Tag: Francesco De Angelis

17 marzo 2013 0

Frana viadotto Biondi a Frosinone, De Angelis: “Una vicenda che conferma l’esigenza di tutela del territorio”

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Dall’Ufficio Stampa dell’on. Francesco De Angelis riceviamo e pubblichiamo: “E’ una vicenda che deve far riflettere molto attentamente”. Così l’eurodeputato Francesco De Angelis commenta l’episodio della frana del viadotto Biondi di Frosinone che sta generando apprensione nella popolazione. “E’ una emergenza – prosegue De Angelis – da affrontare per garantire la sicurezza del luogo e dei cittadini, effettuando tutti gli interventi necessari per la soluzione del problema. La città è spaccata in due dalla frana e questa situazione deve far riflettere seriamente sul tema della difesa del suolo. Il nostro territorio deve essere difeso e valorizzato attraverso una programmazione volta a rendere più efficaci gli interventi tecnici e amministrativi. Più prevenzione e maggiore attenzione ai programmi di sviluppo della città, mettendo al primo posto la difesa del suolo e dell’ambiente. Quando accadono questi episodi esplode con forza la problematica della fragilità di un territorio che chiede tutela, sicurezza e promozione”.

14 novembre 2012 0

Francesco De Angelis a New York per la festa dell’associazione ripana

Di admin

“E’ sempre un’emozione forte incontrare le comunità ripane all’estero e per questo partecipo sempre con grande piacere”. Queste le prime parole dell’on. Francesco De Angelis che si è recato a New York per incontrare la comunità ripana del luogo in occasione della festa annuale dell’associazione. “Grazie al presidente Americo Cortina ed a tutti gli amici di Ripi per il calore, l’amicizia e l’affetto che anche in questa occasione ci hanno dimostrato” – ha proseguito De Angelis – “E’ oramai un appuntamento fisso a cui partecipo sempre con immenso piacere. Un momento importante per chi è costretto a stare lontano dal proprio paese, perchè risalda il legame con l’Italia e con il nostro territorio, che è sempre molto vivo nei loro cuori. Un grazie all’Associazione ripana di New York per il lavoro che svolge, facendo vivere questi momenti importanti a chi è stato costretto ad andare via dal proprio paese. Un saluto va anche ai rappresentanti dell’associazione ripana di Montreal che sono venuti a New York per condividere questo momento di festa e di incontro tra le nostre comunità”. Assieme al deputato europeo De Angelis anche il Sindaco di Ripi Gianni Celli.

16 ottobre 2012 0

Le opposizioni occupano la Regione Lazio per chiedere il voto subito, De Angelis: “Rispettare le regole, si voti entro dicembre”

Di admin

Dall’Ufficio Stampa dell’on. Francesco De Angelis riceviamo epubblichiamo: “Bisogna rispettare le leggi: si voti entro dicembre”. Questo il primo commento dell’eurodeputato e membro della direzione nazionale del PD Francesco De Angelis alla notizia del blitz delle opposizioni nella sede della Regione Lazio sulla Cristoforo Colombo per chiedere lo svolgimento delle elezioni entro l’anno. “Il diritto di voto – ha proseguito De Angelis – è sacrosanto e non può essere oggetto di mediazioni e calcoli elettorali. Bene l’iniziativa di protesta delle opposizioni per restituire la parola agli elettori ed è per questo motivo che parteciperò domani 17 Ottobre alla manifestazione indetta dinanzi alle prefetture di tutte le province per chiedere il rispetto della legge e delle istituzioni: si voti subito”.

26 luglio 2012 0

Spending review, De Angelis: “Emergono criticità sul provvedimento”

Di admin

Dall’Ufficio Stampa dell’on. Francesco De Angelis riceviamo e pubblichiamo:

“Emergono sempre più criticità sul provvedimento della spending rewiev in merito agli enti locali”. Lo dice l’eurodeputato Francesco De Angelis intervenendo sul dibattito del provvedimento avanzato dal Governo volto al taglio della spesa pubblica. “Va bene che bisogna ridurre la spesa pubblica – prosegue De Angelis – ma in questo modo si rischia di non eliminare gli sprechi ed avere solo una riduzione dei servizi ai cittadini. Questi tagli rischiano di incidere su settori fondamentali: lavoro, scuola, ricerca e sanità. Ci preoccupano poi le prospettive per i comuni, che sono le istituzioni più vicine ai cittadini, che dovranno subire ulteriori tagli. Anche sulle province la proposta appare confusa: non tiene conto delle esigenze dei territori e non è chiaro il riassetto e la riorganizzazione istituzionale. Il Governo deve riprendere il dialogo con le Regioni perché sono queste ultime le uniche che possono fornire indicazioni per un riassetto territoriale, d’intesa con i loro Comuni”.

