Tag: piazza

1 dicembre 2018 0

Domenica “Sport in piazza”, giornata di sport per tutti

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Rinviata per il maltempo, domenica 2 dicembre in piazza Labriola si svolgerà #SportinPiazza, una giornata di sport aperta a tutti i cittadini.

“Con questa iniziativa vogliamo sensibilizzare adulti e bambini sui temi della salute fisica e dello sviluppo motorio. – ha detto il sindaco Carlo Maria D’Alessandro – Lo faremo tutti insieme domenica, riempiendo le strade e le piazze della nostra città di sport”.

“Grazie alla collaborazione con il CONI e la Regione Lazio, Cassino vivrà un’intera giornata all’insegna dell’attività fisica. – ha dichiarato il consigliere comunale con delega allo sport Carmine Loreta Di Mambro – Dalle ore 10, Piazza Labriola, piazza Diamare, Corso della Repubblica e Piazza Toti ospiteranno tantissime discipline sportive che sapranno coinvolgere bambini, adulti e anziani”.

1 dicembre 2018 0

Domani “Mercatino dellartigianato di prodotti natalizi” in piazza Diamare e viale Dante

Di redazionecassino1

CASSINO – Si svolgerà domani, 2 dicembre, in piazza Diamare e Viale Dante il mercatino dell’artigianato di prodotti natalizi promosso dall’associazione “Conca D’Oro – Il fascino dell’antico” con il patrocinio del Comune di Cassino. Si tratta di una iniziativa che intende creare un momento di aggregazione sociale attraverso il coinvolgimento di larghe fasce di popolazione, alle porte del periodo natalizio.

“Si tratta di uno dei primi eventi che abbiamo programmato per il periodo di Natale nella città di Cassino – ha detto l’assessore alle Attività Produttive e Commercio, Chiara Iadecola – Il mercatino natalizio che si svolgerà il prossimo due dicembre è senz’altro una iniziativa che può permettere un maggior afflusso di persone nel cuore della città martire.

Di riflesso le attività commerciali, sia coinvolte nel mercatino stesso e sia presenti in centro, potrebbero beneficiarne positivamente. E’ compito della nostra amministrazione dare dei segnali importanti, degli stimoli che facciano capire a tutti che siamo dalla parte di tutte quelle piccole e micro imprese che non si arrendono, e che lavorano anche per il bene di tutta l’offerta commerciale della città”.Ha concluso l’assessore Chiara Idecola.

foto repertorio

20 novembre 2018 0

Domenica 25 novembre, Cassino apre strade e piazze a “Sport in Piazza”

Di redazionecassino1

CASSINO – Domenica 25 novembre le piazze e le strade della città di Cassino ospiteranno #SportinPiazza, una giornata di sport aperta a tutti i cittadini.

“Attraverso lo sport vogliamo promuovere valori universali come la solidarietà, la tolleranza, la convivenza pacifica tra i popoli. – ha detto il sindaco Carlo Maria D’Alessandro – Allo stesso tempo, una giornata di questo tipo ci permette di sensibilizzare l’intera cittadinanza sui temi della salute fisica, dello sviluppo e dell’edu…cazione delle nuove generazioni”.

“Questa mattina abbiamo inviato una circolare a tutte le scuole della città per invitare gli studenti all’evento. Con Sport in Piazza, realizzato in collaborazione con il CONI, vogliamo coinvolgere tutta la città, dai bambini, agli adulti, agli anziani. – ha dichiarato il consigliere comunale con delega allo sport Carmine Loreta Di Mambro – A partire dalle ore 10, Piazza Labriola, piazza Diamare, Corso della Repubblica, Viale Dante e Piazza Toti, per l’intera giornata, diventeranno campi da gioco e palestre a cielo aperto per ospitare tutte le discipline sportive presenti in città: calcio, basket, pallavolo, golf, rugby, danza, atletica, scherma, pugilato, arti marziali, calcio balilla, simulatori volo, simulatori di vela, crossfit, tiro con l’arco, ping pong, simulatore di kayak e tanto altro. Invito fin d’ora i cittadini di Cassino a partecipare per riscoprire la bellezza dello sport e dello stare insieme”.

20 novembre 2018 0

Cassino, riapre al pubblico il Teatro Romano e l’Info Point di piazza Garibaldi

Di redazionecassino1

CASSINO – Da lunedi 19 novembre apertura al pubblico del Teatro Romano e dell’Info Point presente in piazza Garibaldi, nelle vicinanze della stazione Ferroviaria di Cassino.

