Tag: luogotenente

28 luglio 2018 0

Il luogotenente De Somma è il nuovo comandante della stazione carabinieri di Fiuggi

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

FIUGGI – Cambio al comando della stazione carabinieri di Fiuggi. Al luogotenente Mario Vinci, che ha comandato la cittadina termale per 10 anni, e che oggi ha assunto il comando della stazione di Boville Ernica, si sostituisce il luogotenente Raffaele De Somma.

Gestire la pubblica sicurezza in una città termale e congressuale come lo è Fiuggi, resta mestiere arduo considerando in particolare gli eventi che spesso assumono rilevanza politica nazionale, con presenze quasi quotidiane di personaggi di spicco. Ecco perché la designazione del comandante della stazione dei carabinieri di una cittadina con queste caratteristiche deve necessariamente ricadere su figure la cui affidabilità deve essere lungamente provata. Il luogotenente De Somma, senza alcun dubbio, ha tutte le caratteristiche necessarie.

Il militare arriva dal nucleo comando della compagnia di Alatri ma per 15 anni ha comandato la stazione carabinieri di quel centro. In quel periodo, oltre a distinguersi in importanti operazioni, aveva contribuito a costruire un forte legame tra la cittadinanza e l’Arma. Quarantanove anni, sposato e padre di tre figli, De Somma è laureato in scienze dell’amministrazione e vanta diverse onorificenze tra le quali quella del cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.

A lui, e al maresciallo Vinci, gli auguri di buon lavoro.

Ermanno Amedei

29 dicembre 2017 0

Pontecorvo, il luogotenente Patrizio Vellucci va in pensione

Di admin

PONTECORVO – Il luogotenente Patrizio Vellucci, dopo 37 anni di servizio nell’arma dei carabinieri il prossimo 31 dicembre andrà in pensione. Quasi quattro decenni nella sua seconda famiglia: l’arma dei carabinieri, tutti vissuti a contatto con la gente, tanto da meritarsi l’appellativo del “Maresciallo di Quartiere”. Giura fedeltà all’Arma nell’autunno del 1980, la sua carriere inizia sulle fasce di confine tra l’ex Jugoslavia e l’Austria. Nell’ottobre del 90 arriva a Roma alla scuola Ufficiali. Il 2 dicembre 1996 arriva alla stazione carabinieri di Pontecorvo, dove riveste i ruolo di vicecomandante. Nel giugno del 2000 assume il comando fino al gennaio 2008, attualmente in servizio alla Nucleo Operativo della Compagnia di Pontecorvo.

Nel corso della sua permanenza a Pontecorvo si è distinto per il rapporto quotidiano con i cittadini e per la lotta allo spaccio e ai narco agricoltori. Nel corso di varie operazioni ha sequestrato personalmente, tra Pontecorvo, Esperia, Aquino e San Giorgio a Liri, un quantitativo totale di oltre 2500 piante di tra marijuana e canapa indiana.

29 dicembre 2017 0

Pontecorvo, il luogotenente Patrizio Vellucci va in pensione

Di admin

PONTECORVO – Il luogotenente Patrizio Vellucci, dopo 37 anni di servizio nell’arma dei carabinieri il prossimo 31 dicembre andrà in pensione. Quasi quattro decenni nella sua seconda famiglia: l’arma dei carabinieri, tutti vissuti a contatto con la gente, tanto da meritarsi l’appellativo del “Maresciallo di Quartiere”. Giura fedeltà all’Arma nell’autunno del 1980, la sua carriere inizia sulle fasce di confine tra l’ex Jugoslavia e l’Austria. Nell’ottobre del 90 arriva a Roma alla scuola Ufficiali. Il 2 dicembre 1996 arriva alla stazione carabinieri di Pontecorvo, dove riveste i ruolo di vicecomandante. Nel giugno del 2000 assume il comando fino al gennaio 2008, attualmente in servizio alla Nucleo Operativo della Compagnia di Pontecorvo.

Nel corso della sua permanenza a Pontecorvo si è distinto per il rapporto quotidiano con i cittadini e per la lotta allo spaccio e ai narco agricoltori. Nel corso di varie operazioni ha sequestrato personalmente, tra Pontecorvo, Esperia, Aquino e San Giorgio a Liri, un quantitativo totale di oltre 2500 piante di tra marijuana e canapa indiana.

6 settembre 2017 0

Cassino: Il Luogotenente Gennaro Raucci al comando della stazione carabinieri

Di redazione

Cassino- Nelle scorse ore il luogotenente Gennaro Raucci ha lasciato la stazione carabinieri di Piedimonte San Germano, che ha guidato con grande professionalità per molti anni, per assumere il comando della stazione carabinieri di Cassino. Il sottufficiale ha conquistato la stima della comunità di Piedimonte San Germano ed è stato alla guida di importantissime operazioni dell’arma. Apprezzatissimo investigatore ha saputo sempre unire sapientemente il lato umano a quello strettamente professionale, operando con serietà. Al comando della stazione di Piedimonte giunge ora il Maresciallo Maggiore Santino Messore. Ad entrambi, gli auguri di buon lavoro dall’intera Redazione del Punto a mezzogiorno.it Natalia Costa

9 febbraio 2017 0

Dopo 41 anni nell’Arma, il Luogotenente Dell’Omo va in congedo

Di admin

Cassino – Ben 41 anni al servizio del Paese e dell’Arma dei Carabinieri, il Luogotenente Emanuele Dell’Omo, Comandante della Stazione Carabinieri di Cassino, va in congedo.

La divisa, Dell’Omo l’ha indossata per la prima volta nel 1976 e, dopo aver frequentato il corso di Allievo Carabiniere presso la Scuola di Chieti e, successivamente, quello di Allievo Sottufficiali presso la Scuola Sottufficiali di Velletri (Roma) e Firenze, venne destinato al Battaglione Carabinieri Laives (Bz), quale Comandante di Squadra.

Nel 1981 giunse al Nucleo Operativo e Radiomobile – Aliquota Operativa della Città Martire dove ha evidenziato, fin da subito, le sue doti umane e professionali, raccogliendo molteplici successi investigativi. Dal 1997 e fino al 2003 ha retto l’incarico di Comandante dell’Aliquota Radiomobile e quello di Comandante della Stazione Carabinieri di Atina, divenendo un punto di riferimento istituzionale per la gente di quel territorio.

Dopo nove anni di permanenza ad Atina, nel 2011 ha fatto ritorno a Cassino, per assumere il più prestigioso Comando della Stazione Capoluogo della Città Martire. In sei anni, grazie al suo bagaglio professionale, il suo delicato reparto ha raccolto risultati invidiabili.

Auguri dalla redazione de Il Punto a Mezzogiorno