Tag: montelanico

26 ottobre 2016 0

Emergenza scuola a Montelanico, il sindaco requisisce appartamenti privati

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Montelanico – Alcuni appartamenti appartenenti ad una ditta di costruzioni che ancora non li aveva venduti, sono stati requisiti a Montelanico per insediarvi la scuola media ed elementare.

Lo ha stabilito, con una ordinanza comunale, il sindaco di Montelanico Raffaele Allocca. Il provvedimento si è reso necessario dopo che la scuola comprensiva del paese è stata oggetto, il 15 ottobre, di un atto vandalico che ne ha compromesso l’agibilità strutturale.

Non trovando altre soluzioni per permettere il ritorno tra i banchi degli studenti, il sindaco ha deciso di far valere il principio secondo cui, in caso di grave necessità, il comune può disporre di proprietà private

Per questo sono state requisiti gli appartamenti a Montelanico di un complesso immobiliare  in via Giovanni XXIII. Le classi della media e della elementare, quindi, faranno lezione in quegli appartamenti almeno fino alla pausa natalizia.

 

19 ottobre 2016 0

Atto vandalico a Montelanico, i danni sono enormi. La scuola rischia di rimanere chiusa tutto l’anno

Di admin

Montelanico – Scuola a rischio nel comune di Montelanico. Nell’incontro di ieri tra il sindaco Raffaele Allocca, il dirigente scolastico e i genitori degli alunni della scuola elementare e media Leone XIII, il primo cittadino ha informato che i danni causati dall’atto vandalico del fine settimana passato, sono più gravi del previsto e che venerdì prolungherà la chiusura del plesso per almeno un altro mese.

Lunedì mattina i due piani della scuola sono stati trovati completamente allagati mentre la carta di registi e libri, è stata infilata dai vandali nelle tubature di scarico.

“I danni sono ingenti – dichiara il sindaco – e al momento non sono quantificabili. Tolta l’acqua di superficie, bisognerà capire con dei carotaggi, come aspirare l’acqua che si è depositata nei solai. Poi andranno verificate le condizioni degli impianti, sia quello elettrico, quello dei riscaldamenti e quello idraulico. Per l’emergenza ho dato disposizione di ricavare tre ambienti nel Comune dove far riprendere la scuola alle tre classi della media. Stiamo cercando altri ambienti per ospitare anche le cinque classi delle elementari. Abbiamo scartato l’ipotesi di portare i bambini nei comuni vicini. L’unico scuolabus non ci permetterebbe di farlo in sicurezza e con i tempi necessari. Questa però è una situazione di emergenza e, se come temo, la riapertura della scuola non potrà avvenire a breve, dobbiamo trovare una soluzione perché i ragazzi non possono fare un intero anno scolastico accampati nel comune. Per questo ho in programma un incontro con l’assessore Regionale Refrigeri per pensare anche alla realizzazione di strutture mobili o prefabbricati”.

A chi fa fatto questo danno il sindaco dice: “Hanno distrutto il lavoro di un anno e hanno creato un danno di immagine a che Montelanico non meritava”

17 ottobre 2016 0

Atti vandalici a Montelanico, scuola allagata chiusa per una settimana

Di admin

Montelanico – Una settimana senza scuola a partire da oggi per gli scolari e studenti dell’istituto comprensivo Leone XIII di Montelanico a causa di un atto vandalico compiuto nel corso del fine settimana.

Questa mattina il personale del plesso scolastico che ospita l’asilo, le elementari e le medie, hanno trovato i due piani completamente allagati.

Qualcuno, nel corso del fine settimana, ha tappato gli scarichi dei lavandini aprendo i rubinetti e causando danni consistenti anche ai muri.

Poi si sono accaniti su libri e registri strappandoli e gettandoli nei gabinetti.

Mentre i carabinieri della Compagnia di Colleferro comandati dal capitano Emanuele Meleleo iniziavano ad indagare per risalire agli autori, l’amministrazione comunale ha provveduto, con una ordinanza, a chiudere la scuola fino a venerdì prossimo compreso per permettere agli operai di sistemare il plesso e ai vigili del fuoco di effettuare una verifica strutturale.