Tag: fuoco

17 settembre 2018 0

Cade in casa a Cassino, anziana salvata dai vigili del fuoco

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – E’ rimasta per alcune ore a terra, con una probabile fattura alla gamba sinistra. L’80enne di Cassino, non poteva muoversi e dal pavimento del soggiorno del suo appartamento al primo piano in piazza Restagno non riusciva a chiedere aiuto.

La donna vive da sola, ma per sua fortuna, questa mattina la badante ha bussato senza avere risposta. L’allarme lanciato è stato raccolto dai vigili del fuoco del distaccamento di Cassino i cui uomini sono intervenuti e, con l’ausilio di una scala, sono riusciti ad entrare da una finestra.

Una volta all’interno, quindi, hanno trovato l’anziana visibilmente provata e affidata alle cure degli operatori del 118.

Ermanno Amedei 

31 agosto 2018 0

Dopo il crollo del tetto a San Giuseppe dei Falegnami, ora i vigili del fuoco recuperano le opere d’arte

Di redazionecassino1

ROMA – Dopo il crollo di ieri del tetto della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami oggi sono proseguite le attività dei Vigili del Fuoco per recuperare e mettere al sicuro le opere le numerose opere d’arte prsenti.

Nella mattinata è continuata l’opera dei VVF  di Roma che hanno recuperato beni artistici ( quadri,tele,arredamenti sacri, candelabri ). Il lavoro prosegue con la rimozione delle parti pericolanti; posa in opera di materiale idoneo alla copertura delle pareti e degli affreschi; opere provvisionali di consolidamento ove necessario;  seguiranno aggiornamenti se il caso lo richiede.

 

18 luglio 2018 0

“Oscurati” gli specialisti del nucleo Tlc dei Vigili del fuoco, A. Simeoli (FNS Cisl): “Riordino da rivedere”

Di admin

LAZIO – “L’atto di governo numero 36 presentato lo scorso 6 luglio alla Camera dei Deputati recante modifiche alle funzioni ed ai compiti del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, va assolutamente rivisto in quanto sta seminando malumori e insoddisfazione tra il personale del servizio Telecomunicazioni appartenente ai nuclei TLC operante su tutto il territorio nazionale”. E’ quanto dichiara in una nota Andrea Simeoli, componente del direttivo regionale Federazione Nazionale della Sicurezza (FNS) Cisl Lazio che sposa le preoccupazioni del personale dei vigili del fuoco specialisti nella gestione e manutenzione dei ponti radio(Tlc) utilizzati dal Corpo. “Questo perché nel riordino l’Amministrazione, oltre a non considerare la specialità, al pari degli elicotteristi e piloti di aereo, sommozzatori e nautici, non l’ha citata; come se non esistesse. Il tema da sempre all’attenzione dei vertici della Fns Cisl è perorato dal Segretario Nazionale FNS Cisl Pompeo Mannone, che puntualmente, ha rammentato il mancato rispetto degli impegni presi dall’Amministrazione rispetto al potenziamento della specialità e soprattutto al riconoscimento dell’indennità di specializzazione, poiché, paradossalmente, solo il personale dei nuclei TLC non ne beneficia. Una specializzazione che da oltre 30 anni ha dimostrato alta professionalità tecnica, spirito di dedizione e abnegazione sia nelle attività di soccorso ordinario che in tutte le calamità Nazionali, chiamata ad occuparsi dell’installazione di ponti radio mobili per permettere e/o agevolare il servizio di soccorso. Da non sottovalutare anche il risparmio economico prodotto dai nuclei TLC, in quanto l’immediata alternativa agli stessi dovrebbe essere la stipula di contratti di manutenzione-riparazione-installazione con ditte esterne. In un riordino tanto atteso in cui si pensava di vedere concretizzato il riconoscimento economico della specializzazione e un adeguato percorso di carriera al pari delle altre componenti specialiste, scoraggia il fatto di non essere considerati da quella Amministrazione, verso cui il personale si è speso e che è pronto ancora a spendersi in sacrifici. La consapevolezza, però, di essere l’unico nucleo preposto e formato ad adempiere i compiti del settore delle Telecomunicazioni altamente specifico e tecnico, ci fa essere ottimisti e confidare nel buon senso della politica italiana”.

