Tag: Piedimonte

16 novembre 2018 0

Panetto dopo panetto, i carabinieri sequestrano a Piedimonte un chilo di hashish e arrestano tre giovani

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

PIEDIMONTE SAN GERMANO – Seguendo i panetti di hashish come fossero “mollichine di pane”, i carabinieri della compagnia di Cassino sono arrivati a sequestrare ben un chilo di droga e ad arrestare tre giovani spacciatori.

I militari della stazione di Piediomonte San Germano comandata dal maresciallo Santino Messore e coordinati dal comandante di compagnia Ivan Mastromanno su direttive del comandante provinciale Fabio Cagnazzo, hanno fermato per controllo due giovani a bordo di una autovettura.

Avevano indosso un panetto di hashish ciascuno e per complessivi 200 grammi. Successivi accertamenti investigativi hanno portato all’identificazione di un terzo giovane che poco prima era stato con loro. Lo stesso in casa deteneva ulteriori 8 panetti hashish per 780 grammi circa. Tutti e tre arrestati e sottoposti agli arresti domiciliari in attesa convalida.

Foto repertorio

7 novembre 2018 0

Azienda di trattamento rifiuti speciali sequestrata a Piedimonte

Di admin

PIEDIMONTE – i Carabinieri di Piedimonte San Germano, insieme a personale della Polizia Provinciale e dell’Arpa Lazio, nonché personale Spresal dell’Asl di Cassino e dell’Ufficio tecnico comunale di Piedimonte San Germano, hanno proceduto al controllo di un noto stabilimento produttivo per il trattamento di rifiuti speciali ed in particolare della triturazione di vecchi pneumatici.

Nel corso dell’ispezione effettuata, gli operanti hanno accertato che lo stabilimento in questione risultava posto all’interno di un grandissimo piazzale ove erano depositati senza alcuna protezione ed in modo incontrollato pneumatici fuori uso, su di un’area stimata in 2mila metri quadri circa. Su un’altra porzione del piazzale invece vi erano stoccate delle M.P.S. (materie prime secondarie), contenute in Big Bags di circa 2 metri cubi di capacità, mentre un’altra zona dello stesso era adibita a deposito incontrollato di rifiuti speciali, costituiti da materiale di tipo plastico, legnoso, ferroso ed inerti. Inoltre, i militari hanno riscontrato che il piazzale non era dotato di nessun impianto fognario per il trattamento delle acque di prima pioggia, cosicchè le acque percolanti scolavano direttamente nel sottosuolo con possibilità di inquinamento delle falde acquifere. All’interno del capannone invece gli i militari hanno accertato che lo stoccaggio di circa 600 Big Bags contenenti rifiuti speciali di varia natura, ove alcuni di essi presentavano evidenti lacerazioni che avevano provocato la presenza di cumuli di polveri sulla pavimentazione, derivanti dalla triturazione dei pneumatici. I lavoratori erano sprovvisti inoltre di dispositivi di protezione individuale, i carrelli elevatori privi di segnalatori luminosi/acustici e gli  estintori non posizionati nei previsti punti antincendio.

Per questo i carabinieri hanno proceduto al sequestro dell’intera area dello stabilimento, risultato avere un’ area complessiva di circa 7mila metri quadrati.

Il legale rappresentante dello stabilimento, è stato deferito in stato di libertà in quanto ritenuto responsabile di “scarico al suolo non autorizzato di acque meteoriche percolanti su depositi incontrollati di rifiuti” e “mancato rispetto delle norme per la gestione degli impianti di trattamento rifiuti non pericolosi in procedura semplificata”, nonché sulla normativa inerente la sicurezza sul lavoro.

18 ottobre 2018 0

Piedimonte; Rissa fra giovani del posto e marocchini, identificati e denunciati dai carabinieri

Di redazionecassino1

PIEDIMONTE SAN GERMANO – Nella giornata di ieri, i militari della locale Stazione, a conclusione di serrate indagini deferivano in stato di libertà per “lesioni personali e minacce” sei giovani del luogo, di età compresa tra 20 e 28 anni, in danno di due fratelli di nazionalità marocchina di 19 e 21 anni dello stesso centro.

