Tag: identificati

18 ottobre 2018 0

Piedimonte; Rissa fra giovani del posto e marocchini, identificati e denunciati dai carabinieri

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

PIEDIMONTE SAN GERMANO – Nella giornata di ieri, i militari della locale Stazione, a conclusione di serrate indagini deferivano in stato di libertà per “lesioni personali e minacce” sei giovani del luogo, di età compresa tra 20 e 28 anni, in danno di due fratelli di nazionalità marocchina di 19 e 21 anni dello stesso centro.

Nella serata del 16 ottobre u.s., nella centralissima Piazza Municipio, i denuncianti aggredivano una delle vittime che aveva fatto delle avance a due ragazze del posto. Per motivi di gelosia il gruppo intraprendeva una forte discussione con i due fratelli, sfociata poi con un pugno sferrato da uno dei ragazzi al coetaneo marocchino. L’arrivo dei militari operanti riusciva a calmare gli animi dei giovani che venivano invitati in Caserma per le successive incombenze di rito mentre, il giovane marocchino colpito, accompagnato presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Cassino veniva riscontrato affetto da una ferita lacero contusa al labbro inferiore.

23 agosto 2018 0

Cecchini sulla Pontina a Terracina, identificati i giovani che hanno sparato a straniero

Di admin

TERRACINA – Sono stati identificati gli autori del ferimento del quarantunenne indiano attinto, nella serata del 19 agosto, da alcuni pallini mentre era in sella alla propria bicicletta sulla via Pontina a Terracina. Si tratta di quattro giovanissimi terracinesi che, dopo essersi armati di un fucile da softair di libera vendita, per movente in corso di accertamento,  al momento, secondo gli investigatori, non relazionabile a motivi razziali, etnici o religiosi, hanno fatto segno il  malcapitato di vari colpi, utilizzando verosimilmente pallini in alluminio sostituendoli a quelli innocui in plastica. Tre le ipotesi di reato contestate: lesioni personali aggravate, esplosioni pericolose e porto di armi o oggetti atti ad offendere. Il fucile, una riproduzione abbastanza fedele di un’arma da guerra, è stato sequestrato. Maggiori particolari nella conferenza stampa indetta presso il comando provinciale di latina alle ore 11.

9 agosto 2018 0

Rave Party non autorizzato a Collepardo, identificati gli organizzatori

Di admin

COLLEPARDO – Sono stati identificati e allontanati gli organizzatori del rave party non autorizzato che si è svolto a Collepardo nella notte tra il 30 giugno e il 1 luglio.

I carabinieri della stazione di Vico nel Lazio, a seguito di indagini, hanno proposto per la misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno in quel comune per anni tre, una 24enne, un 21enne ed un 20enne organizzatori dell’evento, residenti nella provincia di Roma, già censiti per reati inerenti gli stupefacenti ed il patrimonio.

16 marzo 2018 0

Campionato serie B, identificati e denunciati e Daspo per danneggiamento due tifosi del Perugia

Di redazionecassino1

FROSINONE – In occasione dell’incontro di calcio Frosinone vs Perugia dello scorso 24 febbraio, la Polizia di Stato ha identificato e denunciato due tifosi del Grifo, di 38 e 39 anni,  resisi responsabili, rispettivamente, dei reati di inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità e di danneggiamento.

All’identità dei due si è risalito grazie alle tempestive e serrate indagini degli investigatori  della Digos, diretta dal dr. Cristiano Bertolotti, supportate  dal circuito di vedeosorveglianza dello stadio, con l’ estrapolazione delle immagini dal sistema informatico presente nel GOS.

In particolare, il 38enne a bordo del bus navetta a disposizione dei tifosi perugini, nel percorso area ex Permaflex – Stadio , con altri supporters,  bloccava il convoglio e scendeva all’altezza della rotonda di via Armando Fabi- viale Olimpia – viale Michelangelo, per tentare di ritardare l’ingresso nel settore ospiti ed arrivare a contatto con la tifoseria canarina.

