Tag: freddo

28 febbraio 2018 0

Grande freddo, nel Lazio Trenitalia rimodula il 70% delle corse

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

LAZIO – “Alla luce del bollettino meteo emanato dalla Protezione Civile, che prevede precipitazioni nevose e formazione di ghiaccio in Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Marche, è stato attivato lo stato di emergenza grave dei Piani neve e gelo su questi territori. Stato di emergenza anche in Friuli Venezia Giulia e Lazio”.

Lo si legge in una nota di Trenitalia

“La riduzione si rende necessaria, stante le previsioni di nevicate e fenomeni di gelicidio, per garantire una migliore regolarità del servizio ferroviario.

Per la giornata di domani 1 marzo è prevista la circolazione dell’80% dei treni alta velocità sulla direttrice Milano – Roma – Napoli, le imprese ferroviarie attraverso i propri canali di comunicazione renderanno note ai clienti le corse cancellate e le soluzioni di viaggio alternative.

Per il trasporto regionale, rimodulata la circolazione di treni secondo queste percentuali:

Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Marche, Lazio: 70%; Liguria, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna e Toscana: 50%;

Su tutte le altre regioni non sono previste riduzioni dell’offerta di treni.

In base alle attuali previsioni meteorologiche, si stima che la situazione ferroviaria possa ritornare alla normalità a partire da venerdì 2 marzo. RFI continuerà a dare aggiornamenti sulla situazione in atto e sulle misure previste”.

28 febbraio 2018 0

Grande freddo, niente scuola a Frosinone. Il sindaco agli studenti: “leggete”

Di admin
FROSINONE –  “Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, a seguito della riunione, tenutasi nel tardo pomeriggio, del Centro Operativo Comunale, presso gli uffici della Protezione civile del capoluogo, tenuto conto del protrarsi dell’allerta meteo sul territorio regionale, ha disposto la chiusura anche per la giornata di giovedì 1° marzo 2018, di tutte le scuole e degli istituti di istruzione di ogni ordine e grado ubicati in città”. Lo si legge in una nota dell’amministrazione comunale di Frosinone “Il provvedimento si è reso opportuno per evitare che eventuali nevicate notturne, o accumuli di coltre ghiacciata sulle aree pubbliche, potessero creare pericoli per l’incolumità dei cittadini e, in particolar modo, degli studenti e dei loro accompagnatori. “La chiusura disposta serve a prevenire situazioni di pericolo, anziché correre ai ripari dopo urti o traumi – ha dichiarato nel comunicato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, concludendo anche con una nota di colore – Nella scuola e nella vita sociale, bisogna sicuramente cestinare tutte le raccomandazioni. Tranne una, però, che mi permetto di rivolgere ai nostri studenti: si raccomanda vivamente l’utilizzo dei libri, anche quelli di mera lettura, in questi giorni di fortunato riposo”. “Il sindaco, infine, – continua la nota – ha approvato l’effettuazione di ulteriori attività di salatura delle strade e delle aree pubbliche, anche per le prossime ore, con l’impiego complessivo di circa 500 quintali di materiale, tramite l’ausilio di quasi 100 uomini, tra operatori delle aziende private e  dipendenti comunali, che continuano a lavorare ininterrottamente dalla giornata di venerdì scorso”.
27 febbraio 2018 0

Grande freddo, ancora scuole chiuse a Frosinone. Il sindaco denuncia le fake

Di admin

FROSINONE – “Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, tenuto conto dei dati raccolti dal centro operativo della Protezione civile del Comune di Frosinone, attivo ininterrottamente già dalla giornata di venerdì scorso, ha deciso di chiudere in via precauzionale tutte le scuole del capoluogo, di ogni ordine e grado, anche per la giornata di mercoledì 28 febbraio”.

Lo si legge in una nota del comune di Frosinone.

“Inoltre, nelle scorse ore, è giunta la segnalazione riguardante la diffusione online di false ordinanze sindacali, idonee a sviare il corretto operato della Pubblica amministrazione, oltre che a creare situazioni di procurato allarme, con gravi ripercussioni sul normale esercizio delle pubbliche funzioni. La nota contenente la pubblicazione delle false ordinanze è stata trasmessa dal sindaco, Nicola Ottaviani, alla procura della Repubblica presso il tribunale di Frosinone, affinché accerti le ipotesi di reato, con l’espressa richiesta di perseguire penalmente gli autori dell’illecita falsificazione di atti amministrativi del Comune di Frosinone”.

