Tag: pentole

23 aprile 2010 0

Le vendono pentole e le fanno credere che sta per perdere la casa, due donne denunciate per truffa

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Nel tardo pomeriggio di ieri 22 aprile 2010, i Carabinieri della Stazione di Silvi Marina (Te) agli ordini del Maresciallo Antonio Tricarico, hanno arrestato in flagranza di reato con l’accusa di truffa aggravata e continuata DOTTORE Sonia, 29enne e MUNNO Carla, 49enne, entrambe di Pescara, già note per fatti di giustizia. Le due donne che si occupavano della vendita di pentole a domicilio, dal mese di luglio del 2007 avevano raccontato ad una pensionata 63enne di Silvi, alla quale avevano già venduto delle pentole, che la Guardia di Finanza le aveva comminato una contravvenzione riguardante proprio irregolarità nella specifica vendita e che poiché anche la pensionata le aveva acquistate, le ingeneravano la falsa convinzione che se non avesse contribuito al pagamento di questa multa salata, ne sarebbe scaturito anche il sequestro della sua abitazione da parte della Guardia di Finanza stessa. La pensionata, ingenuamente e per paura di perdere la sua casa acquistata dopo anni di sacrifici, mensilmente, proprio dal mese di luglio 2007, aveva consegnato alle due donne somme contanti per un ammontare complessivo di € 40.000,00 (quarantamila). La donna stremata da questi pagamenti si è rivolta ai Carabinieri di Silvi che hanno arrestato in flagranza di reato le due donne proprio mentre la povera pensionata le stava consegnando un ulteriore rateo contante di € 800,00 (ottocento). Le due arrestate, espletate le formalità di rito sono state associate al Carcere di Castrogno in attesa dell’udienza di convalida davanti al Giudice del Tribunale dove si dovranno difendere dall’accusa di truffa aggravata e continuata.