6 luglio 2012 0

Fiat Cassino, De Angelis: “No ad un nuovo piano Marchionne se fatto di tagli e chiusure”

Di admin

Dall’Ufficio Stampa dell’on. Francesco De Angelis riceviamo e pubblichiamo: “Se ricominciamo con i tagli e le chiusure, diciamo un no deciso ad un nuovo Piano Marchionne”. Non usa mezzi termini l’europarlamentare Francesco De Angelis che interviene sulla questione dello stabilimento Fiat di Piedimonte, da molti individuato come a rischio dopo le notizie trapelate sul nuovo possibile piano industriale dell’azienda torinese e soprattutto dopo le ultime dichiarazioni dell’AD Marchionne che ha parlato di “uno stabilimento di troppo in Italia”. Il deputato europeo De Angelis prosegue nella sua preoccupata disamina: “Si vocifera di duemila esuberi allo stabilimento di Cassino e l’accorpamento con quello di Pomigliano. Questa sarebbe un’ipotesi gravissima, devastante. Vorrebbe dire dare il colpo di grazie al nostro territorio. Vuol dire mettere in ginocchio la nostra già di per sè sofferente economia provinciale e regionale. La Fiat che tanto ha avuto dal nostro territorio adesso non può pensare di chiudere il sito di Cassino. Ci auguriamo davvero di cuore che il prossimo 31 luglio a Torino venga fuori una strategia precisa per il rilancio della Fiat e dello Stabilimento di Piedimonte, già provato da un alto ricorso alla cassa integrazione. Il PD sarà vigile e sarà pronto a sostenere una battaglia qualora si paventassero altre strade che non siano quelle del rilancio produttivo del sito cassinate”.

20 giugno 2012 0

Corteo per il tribunale di Cassino, De Angelis: “Sostengo questa battaglia a difesa di una istituzione fondamentale”

Di admin

Dall’Ufficio Stampa dell’on. Francesco De Angelis riceviamo e pubblichiamo: “Cassino non può perdere questa istituzione fondamentale”. Così l’eurodeputato Francesco De Angelis in merito alla manifestazione in difesa del Tribunale di Cassino annunciata per domani nella città martire con partenza alle ore 18,30 da Piazza Labriola. “Condivido e sostengo questa mobilitazione – ha continuato De Angelis – che ha visto tutte le forze politiche, istituzionali, economiche e sociali schierate dalla stessa parte a difesa di un’istituzione storica, punto di riferimento per tutto il territorio provinciale ed oltre, in una zona di frontiera spesso a rischio di infiltrazioni malavitose. Chiudere il tribunale vuol dire dare un duro colpo alla nostra provincia. Inoltre l’eventuale accorpamento con Frosinone provocherebbe solo disagi per gli utenti, rischiando di paralizzare definitivamente una procura già molto oberata di lavoro, come già espresso nella relazione della procura frusinate. Per questo il provvedimento necessita di un approfondimento adeguato, riconsiderando i criteri e parametri relativi alla riorganizzazione giudiziaria, per evitare la soppressione di realtà fondamentali per il territorio e la collettività”.

15 gennaio 2012 0

Sora – tribunale ed ufficio del giudice di pace, De Angelis: “Istituzioni che vanno difese”

Di admin

“Il Tribunale e l’Ufficio del Giudice di Pace di Sora sono istituzioni che vanno difese”. L’eurodeputato Francesco De Angelis interviene con decisione sulla questione che vede a rischio due istituzioni importanti del sorano che, secondo lo schema di decreto legislativo “revisione delle circoscrizioni giudiziarie – uffici dei giudici di pace” saranno soppresse. “Per quanto riguarda il Tribunale, stiamo parlando – ha proseguito De Angelis – di una sede operativa molto utile, che ha svolto un prezioso servizio ai cittadini in questi anni. Stesso discorso per l’Ufficio del Giudice di pace che, nel lento mondo della giustizia italiana, si è adoperato al fine di snellire le lungaggini processuali esistenti. Due istituzioni a servizio di un bacino d’utenza non limitato solo alla città, che comunque vanta circa trentamila abitanti, ma insiste su tutto il comprensorio della Valle del Liri e della Valle di Comino. L’accorpamento previsto, inoltre, rischia di ingessare il Tribunale di Cassino, già gravato da un numero elevato di atti giudiziari. Le istituzioni, in primis l’amministrazione comunale, si attivino affinché si eviti la soppressione di punti di riferimento importanti per la città di Sora e di questo comprensorio; di sicuro, se le due sedi saranno abolite, i cittadini avranno un accesso più gravoso e più difficoltoso ai servizi giudiziari”.