17 luglio 2018 0

Cadavere nel pozzo a Paliano, recuperato dai vigili del fuoco: indagini in corso

Di admin

PALIANO – Il corpo senza vita di una persona, pare si tratti di un uomo di mezza età, è stato recuperato nella tarda serata di oggi, da un pozzo nel comune di Paliano. I vigili del fuoco di Fiuggi sono intervenuti su segnalazione che davano la presenza di un cadavere nel pozzo cisterna. A supportare la squadra nel compito è intervenuto anche il personale del nucleo provinciale SAF (soccorso speleologico alpino e fluviale) che, con le adeguate attrezzature ha recuperato il corpo. Le operazioni si sono concluse alle 21,30 circa. Intanto le forze dell’ordine indagano per stabilire la dinamica dell’accaduto ed eventuali responsabilità.

Ermanno Amedei

16 luglio 2018 0

Trattore con rotoballe ribaltato a Sezze recuperato dai vigili del fuoco

Di redazionecassino1

SEZZE (LT) – I vigili del fuoco di Latina sono intervenuti nel primo pomeriggio di oggi, ore 15 circa, nel Comune di Sezze, via Casali primo tratto, a seguito di segnalazioni, giunte al 115, per il recupero di un trattore agricolo e rimorchio. Arrivati sul posto, i pompieri, hanno trovato un trattore con il rimorchio, che trasportava rotoballe di fieno, ribaltato nel terrapieno sottostante il livello stradale. Suddivise in due le fasi di recupero; il personale intervenuto sul posto, inizialmente assicuravano il rimorchio in modo da non farlo muovere, stessa cosa per il trattore. Successivamente, gli stessi, provvedevano alle operazioni per il riposizionamento in strada di entrambi i mezzi. Nessun ferito e l’intervento è terminato alle 18.20.

13 luglio 2018 0

Vigili d Fuoco: 41 anni dalla tragedia Asbit Supergas di Cassino. Ieri l’anniversario

Di redazione

Vigili del Fuoco – Commemorazione della morte dei Vigili del Fuoco deceduti il 12 luglio 1977 a Cassino a seguito dell’esplosione avvenuta nello stabilimento Asbit Supergas. Ieri, 12 luglio, è stato celebrato l’anniversario della tragica esplosione avvenuta nello stabilimento Asbit Supergas di Cassino, a seguito della quale persero la vita sei persone di cui quattro erano Vigili del Fuoco accorsi sul luogo dell’evento per prestare soccorso. In particolare, quel 12 luglio del 1977 la squadra dei Vigili del Fuoco in servizio presso il distaccamento di Cassino fu chiamata per contenere la fuga gas GPL che fuoriusciva dallo stabilimento Asbit Supergas sito, allora, in via Iannacone nel quartiere di San Bartolomeo del Comune di Cassino. Durante le operazioni di soccorso la squadra dei Vigili del Fuoco fu investita da una violenta ed imprevedibile esplosione causata dall’innesco del gas GPL rilasciato in ambiente; il calore e le forti pressioni conseguenti all’evento furono tragicamente fatali per 4 componenti della squadra dei Vigili del Fuoco e per il titolare e un dipendente dello stabilimento. L’unico superstite della squadra, il Vigile Mario Di Giorgio, oggi in quiescenza con la qualifica di Ispettore Antincendi Esperto, fu insignito della massima onorificenza, la Medaglia d’Oro al Valor Civile, assieme ai colleghi Mario Di Santo, Bernardo Germani, Antonio Valentino e Mario Passero, che, purtroppo, persero la vita nel fatale incidente. A questi ultimi è intitolata la Caserma dei Vigili del Fuoco di Cassino, nel cui piazzale sorge oggi una stele in ricordo del loro estremo sacrificio. Ieri, nel giorno della ricorrenza, tutto il personale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Frosinone si è schierato nelle varie sedi per osservare un minuto di silenzio accompagnato dal suono delle sirene a commemorazione dei colleghi caduti in servizio.