27 febbraio 2018 0

Grande freddo, Fs: treni ridotti del 50 per cento per far fronte ad emergenza

Di admin

LAZIO – “La circolazione dei treni regionali del Lazio sta procedendo in coerenza con quanto definito e comunicato nel pomeriggio di ieri, con una riduzione dell’offerta ordinaria di circa il 50% come previsto dal piano di emergenza grave per neve e gelo di RFI, gestore dell’ infrastruttura ferroviaria”.

Lo si legge nella nota diffusa alle 13 da Ferrovie dello Stato.

“Sulla Roma – Formia – Napoli il traffico ha subito rallentamenti in mattinata a causa della forte nevicata che ha interessato l’area e il nodo ferroviario di Napoli.

La programmata riduzione si è resa necessaria, stante le previsioni metereologiche diramate dalla Protezione Civile di un forte abbassamento termico, per consentire un più contenuto utilizzo dell’infrastruttura a garanzia di una sua maggiore e continua efficienza, in special modo nei punti nevralgici di Roma Termini e del nodo di Roma. Questa la situazione puntuale linea per linea.

LEONARDO EXPRESS:  effettuati tutti i collegamenti programmati

FL1 (Orte – Monterotondo –Roma –Fiumicino) un treno ogni mezz’ora da e per Monterotondo/ Fiumicino. Il servizio si è svolto come programma con qualche rallentamento per forte affluenza di viaggiatori a Fiera di Roma dove si svolgeva un concorso pubblico

FL2 (Roma –Tivoli –Sulmona) garantiti i collegamenti da e per Roma Tiburtina/Tivoli/Lunghezza; Il servizio si è svolto come da programma, ma con ritardi sino a 40 minuti dalle ore 06.00 alle ore 08.20  per un guasto all’infrastruttura nella stazione di Guidonia

FL3 (Roma –Viterbo) un treno ogni mezz’ora da Ostiense – Cesano; interrotta la tratta Cesano – Viterbo e sospesi i collegamenti Roma – Viterbo. Il servizio si è svolto come da programma, con una cancellazione alle ore 6.30 a causa di un problema tecnico al treno.

FL4 (Roma –Albano/Velletri/Frascati) tutti i treni partono da Ciampino con una frequenza di un treno ogni ora per Albano, un treno ogni ora per Frascati e un treno ogni ora per Velletri;

FL5 (Roma –Civitavecchia – Grosseto Pisa) un treno ogni ora; sospesi i collegamenti Roma- Ladispoli. Il servizio si è svolto come da programma

FL6 (Roma – Frosinone e Roma –Cassino ) un treno ogni mezz’ora  sospesi i collegamenti Roma Colleferro. Il servizio si è svolto regolarmente, qualche  ritardo dovuto alle coincidenze per viaggiatori provenienti dai Castelli.

FL7 (Roma  –Formia –Napoli) garantiti collegamenti Formia-Roma e Napoli Roma, un treno ogni mezz’ora nelle fasce pendolari e un treno ogni ora nel resto della giornata; cancellati i  Roma –Latina. Il servizio si è svolto come da programma nelle prime ore della mattina poi, a causa della nevicata che ha interessato il nodo di Napoli e i conseguenti rallentamenti, i treni hanno iniziato a registrare ritardi. Ritardi che stanno gradualmente riducendosi perché ora nel  Nodo di Napoli è stata ripristinata completamente l’efficienza dell’infrastruttura.

FL8 (Roma –Nettuno) un treno ogni mezz’ora con capolinea a Campoleone. Il servizio ha subito alcune variazioni con ritardi e soppressioni a seguito di un guasto dell’infrastruttura a Campo Di Carne.

L’offerta di servizi ferroviari potrà essere ulteriormente modificata in base all’evolversi delle condizioni meteo. Restano attivi i piani neve e gelo di RFI e Trenitalia.

RFI è impegnata con le proprie squadre tecniche su tutta la Regione per fronteggiare l’emergenza, presidiando i punti nevralgici della rete e intervento anche con l’ausilio delle ditte appaltatrici”.