Nella serata del 16 ottobre u.s., nella centralissima Piazza Municipio, i denuncianti aggredivano una delle vittime che aveva fatto delle avance a due ragazze del posto. Per motivi di gelosia il gruppo intraprendeva una forte discussione con i due fratelli, sfociata poi con un pugno sferrato da uno dei ragazzi al coetaneo marocchino. L’arrivo dei militari operanti riusciva a calmare gli animi dei giovani che venivano invitati in Caserma per le successive incombenze di rito mentre, il giovane marocchino colpito, accompagnato presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Cassino veniva riscontrato affetto da una ferita lacero contusa al labbro inferiore.

5 ottobre 2018 0

Piedimonte San Germano, Infortunio sul lavoro, grave un 41enne

Di redazione

Terribile incidente sul lavoro questa mattina, intorno alle ore 9.00, a Piedimonte San Germano in un’azienda. A rimanere coinvolto un operaio di 41 anni. Stando ad alcune indiscrezioni, l’uomo sarebbe caduto probabilmente da un’impalcatura o probabilmente da un tetto e impattando al suolo avrebbe riportato ferite e traumi. Immediatamente soccorso, l’operaio è stato trasferito però in un ospedale romano, presso il policlinico Gemelli, a causa dei preoccupanti traumi riportati. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Cassino per le opportune indagini sul caso. Foto d’archivio

2 ottobre 2018 0

Il CibusFest entra nel vivo della programmazione musicale, 5 giorni di grandi eventi

Di admin

ATTUALITÀ – Il cibusfest entra nel finale per chiudere la sua programmazione artistica musicale… Le date finali partono dal 2 ottobre con il carismatico ed eclettico chitarrista cantante: Peter Cornacchia che si esibirà nella celeberrima formula della one man band, viaggiando dal cantautorato internazionale a quello italiano, in una interpretazione da gustare ed ascoltare…

Il tre ottobre sul palco del cibus saliranno i radio silence, capitanati dal chitarrista cantante Giuseppe De Sanctis, che riproporranno i grandi classici del pop e del rock moderno in chiave acustico.

Il 4 ottobre Spazio Vasco, una tribute band di riferimento per divertirsi e cantare le migliori canzoni del Blasco, sempre con energia e con lo spirito del “siamo solo noi”.

La programmazione continua con il 5 ottobre dedicata ai big della musica inglese, a regalarci l atmosfera giusta i Zatarras trio di Marco Florio, iperbole da palco Nell interpretare con la sua voce, le canzoni dei Beatles, Rolling Stones, The Who and more di un periodo musicale sempreverde e pieno di creatività.

Il 6 ottobre ritornerà Peter Cornacchia con i suoi prodi George And The Bijelomen, interpretando la musica rock nelle sue sfumature soul, country, blues e psichedelico, con un ospite speciale: Mister Stefano Sugamele, istrionico e cantautore west coast statunitense, che con la sua voce cavernosa, accompagnerà la serata cibus con atmosfera dal sapore oltreoceano.

Chiuderà la programmazione Cibus il mitico Alex Coletta, il bluesman per eccellenza del nostro territorio, che sarà accompagnato dai mojo band Experience, in una grandiosa interpretazione del panorama blues e southern rock. Grazie Cibus per queste emozioni e benvenuti nella festa più eclettica e sincera che il nostro territorio abbia mai ospitato.

28 settembre 2018 0

Incendio appartamento a Piedimonte San Germano, evacuata famiglia

Di admin

PIEDIMONTE SAN GERMANO – Appartamento in fiamme, questa notte, a Piedimonte San germano. Il rogo si è sviluppato in una palazzina su due piani in via San Pilippo, nella parte alta della cittadina.

L’appartamento era disabitato e l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Cassino è servito per domare le fiamme e per evacuare la famiglia che abitava al piano di sopra. I danni causati dalle fiamme riguardano anche la struttura e, per questo, l’intera palazzina è stata dichiarata inagibile. Al momento non si conoscono le cause dell’incendio.