13 luglio 2018 0

Inferno di fuoco nel fienile, in fiamme 200 balle di fieno

Di admin

TERRACINA – Fiamme altissime e bagliore visibile a distanza di chilometri, questa notte a Terracina dove, in via Migliara 56, è andato a fuoco un ammasso di 200 balle di fieno. Sul posto, per contrastare il fuoco, sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Terracina.

Giunti sul posto, gli operatori hanno iniziato le operazioni di spegnimento che sono state tutt’altro che semplici.

Le operazioni si sono protratte fino a tarda notte, quando, vinte le fiamme, è iniziato lo smassamento con le attrezzature in dotazione. Nessuna persona è rimasta ferita o intossicata.

4 luglio 2018 0

FOTO – Vipera in giardino a Sant’Elia Fiumerapido, intervento del vigili del fuoco

Di admin

SANT’ELIA FIUMERAPIDO – Rischiava molto più lei che chiunque altro che abitava la casa di Sant’Elia alla quale si era avvicinata troppo.

Ma la vipera, con il suo morso velenoso, non è certamente un coinquilino piacevole e, probabilmente alla ricerca di acqua, si è introdotta nel giardino di una abitazione i cui proprietari, per sua fortuna, dopo averla notata e dopo aver superato lo spavento iniziale, invece di ucciderla o cercare qualche “esperto” che lo facesse per loro, hanno chiamato i vigili del fuoco di Cassino.

Il personale del distaccamento cassinate si è sempre distinto, oltre per la professionalità negli interventi, anche nel rispetto e l’attenzione per gli animali. Lo hanno dimostrato anche in questo caso: con prudenza, dopo aver catturato il rettile, lo hanno liberato in una zona per lui sicura.

Ermanno Amedei

 

28 giugno 2018 0

Salvato dai Vigili del fuoco un 26enne caduto sotto un treno della Metro

Di redazionecassino1

ROMA – Il tempestivo intervento dei Vigili del fuoco del Comando di Roma ha evitato conseguenze più serie ad un ventiseienne di nazionalità indiana finito sotto un convoglio della Metro romana nella stazione Piramide.

L’incidente avvenuto intorno alle ore 20.50 di ieri ha visto l’intervento di due squadre e del Capo turno del Comando di Roma che con l’ausilio di un mezzo di sollevamento hanno estratto il giovane, ancora in vita da sotto il convoglio.

Il 26enne è stato poi affidato alle prime cure del personale del 118, intervenuto sul posto, che, successivamente, hanno provveduto a trasportarlo in ospedale.

La tratta della linea Metro è rimasta chiusa nei due sensi di marcia per tutto il tempo dell’intervento.

23 giugno 2018 0

Sbandano e finiscono con l’auto in un canale, due ragazze salvate dai Vigili del fuoco di Latina

Di redazionecassino1

LATINA – Durante la notte, poco dopo le 3:00, i vigili del fuoco di Latina sono intervenuti per un incidente stradale in via strada della striscia. Alla sala operativa giungeva una richiesta di soccorso a seguito di incidente stradale.

Un’auto con due ragazze a bordo è uscita di strada finendo capovolta nel canale.

Sul posto è intervenuta l’autogru ed un gommone. Tempestivamente due Vigili, esperti soccorritori acquatici, entravano nel canale raggiungendo le persone coinvolte. Le manovre si sono rivelate particolarmente complesse.

La vettura è stata agganciata con un cavo d’acciaio veniva girata ed  avvicinata alla sponda. Si procedeva al recupero delle ragazze e il personale del 118 ha provveduto alla rianimazione.

Con l’ausilio dell’autogru l’autovettura veniva estratta dal canale. Personale del 118 accertava il decesso di una persona.

L’intervento ha richiesto molte ore di lavoro per gli uomini del Distaccamento dei vigili del fuoco, terminando in mattinata.