Tag: matematicamente

10 maggio 2010 0

Volley Lanciano / Le ragazze della D’Autilio sono matematicamente in serie C

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

BLS D’AUTILIO LANCIANO-POL.COLONNELLESE 3-0 E’ matematicamente serie C, la BLS D’Autilio Lanciano chiude i giochi battendo la seconda in classifica e distanziandola tanto da rendersi irrangiungibile ad una giornata dalla fine del campionato. La gara con il Colonnella è equilibrata fino al 16 pari del primo set poi le lancianesi spingono sull’acceleratore e se ne vanno, e nei set successivi non ci sarà storia. Peccato solo per un infortunio al ginocchio dell’opposto Trivilino, che è costretta ad uscire nel 2° set, e che è in attesa di accertamenti. E’ tempo di bilanci, e le blu di Litterio ( a proposito,oggi il pala volley era tinto di blu, per il pubblico “ad un colore solo” che affollava le tribune) sono state assolutamente positive, dopo un inizio non facile, sia per l’assenza forzata di Corzo, sia per l’intesa che doveva ancora crescere. Ma da dicembre/ gennaio in poi la BLS D’Autilio si toglieva qualsiasi incertezza e migliorava di gara in gara, inanellando 21 successi consecutivi. Grandissimo ed insostituibile è stato l’apporto di Marcela Corzo e Stefania Dalerci le quali, pur avendo disputato campionati a livelli ben superiori, si sono calate nella parte di trascinatrici (capibranco, come le ha chiamate mister Litterio) ed incuranti di piccoli infortuni, cali di tensione naturali nelle più giovani, alti e bassi vari, hanno guidato tutte le 11 fantastiche ragazze al risultato. Il gruppo delle “ventenni” patrimonio della società, Milano D’Orsogna, Trivilino Muffa Colacioppo, che non giocava più insieme da qualche anno si è ritrovato ed è cresciuto salendo di livello e ritagliandosi spazi e successi personali, mentre le under 16 Di Mattia Sorrentini Rossi Di Paolo hanno finito per recitare un ruolo da protagoniste e hanno acquisito esperienze fondamentali che sono sicuramente parte del loro successo a livello regionale come under 16. Mister Litterio ha mixato questo non facile cocktail e si è diviso sempre con successo tra under 14 under 16 e serie D ritagliandosi grandi soddisfazioni personali e professionali. Vito Milano e Francesco Di Biase hanno dato il supporto organizzativo e dirigenziale fondamentale per il successo in tanti campionati contemporanei nello svolgimento e nella bellissima striscia possitiva. Martedi 19 si chiuderà a Penne (la gara è spostata per la concomitanza della finale interregionale delle nostre under 16, che difenderanno l’Abruzzo contro Molise Umbria e Campania). I parziali: 25-17 (19’) 25-20 (24’) 25-14 (18’) BLS D’AUTILIO LANCIANO: Colacioppo 3 Milano 6 D’Orsogna 6 Corzo 12 Dalerci 13 Trivilino 8 Di Paolo 6 Rossi 8 Di Mattia 1 Muffa, Sorrentini All Litterio POL. COLONNELLESE Finelli Brandimarte Ciccarelli Clemente Formicone Lamolinara Raschiatore Risi Straccia A Straccia P Rosini All Rapagnà Arbitri Mazzocchetti e Iervese di Pescara