Tag: muore

11 Giugno 2019 0

Cassino, muore la madre del neo sindaco Enzo Salera

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – A poche ore dall’investitura ufficiale un grave lutto colpisce il neo sindaco Enzo Salera, si è spenta la madre poche ore fa.  Alla sua famiglia ed alla madre, in particolare, il neo sindaco aveva dedicato la vittoria durante la diretta televisiva per lo spoglio delle schede. Enzo Salera aveva affrontato il ballottaggio dividendosi fra la gente ed il capezzale della madre, la donna ha avuto il tempo di sapere dell’avvenuta elezione e questa mattina se n’è andata.

La donna è venuta a mancare nella sua abitazione e domani alle 16.30, ad Antridonati alla chiesa Santa Maria della Valle in località Selvone, si svolgeranno le esequie. Al neo sindaco la condoglianze della redazione de ilpuntoamezzogiorno.it.

31 Maggio 2019 1

Tragedia della strada all’alba, muore a Velletri noto commerciante

Di admin

VELLETRI – Tragedia, all’alba di questa mattina, sulla strada Provinciale Cisterna Campoleone a Velletri. Nello schianto avvenuto nei pressi del carcere, tra un camion che trasportava frutta e un furgone ha perso la vita Pasquale D’Alessio, 67enne di Cisterna di Latina.

L’uomo, noto commerciante, era alla guida del furgone ed era diretto, insieme alla moglie A. V. di 61 anni, verso il mercato ad Ariccia. Inutili per lui i soccorsi. nello schianto il furgone è stato trasformato in un cumulo di lamiere e scaraventato nella cunetta.

Miracolosamente illesa la donna. Suo posto i vigili del fuoco di velletri e gli agenti della polizia del locale commissariato.

10 Aprile 2019 0

Incidente stradale a Bologna, muore 25enne di Velletri

Di admin

VELLETRI – È morto mentre tornava a Velletri da Bolzano dove risiedeva. Il 25enne originario della città dei Castelli è morto in un incidente stradale avvenuto sull’A1 tra Bologna e Firenze in direzione sud. Era o circa le 8.30, questa mattina, quando la sua auto, una Peugeot, ha tamponato un tir.

Un impatto violento con il corpo del giovane rimasto incastrato senza vita tra i rottami dell’auto e il mezzo pesante. Illeso il suo cane, un labrador che lo accompagnava dovunque.

I rilievi sono stati effettuati dagli agenti di polizia stradale.

27 Marzo 2019 0

Incidente di caccia in Scozia, muore imprenditore 42enne di Lariano

Di admin

LARIANO – Lariano in lutto per la morte di Marco Cavola, l’imprenditore 42enne rimasto ucciso in un tragico incidente di caccia in Scozia. L’uomo, noto imprenditore e titolare di una ditta edile di Lariano, era partito domenica insieme a due amici e concittadini, diretti in una riserva di caccia nei pressi di Dundee in Scozia.

Sarebbero dovuti rimanere lì fino a venerdì. Lunedì, però, si è verificata la tragedia. Il suo amico, e compagno di caccia avrebbe accidentalmente esploso un colpo di fucile mentre erano appostati nel capanno in attesa dei colombacci.

Un colpo che ha centrato alla nuca Cavola uccidendolo all’istante. Immediatamente sul posto sono arrivati i soccorritori e gli agenti di polizia che hanno iniziato a verificare i racconti dei testimoni. Non ci sarebbero dubbi sul fatto che la tragedia sia il frutto di un incidente di caccia ma le indagini procedono. Questa mattina sono partiti per la scozia i parenti sia della vittima per riportarla a casa, sia dell’atro uomo che ha necessità di assistenza legale.

Ermanno Amedei

19 Febbraio 2019 0

Vola giù nel dirupo con il bobcat, muore 38enne di Lariano

Di admin

CIAMPINO – Si capotta in un fossato con il bobcat e muore schiacciato. La tragedia si è consumata ieri pomeriggio alle 17 circa in località Patanona a Ciampino e ha trovato come sfortunata vittima Massimo Abbafati, 38 anni di Lariano.

L’uomo stava ripulendo da rovi e canne un terreno che terminava su un fossato quando qualcosa è andato storto, forse il terreno è franato trascinandolo giù per circa 15 metri.

L’uomo è rimasto schiacciato ed ucciso nell’abitacolo del mezzo. Inutili ogni tentativo di soccorso. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del comando provinciale di Roma che hanno recuperato la salma per permetterne il trasporto nell’obitorio di Tor Vergata. La vittima lascia la moglie e tra pochi mesi sarebbe diventato padre.