27 febbraio 2018 0

Grande freddo: stamattina Napoli si svegliata sotto una soffice coltre bianca

Di redazionecassino1

NAPOLI – Il “Grande freddo” si sta spostando verso il sud della Penisola. Stamattina è toccato a Napoli ad ammantarsi di bianco. Una coltre di neve ha ricoperto tetti, parchi e giardini, strade, il lungomare e i punti più suggestivi.

Uno spettacolo suggestivo, che ha reso la città partenopea ancora più bella. Scuole chiuse con grandi e piccoli a godersi lo spettacolo insolito e raro, con un idubbio carico di fascino. La neve è caduta abbondante durante la notte ed ha continuato anche nelle prime ore del mattino. Certo qualche disagio alla circolazione non è mancati, ed impensabile che non si verificasse, ma lo spettacolo che la Città ha offerto è stato sicuramente unico.

Le iniziative tipiche della inventiva tutta napoletana, poi, hanno reso la giornata ancor più singolare. Su alcuni banchi di fruttivendoli sono apparsi cartelli con cui si invitavano cittadini e clienti ad acquistare “ortaggi specifici” ed indispensabili per il tradizionale pupazzo di neve prima che questa si sciolga definitivamente.

Sicuramente la neve non durerà molto, ma lo spettacolo suggestivo ha reso la città partenopea con un fascino tutto particolare. Quindi come non approfittare, per festeggiare l’avvenimento, dell’invito di qualche fruttivendolo ad acquistare i “tipici ortaggi” indispensabili per il tradizionale pupazzo di neve oppure sfidare i bianchi fiocchi di neve con un tuffo in mare. Napoli è anche questo, ed come un evento come quello di stamattina deve essere festeggiato in qualunque modo!

F. Pensabene

27 febbraio 2018 0

Grande freddo, neve e ghiaccio: chiuso casello A1 di Cassino in direzione sud

Di admin

CASSINO – Autostrade chiude il casello di Cassino in direzione sud. La nevicata e il rischio ghiaccio che questa mattina si è spostato sulla Campania ha fatto scattare il piano di emergenza della società Autostrade che, questa mattina, prevede la chiusura dell’ingresso alla rete stradale in direzione Napoli.

I mezzi provenienti da nord escono, mentre si accede solo in direzione Roma.

Il provvedimento è stato necessario per evitare che il traffico arrivi sulle zone dell’alto Casertano dove, in queste ore, l’accumulo della neve e del ghiaccio rendono pericoloso il transito veicolare.

Ermanno Amedei

AGGIORNAMENTO : riaperto al traffico il casello autostradale di Cassino in entrambe le direzioni

27 febbraio 2018 0

grande Freddo, il sindaco di Pontecorvo: “il piano antineve ha funzionato, ora scatta piano sale

Di admin

PONTECORVO – “Il piano antineve del Comune di Pontecorvo ha funzionato al meglio: le strade sono state pulite in poche ore e non ci sono stati disagi.  Ora scatta il piano sale”.

Lo afferma in una nota il sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo.

“La neve non ci ha colto di sorpresa, già dalla serata di domenica è stato attivato il piano d’intervento con la preallerta delle ditte specializzate per spazzare la neve. Alle 6.30 di questa mattina la neve è arrivata e le pale meccaniche sono entrate in azione alle 8 le strade principali erano tutte percorribili e abbiamo focalizzato l’attenzione sulle arterie secondarie. Dal primo pomeriggio di oggi entreranno in azione i mezzi spargisale per prevenire il gelo previsto stanotte.

Un piano che ha funzionato al meglio per questo devo ringraziare l’architetto Roberto Di Giorgio responsabile della protezione civile, i capi area Enzo Daversa e Umberto Grossi, ogni singolo dipendente comunale, e tutta la protezione civile, tutti i membri della maggioranza consiliare che dalla prime luci del’alba di oggi si sono resi disponibili al mio fianco per affrontare la neve. Grazie anche ai  carabinieri, la polizia locale i dipendenti dell’Asm e i tanti volontari e ditte che si sono reso resi disponibili e che hanno contribuito ad affrontare l’emergenza neve 2018. Le scuole in vista della grande ondata di gelo resteranno chiuse anche oggi 27 febbraio”.