“Grazie alla disponibilità di alcuni dipendenti comunali, sarà possibile visitare, durante la mattinata, il Teatro Romano dalle 9:30 alle 12:00. Per la prossima settimana saranno presenti anche alcuni alunni dell’I.I.S.Medaglia D’Oro di Cassino dell’indirizzo turistico, i quali accompagneranno… i visitatori all’interno delle bellezze del Teatro Romano, patrimonio inestimabile del nostro territorio. – ha dichiarato l’assessore alla Cultura, Maria Iannone.

L’info Point rimarrà aperto tutti i giorni dalle 9:30 alle 12:00 e rappresenta un importante punto strategico di informazione turistica. All’interno sono disponibili dei depliant preparati e stampati dagli uffici comunali che raccontano sinteticamente le principali bellezze della nostra città e gli opuscoli degli orari di autobus di linea urbani ed extraurbani.

Accanto a queste due operazione stiamo progettando delle strategie necessarie per trasformare l’azione turistica della città in un’ azione attiva che possa essere propulsiva e di valorizzazione del patrimonio storico culturale di tutta la nostra Città. Un piano che cerchera’ di creare delle sinergie utili per la costruzione di un sistema integrato rche abbia obiettivi condivisi con tutti gli operatori del settore, in modo da creare un’offerta turistica allettante e capace di attrarre turisti. Una valida e concreta azione che avra’ delle ricadute positive sull’economia in generale”.

5 ottobre 2018 0

Piazza dello spaccio a Ferentino, oltre ai 5 arresti, chiusi anche 4 bar e 200 segnalati

Di admin

FERENTINO – Si chiama “Anomia” l’operazione antidroga condotta all’alba di questa mattina a Ferentino, nell’ambito di una articolata indagine coordinata dal procuratore De Falco capo dalla Procura della Repubblica di Frosinone che ha portato i Carabinieri della Compagnia di Anagni ad eseguire un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP presso il Tribunale di Frosinone (dott. Bracaglia Morante), nei confronti di 5 indagati, gravemente indiziati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

Le indagini svolte dalla Stazione Carabinieri di Ferentino, corroborate da attività tecniche, hanno confutato una serie di cessioni di sostanze stupefacenti poste in essere dai principali indagati ad una pluralità di soggetti. Le intercettazioni, i pedinamenti, i sequestri hanno confermato come gli indagati nel periodo in questione hanno vissuto e tratto profitti esclusivamente dall’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, principalmente cocaina. Le intercettazioni hanno permesso di acclarare che i sunnominati vivessero in totale stato di anomia (contrarietà ad ogni forma di civile convivenza e rispetto delle regole); inoltre in molte occasioni alcuni degli arrestati al fine di destare meno sospetti durante le consegne dello stupefacente ai vari clienti non hanno esitato a portare con loro minorenni, destando addirittura anche la riprovazione nel tossico di turno che commentava negativamente la loro presenza.

L’intera indagine trae origine dalla attività informativa (iniziata sin dalla primavera del 2017) e dalle continue segnalazioni circa lo stato di invivibilità e mancanza di tranquillità presso le palazzine (case popolari) di via Madonna degli Angeli di Ferentino a causa di una sfacciata e tracotante attività di spaccio di sostanze stupefacenti poste in essere dai fratelli arrestati, attività esercitata sotto il palazzo in cui essi hanno occupato abusivamente due distinti alloggi che molto spesso si davano appuntamento per la consegna nel centro storico e in dei Bar di Ferentino.

Durante l’attività, alla sola vista dei Carabinieri in zona per normale servizio di controllo del territorio, le vedette – indagati si agitavano e provvedevano immediatamente a nascondere “fionnare” la sostanza stupefacente.

La droga veniva nascosta nei più disparati posti, nei contatori dell’energia elettrica delle case popolari, nel sellino di uno scooter abbandonato di proprietà di un ragazzo trasferitosi altrove, risultato estraneo ai fatti .

Infatti in esso, all’interno del bauletto posto sotto il sellino del citato scooter venivano rinvenuti e sequestrati circa 6 grammi di cocaina suddivisi in un involucro unico contenente grammi 5 (purissima) e due dosi già confezionate oltre materiale per il confezionamento.