2 Febbraio 2019 0

Barcellona, muore in circostanze misteriose Michele Romano, 26enne pizzaiolo di Isola Liri

Di redazionecassino1

ISOLA LIRI – Un volo nel vuoto da circa ventisei metri all’aeroporto di Barcellona, è morto così Michele Romano,  ventiseienne pizzaiolo di Isola Liri. Il giovane è precipitato dal tetto del Terminal 1 dell’aeroporto internazionale El Prat. La tragedia si è consumata intorno alle 6.30 del mattino mercoledì scorso.

Una morte misteriosa quella del ventiseienne di Isola Liri, non è chiaro perché il giovane fosse all’aeroporto e perché si trovasse sul tetto di uno dei terminal. Secondo alcune testimonianze, il suo corpo è rimasto a lungo a terra prima di essere rimosso dalle autorità catalane, impegnate nei rilievi di rito.

Solo l’autopsia, disposta dall’autorità giudiziaria catalana,  potrà chiarie le cause della sua morte.

Gli inquirenti indagano per ricostruire gli ultimi giorni di vita di Michele. Nessuno sa, se li abbia trascorsi nell’aeroporto o se era tornato allo scalo di El Prat per prendere un aereo. E soprattutto come abbia potuto raggiunge il tetto del terminal da dove è precipitato. Interrogativi che attendono una risposta. L’autopsia, inoltre, potrebbe fornire importanti elementi per scoprire la verità, se si sia trattato di un disperato gesto volontario oppure no.

Il triste compito di portare la notizia ai genitori del giovane è toccato ai carabinieri. Michele amava viaggiare e aveva scelto di lavorare come pizzaiolo a Barcellona dopo averlo fatto in diversi locali di Isola del Liri. Di recente era tornato in città e ne era ripartito il ventisei gennaio scorso.

31 Gennaio 2019 0

Ghiaccio killer nel frusinate, donna muore schiantandosi contro mezzo spargisale

Di admin

ANAGNI – Il ghiaccio miete vite in provincia di Frosinone. Ad Anagni, sulla via Anticolana, una donna di 59 anni è deceduta in seguito allo schianto dell’auto su cui viaggiava insieme alla figlia, con un mezzo spargisale.

La tragedia si è consumata sulla via Anticolana ad Anagni. Quasi certamente le cause vanno ricercate nel gelo che ha reso impraticabile la strada.

Altri incidenti stradali sono segnalati a Ferentino, Sora, Torrice. I vigili del fuoco di Frosinone hanno lavorato tutta la notte per rispondere alle richieste di emergenza dovute al maltempo.

Ermanno Amedei

22 Gennaio 2019 0

Muore 28enne di Roccasecca mentre era intento a smontare le luminarie dopo una caduta da trenta metri

Di redazionecassino1

ROCCASECCA – E’ morto dopo un volo di circa trenta metri Manuel Cipollaro, 29 anni di Roccasecca. Una tragedia avvenuta ad Ariccia, ieri dove il giovane si era recato per smontare alcune luminarie per conto di una ditta del Cassinate.

Non sono ancora chiare le dinamiche della caduta del giovane operaio su cui indagano i carabinieri.

Di certo il giovane roccaseccano non ha avuto alcuno scampo: immediato il suo trasporto al Gemelli. Inutili i tentativi di salvarlo.

La notizia è rimbalzata nella comunità di Roccasecca dove Manuel lascia la sua famiglia, due figlie e la moglie. Indagini in corso da parte dell’Arma per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

23 Dicembre 2018 0

Incidente mortale a Cassino, muore mamma e feriti i due figli

Di admin

CASSINO – Era una mamma la vittima dell’incidente stradele avvenuto questa mattina a Cassino sulla suoerstrada Cassino Sora in prossimitá del cimitero militare inglese. Nella Peugeot viagg8ava la donna e due suoi figli entrambi feriti e per uno di essi é stato necessario il trasferimento al Bambin Gesù di Roma. Ferito anche il conducente del Suv. La superstarada chiusa al traffico é ha fatto si che il traffico si concentrasse sulla strade interne della cittá.

Ermanno Amedei

19 Dicembre 2018 0

Incidente di caccia ad Esperia, muore 31enne

Di admin

ESPERIA – Un colpo del suo stesso fucile esploso accidentalmente durante una battuta di caccia ad Esperia ha attinto ed ucciso un giovane cacciatore del posto. E’ accaduto questa mattina in un zona impervia di Esperia.

La vittima aveva 31 anni e il suo corpo è stato recuperato dagli operatori della stazione di Cassino del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico – CNSAS oltre che dai carabinieri che stanno indagando sull’accaduto.

L’ipotesi più accreditata è quella dell’incidente, di un coilpo partito accidentalmente dal suo stesso fucile.