27 febbraio 2018 0

Grande freddo, Burian imbianca anche Gaeta. Neve sulla spiaggia di Serapo

Di admin

GAETA – Anche la splendida e calda Gaeta non sfugge a Burian. Questa mattina la spiaggia di Serapo si è presentata con una veste tutt’altro che ordinaria: quella della neve.

Il manto bianco, questa notte ha ricoperto la spiaggia e anche tutto il promontorio. Imbiancata anche la parte medievale della città e tutto il molo di ormeggio della Capitaneria di Porto e della scuola nautica della guardia di Finanza.

Nevicata inaspettata tanto che il sindaco di Gaeta Cosimo Mitrano, solamente questa mattina, ha emesso l’ordinanza di chiusura delle scuole. La neve si era già posata sul litorale tirrenico a cominciare da ieri.

Ostia, e addirrittura anche la vicina Minturno/Scauri. Questa mattina, e ancora nevica, Burian ha voluto visitare anche Gaeta. Serapo imbiancata sarà una immagine da rivedere questa estate mentre si boccheggia sotto l’ombrellone.

Ermanno Amedei

Foto Giuseppe Miele

 

26 febbraio 2018 0

Grande freddo, prefettura di Frosinone: riaperta circolazione ai mezzi pesanti, ma allerta resta alta

Di admin

FROSINONE – “In relazione al persistere delle condizioni atmosferiche avverse ed allo scopo di fare il punto della situazione nel territorio provinciale, si è riunito presso la Prefettura di Frosinone il Centro Coordinamento Soccorsi presieduto dal Prefetto e al quale hanno partecipato i responsabili delle Forze dell’Ordine, dell’Aeronautica Militare, dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile, della Provincia e del Comune di Frosinone, dell’Astral, dell’Enel, del 118-Ares”.

Lo si legge in una nota della Prefettura di Frosinone.

“Nell’occasione sono state affrontate le criticità emerse ed impartite le direttive per la risoluzione delle problematiche evidenziatesi ed è stata  disposta la riapertura sull’intero sistema viario provinciale alla circolazione dei veicoli aventi portata pari o superiore a 7.5 t sull’intera viabilità del territorio provinciale.

Inoltre, in previsione dell’ulteriore diminuzione delle temperature che potrebbe causare la formazione di ghiaccio sulle strade, con evidenti disagi alla circolazione dei mezzi e delle persone, il Prefetto di  Frosinone invita tutta la cittadinanza a limitare gli spostamenti soltanto a quelli necessari.

Gli automezzi potranno circolare solo se muniti delle necessarie attrezzature da neve (catene, gomme invernali ed altri mezzi antisdrucciolevoli omologati) ed, in proposito, si sottolinea che sono stati rafforzati i controlli di Polizia e le violazioni saranno severamente punite .

Si informa, infine, che continuano senza interruzione gli interventi di pulizia e salatura delle strade  e si confida nella collaborazione e comprensione da parte di tutta la cittadinanza”.

26 febbraio 2018 0

Grande freddo, ordinanza del sindaco: a Frosinone scuole chiuse anche domani

Di admin

FROSINONE –  “Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, tenuto conto dei dati raccolti dal centro operativo della Protezione civile del Comune di Frosinone, attivo ininterrottamente già dalla giornata di venerdì scorso, ha deciso di chiudere in via precauzionale tutte le scuole del capoluogo, di ogni ordine e grado, anche per la giornata di martedì 27 febbraio”.

Lo si legge in una nota dell’amministrazione comunale di Frosinone.

“I modelli matematici, messi a disposizione dal comitato tecnico-operativo, riunito in via permanente, presso i nuovi uffici di piazzale Europa – ha dichiarato nella nota il sindaco, Nicola Ottaviani – hanno comunicato la persistenza dell’allerta meteo, che sarà destinata a interessare, anche nelle prossime ore, il territorio comunale. Sono previste temperature che potranno arrivare a toccare i meno 12 gradi e tale condizione di criticità potrebbe provocare notevoli pericoli per la pubblica incolumità, anche con scivolamenti o situazioni di equilibrio precario di cittadini sui marciapiedi e su altre aree pubbliche. Del resto, qualche scrupolo in più, in via di prevenzione, può essere utile a risparmiare il costo dei danni sia alle persone che al patrimonio pubblico e privato”.