Agli arrestati odierni:

CELARDI IVAN, nato a Ferentino il 19/11/1991, ivi residente via Madonna degli Angeli scala D Case ATER, censito in banca dati per reati contro la persona, il patrimonio, in materia di stupefacenti nonché avvisato orale di P.S.;

CELARDI LORIS, nato ad Alatri il 03/03/1998, residente a Ferentino via Madonna degli Angeli scala D Case ATER, censito in banca dati per reati contro la persona, il patrimonio, in materia di stupefacenti nonché avvisato orale di P.S.;

BAMBOLO ILARIA, nata ad Alatri il 29/06/1988, residente a Ferentino via Madonna degli Angeli scala D case ATER censita Banca dati in materia di stupefacenti

PUPERI GIUSEPPE, nato a Ferentino il 19/03/1962, ivi residente in via san Rocco Terravalle snc, convivente, censito in banca dati per reati specifici, contro il patrimonio, la persona, in materia di stupefacenti nonché avvisato orale di P.S.;

ABBATE LUCA, nato a Ferentino il 10/02/1983, ivi residente in via Aielle Pastolica n.59, censito in banca dati per reati specifici, nonché contro la persona ed il patrimonio.

è contestato il reato di concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e reato continuato

Durante l’indagine messa in atto per arginare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti in Ferentino sono state accertate circa 200 cessioni di dosi di cocaina.

Durante la fase investigativa è stato effettuato l’arresto di un altro soggetto trovato in possesso di cocaina appena acquistata dagli indagati, che nel tentativo di sottrarsi al controllo dei carabinieri gli aggrediva; inoltre si è proceduto alla segnalazione ex art. 75 del D.P.R. 309/90 di nr. 8 giovani assuntori, al sequestro di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, per un totale di oltre 60 dosi per un totale di grammi 60, nonché alla denuncia in stato di libertà di altre tre persone, responsabili del reato di favoreggiamento e truffa.

Per i 200 assuntori di sostanza stupefacente, sarà richiesta agli organi competenti la revisione della loro patente

Per 4 Bar di Ferentino, è stata chiesta la chiusura in quanto ritrovo di incontro tra gli spacciatori.

Solo per la BAMBOLO Ilaria è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Tutti gli altri sono stati associati presso la Casa Circondariale di Frosinone.

6 agosto 2018 0

Maxi pulizie nel parcheggio multipiano di via Di Biasio e in quello di piazza Garibaldi

Di redazionecassino1

CASSINO –  “La De Vizia Transfer ha effettuato degli interventi di pulizia nel parcheggio sotterraneo di Piazza Garibaldi, nei pressi la stazione ferroviaria della città è sul parcheggio Multipiano in via Di Biasio”. Lo ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici, Ambiente e Manutenzione, Dana Tauwinkelova. “Gli interventi sono stati eseguiti il 22 luglio nei pressi dello scalo ferroviario e lo scorso 2 agosto al Multipiano con l’ausilio di mezzi appropriati a questo genere di operazioni.  Si evidenzia quindi che le foto riportate da alcuni quotidiani in questi ultimi giorni siano antecedenti alla data in cui la società che gestisce il servizio di raccolta differenziata e pulizia della città ha effettuato i lavori in oggetto. Stiamo lavorando per garantire il giusto decoro alla città di Cassino, con i mezzi e soprattutto le risorse di cui il Comune dispone. Nessuno ha la bacchetta magica, ma tutto si può dire tranne che la nostra città sia in degrado. Ci sono delle situazioni critiche, per carità nessuno lo nega, ma è pur vero che stiamo dando delle risposte in base ad una azione pianificata che coinvolge l’intero territorio comunale. Dal centro alle periferie senza distinzione. Ma che richiede soprattutto tempo. Noi ce la stiamo mettendo con l’ausilio degli uffici dell’area Tecnica e gli operai del settore manutensione che con sacrificio ed abnegazione svolgono un lavoro importante per il bene della citta di Cassino”. Ha concluso l’assessore ai Lavori Pubblici, Ambiente e Manutenzione, Dana Tauwinkelova.

