoli, in onore di San Tommaso, a tanti filippini battezzati. “Sono sicuro – si legge ancora nella lettera firmata dal diplomatico – che l’eletto Presidente, sarà gratificato nel leggere la sua lettera, e in particolare di sapere della popolarità della famiglia Aquino in Italia e dell’origine del cognome della sua famiglia. A nome dell’ambasciata delle Filippine a Roma, ricambio l’augurio che i legami di amicizia tra le Filippine e l’Italia si rafforzino e spero che il progresso e la prosperità del comune di Aquino e la felicità della sua gente, continui all’insegna della sua capace e illuminata guida”. Cordialmente Danilo Ibayan – incaricato d’affari.

12 maggio 2010 0

Un po’ di Aquino alla presidenza delle Filippine

Di redazione

Quasi un: “Ricordati da dove vieni”, così suona il messaggio che il sindaco di Aquino (Fr), Antonino Grincia, ha inviato a Benigno Aquino, detto Noynoy, per felicitarsi della sua elezione a Presidente della Repubblica delle Filippine. Nello stesso messaggio è spiegato il legame che unisce Aquino al nome della famiglia del Presidente eletto delle Filippine, e di tanti altri Filippini. “Egregio Presidente, – scrive Grincia nel messaggio – nel momento della sua elezione a Presidente della Repubblica delle Filippine, come sindaco della mia città, Aquino che dà il nome a Lei e alla Sua famiglia, desidero farle giungere le mie più vive felicitazioni per essere stato chiamato dal Suo popolo a questa altissima responsabilità. Il nome della mia città, dato a tanti Filippini nel XVI secolo, all’epoca della evangelizzazione della sua terra da parte dei padri Domenicani, l’ordine monastico a cui appartiene San Tommaso d’Aquino, tanto venerato nella Sua terra, è stato reso ancor più famoso nel mondo perché portato da suo padre Benigno e da sua madre, la compianta Presidente Corazon e adesso dal nuovo Presidente. Anche per tale motivo, e per l’evidente richiamo a uno storico nome italiano, la sua famiglia è tanto conosciuta in Italia. Con l’auspicio che i legami siano sempre più rafforzati e che lei un giorno possa visitare la città da cui prende il nome, le rinnovo gli auguri miei, dell’amministrazione comunale e dei cittadini di Aquino”.