Tag: fornisce

16 novembre 2018 0

Fornisce false generalità ai poliziotti, 20enne egiziano in manette

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

FROSINONE – Nel corso di servizi di controllo del territorio, nel perlustrare la zona bassa del capoluogo, operatori della Squadra Volante notano un giovane che, con fare sospetto, si sta dirigendo verso la Villa Comunale.

I poliziotti lo seguono e lo fermano per un controllo.

Il ragazzo dichiara le proprie generalità: la situazione non convince gli agenti, che decidono di effettuare più approfonditi controlli.

L’intuito si rivela vincente: dai rilievi fotodattiloscopici, presso i laboratori della Polizia Scientifica, emerge la sua vera identità: è un 20enne egiziano con precedenti tra cui   violenza sessuale e rapina.

Scatta l’arresto.

Trovato in possesso anche di stupefacente, per cui è stato segnalato al Prefetto in quanto assuntore.

La Polizia di Stato non abbassa la guardia: i controlli proseguiranno costantemente per contrastare ogni forma di illegalità con l’obiettivo della sicurezza in città.

foto repertorio

 

2 luglio 2010 0

Fornisce false generalità per nascondere l’evasione dagli arresti domiciliari

Di redazione

Si è spacciato per un suo amico al fine di eludere i controlli dei carabinieri e far capire loro di essere evaso dagli arresti domiciliari. A Veroli, questa notte, i militari hanno arrestato Sandro Tagliaferri, 40 enne domiciliato nel capoluogo Ciociaro, perché responsabile di evasione e falsa attestazione sulla propria identità. L’uomo, già in regime di detenzione domiciliare, è stato sorpreso dai Militari operanti a bordo della vettura di A.L. 51 enne di Morolo, nei pressi della località Casamari. A seguito di controllo del mezzo e dei suoi occupanti, Tagliaferri ha fornito false generalità, allo scopo di sottrarsi al sicuro arresto da parte dei Militari, che invece riuscivano ad identificarlo. Ad espletate formalità di rito, l’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Frosinone, mentre A.L. è stato denunciato in stato di libertà per favoreggiamento e porto illegale di armi, in quanto all’interno dell’autoveicolo sono stati rinvenuti un machete ed un coltello a serramanico.