Tag: ospite

5 novembre 2017 Non attivi

Massimo Boldi si ferma a “La Cantina”. Ospite di Leonardo e Carolina

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Cassino – È un sabato sera come tanti a Cassino, nella trattoria La Cantina c’è il normale flusso di clienti che attende di tuffare i baffi fra i piatti invitanti della signora Carolina, mentre il marito, Leonardo, si occupa del servizio sala con il sorriso di sempre. Entra una coppia di clienti, due uomini, uno dei quali chiede se siano disponibili due posti. Certamente Leo non si sarebbe aspettato di trovarsi davanti niente meno che Massimo Boldi, celebre comico milanese, in attesa di un tavolo come una persona qualunque. Accompagnata da quello che, a dire di Carolina, sarebbe stato il suo autista, la star era in viaggio da Napoli e, affamata, aveva deciso di fare sosta a Cassino. Una volta accomodato, ha ordinato alcuni dei piatti forti della casa: straccetti con rucola e ben due porzioni di broccoletti saltati in padella, mentre il suo amico ha optato per i rigatoni melanzane, pomodoro e pecorino. L’indiscusso re dei cinepanettoni si è dimostrato molto gentile con i proprietari e con gli altri clienti, prestandosi di buon grado alle foto con chiunque glielo chiedesse. La coppia di gestori ha quindi scambiato alcune parole con l’insolito cliente, il quale si è complimentato per la gustosa cucina e per l’ottimo servizio, condito dalla consueta simpatia di Leo. Dopo le chiacchiere, Boldi si è rimesso in viaggio, lasciando un ottimo ricordo di sé alla sala de La Cantina.

Giulia Guerra

23 ottobre 2017 Non attivi

Il 26 ottobre il cantautore Dente sarà ospite all’Università di Cassino

Di redazionecassino1

Cassino – Giovedì 26 ottobre, alle ore 10,00, presso l’Aula Magna della Folcara, si terrà un evento di rilevanza nazionale, finalizzato alla diffusione dei principali risultati del progetto “Istruzione e Formazione. Percorsi paralleli per insegnanti e studenti”, che il CUORI (Centro Universitario per l’Orientamento) ha implementato grazie alla positiva partecipazione al Bando del Consiglio regionale del Lazio (Del. 53 del 9/5/2017) “Programma per la concessione di contributi a sostegno d’iniziative idonee a valorizzare sul piano culturale, sportivo, sociale ed economico la collettività regionale- annualità 2017”. Un progetto che ha avuto l’obiettivo di realizzare un percorso significativo per i docenti e gli studenti di Istituti superiori, campione della città di Cassino, finalizzato sia alla promozione e allo sviluppo dell’istruzione e della formazione sia all’orientamento delle scelte dei ragazzi.

Al fine di potenziare il successo mediatico dell’evento, il 26 ottobre è previsto l’evento conclusivo in Aula Magna, con l’esibizione “Parole e Musica” del cantautore DENTE, un artista di fama nazionale, tra i più apprezzati dal mondo giovanile. L’esperienza artistica nei suoi diversi linguaggi è stabilmente presente nel panorama culturale dei giovani.

Il sempre maggiore e incisivo approccio multimediale della comunicazione richiede una costante e continua ricerca di sperimentazione di tecniche audiovisive, pertanto, in questo evento conclusivo si realizzerà un video in grado di coniugare arte, formazione, comunicazione e innovazione digitale. Un approccio innovativo e originale in linea con le nuove esigenze della formazione e della comunicazione.

23 gennaio 2017 0

Frosinone- Ascoli: Daspo per un tifoso ospite

Di redazionecassino1

Frosinone– I fatti risalgono allo scorso 13 novembre quando, in occasione dell’incontro di calcio Frosinone – Ascoli, un tifoso ospite accendeva e lanciava nello spazio sottostante gli spalti del settore Curva Sud un fumogeno.

L’episodio veniva immortalato dal sistema di videosorveglianza interno allo stadio Matusa, le cui immagini vengono riversate in Sala GOS.

Qui gli operatori della Polizia Scientifica, con la preziosa collaborazione del personale della Ditta che gestisce il sistema, sono riusciti ad individuare il responsabile.

I successivi accertamenti svolti hanno consentito agli uomini della Polizia di Stato di identificarlo.

Per lui è scattato il provvedimento di DASPO per un anno.

22 marzo 2010 1

Regionali 2010 / Buschini ospite di Confindustria per discutere di cablaggio, infrastrutture e burocrazia

Di redazione

Il Presidente di Confindustria Frosinone, Marcello Pigliacelli, nell’ambito degli incontri organizzati con alcuni candidati consiglieri per le elezioni regionali, ha incontrato questa mattina il candidato per la lista del Pd Mauro Buschini. Ad affiancare Pigliacelli alcuni componenti il Consiglio Direttivo, il Vice Presidente Lino Perrone, la Presidente della Sezione Metalmeccanici Antonella Mazzocchia ed il Presidente del Consorzio Energia Domenico Polselli. Cablaggio, collegamento veloce con Roma, burocrazia e turismo sono stati i punti salienti del programma illustrati da Mauro Buschini agli industriali “Non si può pensare ad un rilancio del territorio se non si prevede una rete wireless che possa agevolare le imprese nei collegamenti telematici, così come non è pensabile non sfruttare la vicinanza con la capitale ripensando ad un collegamento ferroviario veloce con la stessa – ha dichiarato Buschini – oggi il tempo è un fattore imprescindibile per lo sviluppo ed in attesa di un aeroporto che pure noi sosteniamo, si potrebbe pensare ad una linea della metropolitana leggera che ci permetta di raggiungere la capitale in mezz’ora sfruttando la linea della superveloce. Per ciò che concerne il turismo, invece, esso non deve essere un fatto accessorio per la nostra provincia, ma deve rappresentare uno scatto culturale e creare un unico grande sistema turistico provinciale, rendendo appetibile ciò che abbiamo”. Per quanto riguarda la voce burocrazia, per la quale Buschini ha dichiarato che si impegnerà per un suo snellimento, il Presidente Pigliacelli ha voluto sottolineare come in effetti ci siano delle iniziative che per la Regione non avrebbero dei costi, ma che contemporaneamente sarebbero di estrema importanza per le aziende. Tra queste sicuramente va citata la certificazione dei crediti vantati dalle aziendenei confronti della Pubblica Amministrazione e la velocizzazione delle pratiche, almeno nelle aree che fanno parte dei Distretti e dei Sistemi Produttivi Locali. Nel corso del dialogo, inoltre, si è convenuto come sarebbe importante ed economicamente conveniente per il territorio prevedere un maggior coordinamento tra enti locali con una programmazione comune di attività e servizi. Altro punto fondamentale per il quale Confindustria Frosinone da tempo sta spingendo chiedendo una aggregazione tra Comuni per quanto riguarda per esempio il trasporto pubblico locale o le politiche ambientali.