22 ottobre 2011 0

De Angelis all’Hefeng Creative Square del Fashion Expo in Cina

Di admin

Nell’ambito del Fashion Expo che si sta svolgendo in questi giorni a Ningbo (Cina) è stato inaugurato, con la partecipazione dell’on. Francesco De Angelis, l’Hefeng Creative Square, all’interno del quale sarà ospitato, in modo permanente, Dedalo International, importante centro italiano di design. “Ho accolto con vero piacere l’invito a partecipare” – ha dichiarato l’on. Francesco De Angelis – “Un’iniziativa meritevole, utile a rafforzare ancora di più gli scambi economici, culturali e artistici fra Italia e Cina. Una grande opportunità per crescere insieme, la nostra creatività e la forza economica cinese. L’Italia guarda con interesse e simpatia alla Cina e lo dimostra anche la presenza di una delegazione del Comune di Firenze, gemellata con la Citta’ di Ningbo, alla quale e’ stata donata una riproduzione del David di Michelangelo”. Interessante l’intervento del vice presidente del congresso cinese, on. Lu Yong Xiang, che ha sottolineato l’importanza di coniugare tradizione e  innovazione, e la necessità di un  rapporto sempre più stretto tra università e impresa. Nel corso della missione l’on. De Angelis, accompagnato dal presidente nazionale di Assortisti-Confesercenti, Gabriele Altobelli, e dall’amministratore delegato di Dedalo Huang Yanting, ha incontrato: il sindaco di Ningbo (una città che conta circa 6 milioni di abitanti) Liu Qi, poi due dei sette vice sindaci, il segretario politico del distretto di Chen Lixing (una delle  personalità più’ influenti di Ningbo e membro del comitato centrale di Pechino) e una serie di altri numerosi incontri di carattere politico e istituzionale.

16 ottobre 2011 0

Manifestazione “Indignados”, dura condanna degli scontri da parte di De Angelis

Di admin

Dall’Ufficio Stampa dell’on. Francesco De Angelis riceviamo e pubblichiamo: “E’ davvero grave quello che è accaduto a Roma, scene che non avremmo mai voluto vedere in una pacifica e civile manifestazione”. E’ un giudizio di severa condanna contro ogni forma di violenza quello espresso dall’europarlamentare Francesco De Angelis. “Non si può – ha proseguito De Angelis – devastare una città, e colpire cittadini e forze dell’ordine. E’ inaccettabile che un gruppo di teppisti rovini  l’impegno di tanti giovani e di tanta gente scesa in piazza per chiedere un mondo e un paese migliore”. Il video dell’assalto al blindato dei carabinieri foto

7 ottobre 2011 0

Il 13, 14 e 15 ottobre una delegazione di parlamentari europei in missione nella provincia di Frosinone

