Tag: installati

7 novembre 2016 0

Frosinone, illuminazione a Led: installati 1400 nuovi impianti

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Frosinone – L’amministrazione Ottaviani, tramite l’assessorato ai lavori pubblici, cui ha delega Fabio Tagliaferri, sta procedendo alla riqualificazione integrale dell’impianto della pubblica illuminazione stradale, utilizzando la tecnologia a Led che permette un alto risparmio energetico ed una più ampia copertura dei settori illuminati. Sono stati attualmente già installati circa 1400 degli oltre 8000 punti luce del servizio, con l’utilizzo di tre squadre di operatori che, nei primi tre mesi di attività, hanno effettuato circa un quarto dell’intera riqualificazione. Le strade sin ad ora oggetto di intervento sono state: via Faito, via Severino Gazzelloni, via Gaeta, via Antonio Vivaldi e via Arcangelo Corelli; via Le Rase, via Pergolesi, via Pierluigi da Palestina e via Valle Fioretta, via Claudio Monteverdi, via Selvotta e via Enrico Fermi, via Madonna delle rose; via Colle, via Montecassino, via Maestri del Lavoro, via Livio de Carolis e via Colle Cottorino; via Tommaso Landolfi, via don Giuseppe Puglisi, via Vado del Tufo e via Vincenzo Simoncelli; via Adige, via Arno, via Po, via Marcello Mastroianni e via del casone; via Alessandro Ciamarra, via Marittima, località le Pignatelle, via Foresta le Monache; viale Napoli, via degli Etruschi e via Baden Powell, viale Madrid, viale Strasburgo, via Bruxelles e via Cavoni; via Sodine, via Armando Fabi, via Casale, via Casale Ricci, via C.E. Buscaglia e via Tumoli; via Giovanni Agusta, via della Dogana, via Olimpia e via Casaleno, viale Michelangelo, via Ponte della Fontana, via Colle del Vescovo, via delle Fornaci, via A.Valente, via Mastruccia, via Palatucci. Entro il prossimo meseAggiungi un appuntamento per il prossimo mese di maggio, il gestore Engie dovrà provvedere ad ultimare le installazioni sulla restante parte del territorio comunale, procedendo anche alla messa in sicurezza dei singoli pali in metallo, che saranno posti in rete tramite il sistema del telecontrollo a distanza, con la possibilità per l’amministrazione comunale di controllare direttamente gli eventuali singoli disservizi. Con la procedura di riqualificazione energetica adottata dall’amministrazione Ottaviani, è stato ottenuto anche un notevole abbattimento del consumo energetico, stimato attorno al 35%, ottenendo investimenti di oltre sei milioni di euro nel periodo di durata della concessione.

6 settembre 2016 0

Raccolta differenziata: Installati in piazza Labriola i primi “contenitori modulari” per i carrellati

Di redazionecassino1

Cassino – Una misura che dovrebbe, secondo l’amministrazione comunale, rendere meno invasiva la vista dei carrellati per la raccolta differenziata in centro. “In piazza Labriola abbiamo installato alcuni contenitori modulari per la raccolta differenziata. Questa è una delle ipotesi sostenibili per rendere meno invasiva la presenza dei carrellati nel centro storico. Un’azione fondamentale per la tutela del decoro urbano. Alcuni cittadini ci hanno mandato anche dei suggerimenti in merito ed abbiamo intenzione di prendere in considerazione anche altre ipotesi per riuscir a raggiungere il nostro scopo: fare in modo che Cassino torni al suo antico splendore dopo anni di abbandono”. Lo ha dichiarato il Sindaco del comune di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro. “Proseguiamo per step nell’opera di riqualificazione e di abbellimento del centro storico della città- ha affermato il Sindaco- vogliamo rendere sempre più vivibile e gradevole la passeggiata nel Corso e nel Sistema delle Piazze. Ci saranno altri interventi nei prossimi mesi, ma l’auspicio più grande e che i nostri concittadini dimostrino rispetto per le cose di tutti e che non si verifichino tristi episodi di vandalismo. Con i contenitori modulari non vogliamo risolvere le criticità della raccolta differenziata, perché sono molte e le stiamo esaminando attentamente per procedere nel più breve tempo possibile alla riorganizzazione del sistema, ma vogliamo far capire a tutti l’importanza del decoro urbano come un passaggio importante verso il rilancio del centro e di tutta la città di Cassino. Abbiamo intenzione di migliorare quanto più possibile l’aspetto di tutta la città mediante un’azione basata anche sulla sensibilizzazione ai valori ambientali, convincendo anche i cittadini, turisti che la pulizia delle vie e delle piazze è un aspetto importante del benessere collettivo. E’ proprio sull’urbanistica, sul decoro urbano e lavori pubblici, come ho scritto nella relazione programmatica di mandato che il sottoscritto punta in maniera massiccia per la trasformazione della città. Abbiamo il dovere di migliorare la vita di ogni giorno dei cassinati”. Ha concluso il Sindaco Carlo Maria d’Alessandro.