Al pronto intervento della Polizia di Stato, l’uomo mostrava un atteggiamento aggressivo, impedendo addirittura con i gomiti la chiusura delle portiere anteriori del bus.

Il 39enne, invece,  veniva individuato quale responsabile del danneggiamento del vetro della porta perimetrale di emergenza che divide il settore riservato agli “ospiti” dal rettangolo di gioco.

Per i due tifosi intemperanti verrà avviato il procedimento del DASPO.

 

19 dicembre 2017 0

Frosinone, Controlli della polizia: identificati due giovani che erano in cerca di droga

Di redazione

Frosinone- La pattuglia della Squadra Volante della Questura sta perlustrando una zona del capoluogo, conosciuta come piazza di spaccio, quando nota due uomini che si aggirano con fare sospetto. Fermati ed identificati: hanno rispettivamente 26 e 25 anni, dell’hinterland frusinate in cerca di droga. Il primo, con precedenti per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, ha a carico il Foglio di Via Obbligatorio dal comune di Frosinone: l’inottemperanza gli costa una denuncia. Lo stesso provvedimento di allontanamento è stato emesso per il suo amico.

13 dicembre 2017 0

In azione col “piede di porco”, ladri identificati e denunciati dalla Polizia

Di redazionecassino1
Cassino – A seguito di laboriose indagini svolte in relazione al tentato furto in una tabaccheria di Cassino, gli inquirenti del Commissariato cittadino, diretto dal vice questore Alessandro Tocco, hanno identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria due cassinati, già sottoposti agli arresti domiciliari. Le indagini avviate dopo un tentativo di scasso della porta d’ingresso, con l’uso di un “piede di porco”, durante l’orario di chiusura dell’esercizio commerciale, dopo accertamenti tempestivi anche con la visione delle immagini del sistema di videosorveglianza, hanno permesso di individuare gli autori.
9 dicembre 2017 0

Identificati e denunciati quattro giovani per “rissa aggravata” in piazza Labriola

Di redazionecassino1

Cassino – Nel mese di novembre, la centralissima Piazza Labriola, a Cassino, era stata teatro di una rissa che aveva visto coinvolti quattro giovani.

I tempestivi accertamenti degli agenti del Commissariato di Cassino, diretto dal Vice Questore Alessandro Tocco, hanno permesso di identificare i “facinorosi”, di età compresa tra i 22 ed i 29 anni: due hanno agito in trasferta dal vicino Molise, mentre due sono del luogo.

Tutti dovranno rispondere del reato di rissa aggravata.

11 febbraio 2017 0

Furti in scuole e supermercati, identificati due ladri

Di admin

Frosinone – I fatti risalgono allo scorso mese di agosto quando, approfittando del periodo di vacanze estive, ignoti ladri erano penetrati all’interno della Scuola Media Ricciotti di Frosinone facendo un ingente bottino.

Gli immediati rilievi effettuati dal personale delle Volanti e della Polizia Scientifica della Polizia di Stato consentivano di rilevare alcune impronte che, inserite nell’apposito sistema, hanno portato all’identificazione del responsabile.

L’uomo, un ventenne di origine rumena, è stato rintracciato e per lui è scattata la denuncia per furto aggravato.

Sempre nella giornata di ieri i poliziotti delle Volanti hanno denunciato una donna del capoluogo che aveva asportato della merce da un supermercato della zona bassa della città.

La stessa era stata notata da una dipendente dell’esercizio commerciale che l’aveva segnalata sul 113; gli agenti sono intervenuti e, dopo gli adempimenti di routine, hanno recuperato i prodotti sottratti che sono stati restituiti al direttore.

Ieri sera, infine, durante i normali controlli sulle persone sottoposte agli arresti domiciliari i poliziotti costatavano l’assenza dall’abitazione di un uomo.

Le immediate ricerche consentivano il rintraccio dello stesso e la successiva denuncia per evasione.