Di admin

Dall’Ufficio Stampa dell’on. Francesco De Angelis riceviamo e pubblichiamo: Si è svolta Venerdì 7 ottobre alle ore 11,00 presso gli uffici della presidenza della Camera di Commercio di Frosinone la conferenza stampa per illustrare il programma della missione del Parlamento Europeo prevista dal 13 al 15 di Ottobre nella provincia di Frosinone. Una delegazione di parlamentari europei della Commissione Sviluppo Regionale del Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici guidata dall’on. Constanze Krehl (co-relatrice del regolamento generale sul Fondo Sociale Europeo e sul Fondo di Coesione per il periodo 2014-2010) e dall’on. Francesco De Angelis visiterà il nostro territorio per conoscere da vicino la situazione economica della nostra provincia, le infrastrutture ed i progetti realizzati con i fondi strutturali europei ma anche le esigenze delle imprese locali, le potenzialità del tessuto produttivo ciociaro e valutare la possibile proiezione sui mercati internazionali e la predisposizione di nuovi progetti sinergici tra enti locali e PMI. Alla conferenza stampa, oltre all’on. De Angelis, hanno preso parte il Presidente della CCIAA Florindo Buffardi, il sindaco di Frosinone Michele Marini e quello di Cassino Giuseppe Golini Petrarcone, il Presidente del Gal Loreto Policella, l’Assessore Provinciale Gianluca Quadrini ed il Presidente del Palmer prof. Paolo Vigo. Il programma della visita, particolarmente intenso, prevede, dopo la prima giornata dedicata a Roma e l’incontro con il Presidente della Provincia Nicola Zingaretti, due giornate interamente dedicate alla provincia di Frosinone. Il venerdì prima la zona del cassinate: accompagnati dal Sindaco Petrarcone e dal Presidente del consiglio regionale Mario Abbruzzese la delegazione farà visita al Polo della Logistica, allo stabilimento Fiat e all’Abbazia di Montecassino dove i parlamentari saranno ricevuti dall’Abate Don Pietro Vittorelli; poi la Val di Comino, con l’incontro con i sindaci e le realtà produttive della zona e con il Presidente del Gal. Sabato sarà invece dedicato a Frosinone: assieme al sindaco Marini la delegazione visiterà il capoluogo, tra cui la Villa Comunale, per poi tenere un incontro presso la Camera di Commercio con il coinvolgimento di tutte le istituzioni e le parti economiche, sociali e produttive della provincia. “E’ la testimonianza che l’Europa c’è, è presente e può dare un forte contributo al nostro territorio”. Così ha esordito l’europarlamentare De Angelis nel commentare la missione. “E’ questo il momento giusto – ha proseguito De Angelis – perché è adesso che l’Europa sta cominciando a discutere sulla programmazione 2014-2020 ed è quindi adesso che dobbiamo intervenire per far mantenere gli impegni presi negli obiettivi 2007-2013, senza riduzione di fondi per la nostra Regione nella prossima programmazione. Inoltre, in questo periodo si stanno discutendo anche i regolamenti: una nostra priorità sarà la semplificazione amministrativa per l’accesso ai fondi. Il territorio dovrà farsi carico di recepire le indicazioni che arrivano dall’Europa, facendo sistema e presentando progetti che puntino sull’innovazione prestando attenzione alla qualità della spesa che deve essere finalizzata alla produttività, allo sviluppo e al lavoro”. “Una missione istituzionale che rappresenta un’importante occasione per il nostro territorio per ridurre le distanze con l’Europa, da dove possono giungere fondamentali risorse per lo sviluppo: la delegazione parlamentare, oltre a visionare le opere compiute con i fondi strutturali, potrà cogliere le potenzialità della provincia di Frosinone”, ha detto il Presidente Buffardi. Il Sindaco di Cassino e Presidente del Cosilam Giuseppe Golini Petrarcone ha definito questa missione “un’occasione da prendere al volo, tenendo bene a mente che bisogna fare squadra tra i vari enti locali e le realtà produttive per riuscire a proporre progetti innovativi in modo da sfruttare le preziose risorse che l’Unione Europea mette a disposizione. Per questo motivo, nella giornata del 14, sono stati invitati tutti i parlamentari, i consiglieri regionali ed i rappresentanti degli enti locali e delle associazioni di categoria del territorio”. Anche il Sindaco di Frosinone Michele Marini ha sottolineato l’importanza di questo evento “anche perché i delegati della Commissione Sviluppo Regionale sono quelli che si occupano proprio dei fondi strutturali che sono fondamentali per lo sviluppo delle comunità. In questo momento l’Europa è l’unica risorsa, visto che in due anni abbiamo avuto il 40% in meno dei trasferimenti statali. Coglierò l’occasione per informare la delegazione di un progetto multi territoriale sulla riqualificazione del Fiume Cosa, un progetto ambizioso che coinvolge ben dieci città tra cui Perugia e Spoleto”. L’Assessore Provinciale Gianluca Quadrini ha posto l’attenzione sulla dimensione europea che devono avere gli amministratori “in quanto è importante riuscire a convogliare risorse europee sul nostro territorio ed in questo senso ben venga la visita della Commissione Sviluppo Regionale in modo da poter far conoscere ai delegati le dinamiche, le problematiche e le potenzialità della nostra provincia”. L’intervento del Presidente del Gal Loreto Policella ha evidenziato come il suo ente dal ‘95 lavori con risorse europee ed in quindici anni di attività ha ottenuto ben trecento progetti finanziati. “In particolare – ha detto Policella – nella filiera agricola, puntando sulla certificazione del cabernet, partendo da zero oggi abbiamo 25 aziende con circa 500 lavoratori occupati, un risultato eccellente. Abbiamo un’esperienza nel campo della progettazione europea che mettiamo a disposizione delle realtà istituzionali e produttive della provincia, puntando sulla competizione, sull’innovazione, sulla programmazione e sull’attuazione dei progetti”. Infine, il Presidente del Parlmer prof. Paolo Vigo ha messo in luce come in questa occasione è “assolutamente necessario far presente alla delegazione parlamentare che uno degli obiettivi deve essere quello di snellire e velocizzare le procedure per l’utilizzo delle risorse e facilitare la lettura dei regolamenti per l’accesso ai fondi”.