  

6 agosto 2018 0

Ripresi i lavori in piazza XV febbraio, un monumento ricorderà i soldati polacchi

Di redazionecassino1

CASSINO –  Sono ripresi i lavori di rifacimento della piazza XV febbraio. “Gli operai sono già al lavoro per consegnare alla città un nuovo spazio verde in tempi brevi. – ha dichiarato il sindaco di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro – Ci sono stati grossi ritardi, ne sono perfettamente consapevole, e per questo voglio scusarmi con i miei concittadini. I disagi ci sono stati, li abbiamo avvertiti tutti, e qualche altro fastidio ci sarà ancora. Nei prossimi giorni, fino alla conclusione dei lavori, la carreggiata di via XX settembre sarà chiusa a sensi alterni per consentire l’installazione della nuova pavimentazione. Passati i disagi, sono certo che la riqualificazione di questa piazza piacerà molto agli abitanti di Cassino: avremo tutti un nuovo giardino in cui trascorrere un momento di svago, un altro spazio per coltivare il nostro senso comunità. Ho già espresso alle autorità polacche la volontà di posizionare nel nuovo giardino un monumento dedicato alla memoria dei giovani soldati polacchi. Presto, quindi, sia gli abitanti di Cassino, sia i turisti che arrivano in città attratti dai luoghi della memoria storica presenti, avranno un nuovo punto d’interesse.” ha concluso il sindaco D’Alessandro.

24 luglio 2018 0

Cassino, rubate le piante dall’area verde di piazza XV Febbraio

Di admin

CASSINO – Sradicare piante da un’area pubblica, probabilmente per collocarle in qualche giardino privato, è indecente.

Purtroppo accade a Cassino, in pieno centro città e nel pieno centro dell’area verde di piazza XV Febbraio dove l’associazione Il sole Splende per Tutti, aveva messo a dimora, comprandole a proprie spese, cinque piante grasse. Ieri mattina, erano rimasti solo i buchi scavati dallo sradicamento. La speranza di dare un volto ai ladri di piante resta nelle telecamere che sorvegliano la piazza.

“E’ doloroso vedere vanificato il nostro sforzo per contribuire al decoro di Cassino – ha detto Bruno Della Corte presidente dell’associazione Il sole Splende per Tutti – Spero che il ladro si ravveda e restituisca alla cittadinanza quelle piante”.

Ermanno Amedei

12 luglio 2018 0

Sorpreso a spacciare hashish e cocaina in piazza Spada a Fiuggi, arrestato 26enne

Di admin

FIUGGI – Gli agenti del Commissariato di Fiuggi, con l’ausilio del cane antidroga Condor, ha proceduto all’arrasto di un 26enne, residente in un paese confinante con la cittadina termale, in quanto trovato in possesso di 9 dosi di cocaina e 3 di hashish.

Il giovane, accortosi  del controllo in atto sull’intera piazza Spada, ha cercato di disfarsi dello stupefacente, che portava addosso, ma il suo gesto repentino non è sfuggito all’attenzione degli operatori di polizia.

A seguito della perquisizione effettuata presso l’abitazione del giovane, sono stati rinvenuti 72,8 grammi di hashish, un’altra dose di cocaina, sostanza da taglio e materiale per il confezionamento delle singole dosi, nonché un quaderno con la contabilità dei suoi “clienti”.

L’arresto avvenuto nella giornata di ieri si inserisce in una serie di mirati servizi, finalizzati al contrasto della diffusione di sostanze stupefacenti, che il Commissariato di Fiuggi ha intrapreso dall’ inizio della stagione estiva nei luoghi maggiormente frequentati dai giovani del circondario.

2 giugno 2018 0

Rissa in piazza Labriola, un naso rotto e due denunciati

Di admin

CASSINO – Piazza Labriola di Cassino ancora scenario di una sonora scazzottata. Solo l’intervento dei carabinieri della compagnia di Cassino comandati dal capitano Ivan Mastromanno ha fatto si che il bilancio fosse limitato ad un naso rotto. La rissa si è scatenata ieri sera tra quattro giovani.

Al loro arrivo i militari della stazione di Picinisco e quelli della radiomobile sono riusciti a bloccare un 33enne del luogo ed un 21enne di nazionalità Lituana ma domiciliato a Cassino, già censito per reati contro la persona e oltraggio, violenza e minaccia a P.U., mentre se le davano di santa ragione unitamente ad altri due giovani che si sono dileguate per le vie cittadine.

I due fermati, ancora furiosi, hanno opposto resistenza ai Carabinieri tentando di divincolarsi per colpirsi ancora tra loro con pugni e calci fino a che cono stati energicamente bloccati e posti in sicurezza. Nell’occorso, il lituano ha avuto la peggio e soccorso dal personale 118 é stato trasportato al pronto soccorso locale nosocomio dove i sanitari gli hanno diagnosticato la frattura del setto nasale con prognosi di 12 giorni.

I due giovani, espletate le formalità di rito, sono stati denunciati in stato di libertà per rissa e resistenza a P.U. in concorso, mentre il 33enne anche per lesioni personali.

Ermanno Amedei