Tag: mercurio

20 novembre 2017 0

Controlli della Polizia di Stato: con Mercurio scansionate 834 targhe

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Cassino – Proseguono intensi e costanti i controlli della Polizia di Stato nel territorio cassinate, coordinati dal dr. Alessandro Tocco. Gli agenti del Commissariato, con il prezioso contributo delle unità operative del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, hanno perlustrato il territorio: “Mercurio” ha scansionato 834 targhe di veicoli in movimento. Il dirigente del Commissariato cittadino si è avvalso dei “suoi” poliziotti e delle unità operative del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, sulle cui pattuglie è installato “Mercurio”.

La piattaforma tecnologica ha consentito di scansionare in poco tempo 834 targhe di veicoli in movimento: 4 gli automobilisti sanzionati.

Le persone controllate sono state oltre 60: ad un giovane residente in provincia di Caserta, con precedenti in materia di stupefacenti e reati contro la persona, è  stato proposto il foglio di Via Obbligatorio dal comune di Cassino.

 

17 novembre 2017 0

Cassino: controlli della Polizia di Stato con il tecnologico “Mercurio”

Di redazionecassino1

Cassino – Agenti del Commissariato di Cassino con le pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Lazio – a bordo il tecnologico sistema “Mercurio” – hanno perlustrato il territorio cittadino e del comprensorio. Continua l’intensa attività della Polizia di Stato finalizzata a prevenire e contrastare i reati predatori e connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti nel cassinate.

Gli agenti del Commissariato di Cassino, con l’ormai collaudata collaborazione delle unità operative del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, hanno perlustrato il territorio: centro, periferia ed i paesi del comprensorio.

Vigilanza dinamica si è alternata a quella statica: in 4 posti di controllo è stata verificata la regolarità di oltre 30 veicoli ed identificate 60 persone.

Il supporto tecnologico di “Mercurio” installato sulle pattuglie della prevenzione ha permesso di scansionare 484 targhe di veicoli in movimenti.

Nel corso dell’attività sono state attenzionati anche i soggetti sottoposti alla misura degli arresti domiciliari.

5 novembre 2017 Non attivi

Controlli di fine settimana della Polizia, con “Mercurio” 48 le contravvenzioni al codice della strada elevate

Di redazionecassino1

Cassino – Sono proseguiti anche  per questo fine settimana i servizi di controllo del territorio predisposti dalle Volanti della Questura e dai Commissariati di Cassino, Sora e Fiuggi, per contrastare il compimento dei reati predatori, nonché vigilare quegli obiettivi ritenuti sensibili in ambito provinciale.

A coadiuvare l’attività di polizia, predisposta dalla Questura, pattuglie della Polizia Stradale, della Polizia Ferroviaria e della Polizia Postale, ciascuno per i profili di competenza, nonché l’arrivo dalla Capitale di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio che nella giornata di ieri hanno operato nella città di Sora.

I servizi di polizia si sono focalizzati, poi, sui centri di maggiore aggregazione sociale, sui luoghi di ritrovo, sui centri commerciali sulle  stazioni ferroviarie.

Nel bilancio della Polizia di Stato 820 persone identificate, 973  i veicoli controllati, molti  dei quali attraverso la piattaforma “Mercurio” in dotazione alle auto del Reparto Prevenzione Crimine, 48 le contravvenzioni al codice della strada elevate e 5 i documenti di circolazione ritirati e 2 veicoli sequestrati.

23 marzo 2017 0

Controlli della polizia a Cassino con drone e mercurio

Di admin

Cassino – La polizia sperimenta la tecnologia per affinare le tecniche di controllo sul territorio e a Cassino impiega il drone e Mercurio, un sistema di scanner avanzato per leggere le targhe delle auto in movimento. Ieri sera, il territorio della Città Martire è stato interessato da servizi straordinari di controllo  del territorio, per la repressione dei reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti e di natura predatoria, con particolare riferimento a rapine e furti in abitazione, nonché di controllo degli esercizi pubblici.

L’attività di polizia ha coinvolto la Squadra Volante del Commissariato diretta dal vice questore Alessandro Tocco,  ed  una pattuglia del Distaccamento Polstrada di Cassino diretta dall’ispettore Giovanni Visco, due  pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e gli “sperimentali” droni, con l’ormai consolidato ausilio di “Mercurio”, che permette di scansionare le targhe anche di veicoli in movimento.

Il drone, invece, nei servizi di controllo del territorio assume una connotazione di prevenzione potendo indirizzare in maniera sempre più efficace l’intervento delle Forze dell’Ordine.

Il personale della Polizia di Stato, con il supporto della tecnologia, ha verificato, in 4 posti di controllo, istituiti in zone strategiche della città, oltre 60 veicoli, identificando 114 persone e denunciando un 52enne campano per porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Nel mirino dei poliziotti anche gli esercizi pubblici, per la verifica della regolarità delle licenze previste dalla specifica normativa.

Nello specifico è stata contestata al titolare di un bar la violazione amministrativa di mancata esposizione della tabella prezzi e della licenza.