Ermanno Amedei

27 settembre 2018 0

Cibus Fest, fine settimana densa di appuntamenti all’Oktoberfest di Piedimonte

Di admin

ATTUALITA’ –  Si prospetta un fine settimana movimentato quello che sta per iniziare al Cibus Fest di Piedimonte San Germano (via Carlo D’Aguanno). L’iniziativa sta calamitando ogni sera nei mille metri quadrati al coperto centinaia di giovani attirati dal programma musicale che prevede l’esibizione di artisti di ogni genere musicale in un clima da Oktoberfest con cuciva bavarese e personale in costume.

Questa sera (giovedì) è “Debordante”, un calderone degli anni ’60 e ’70. Domani sera (Venerdì) si esibiscono gli OX-IN Soul funk e pop music. Sabato è di musica mediterranea con gli Aforisma Trio e domenica è serata caraibica con l’esibizione di “Cassino Salsa Eventi”. Gli appuntamenti, poi, proseguono per tutta la settimana.

“Questa programmazione nasce per essere dedicata alla musica e soprattutto agli appassionati di musica”.

Lo dichiara il direttore artistico del Cibus Fest Vincenzo Giacomi.

“I musicisti ed artisti scelti per veicolarla sono di valenza underground e i migliori rappresentanti dello strumento della nostra provincia. La programmazione è anche un viaggio che colora il Cibus Fest dove viene ospitata per 16 serate, di eclettismo musicale, dal rockabilly al cantautorato, dal blues al rock, al soul al funk. Ma la programmazione musicale del Cibus è soprattutto un linguaggio, quello della musica dal vivo in tutte le sue interpretazioni”.

24 settembre 2018 1

Ettore Urbano, candidato sindaco alle elezioni amministrative di Piedimonte,finisce agli arresti domiciliari

Di redazionecassino1

PIEDIMONTE SAN GERMANO – Nella mattinata odierna personale della Squadra Informativa del Commissariato di PS Cassino e della Squadra di Polizia Giudiziaria della Sostituto Procuratore della Repubblica dott. Roberto Bulgarini Nomi ha eseguito la misura cautelare personale degli arresti domiciliari emessa dal GIP dott. Gabriele Montefusco nei confronti URBANO Ettore, 63 anni, candidato sindaco al comune di Piedimonte San Germano (FR) nelle tornata elettorale dell’11 giugno 2017. Al termine delle operazioni elettorali era risultata vincente per soli 32 voti la lista “Piedimonte Ora” collegata al candidato Sindaco FERDINANDI Gioacchino nei confronti della lista “Azione Comune” collegata al candidato URBANO Ettore. L’attività investigativa condotta, coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica dott. Roberto Bulgarini Nomi, ha consentito di acquisire univoci elementi probatori in ordine alla condotta dell’Urbano e di altri soggetti indagati, il quali, al fine di predisporsi una valida motivazione per presentare ricorso elettorale presso il Tribunale Amministrativo Regionale (ricorso successivamente presentato dal candidato sindaco Urbano Ettore) alteravano 59 schede elettorali riportanti il voto a favore della lista “Piedimonte Ora”, apponendo su ciascuna di esse un disegno geometrico all’interno del simbolo di tale lista. L’alterazione delle schede è avvenuta allorquando queste, dopo le operazioni di voto, erano custodite negli uffici del comune di Piedimonte San Germano in attesa di essere successivamente consegnate alla Prefettura di Frosinone. Sono stati acquisiti, inoltre, elementi probatori a carico di altri soggetti indagati, i quali, a vario titolo, hanno contribuito alla realizzazione dell’illecito intento. Le risultanze di indagine hanno accertato il ruolo di ideatore ed istigatore del disegno criminoso attuato dell’indagato URBANO Ettore. La misura cautelare personale è stata emessa per i gravi indizi di colpevolezza nonché per il pericolo di reiterazione di reati della medesima specie rivestendo l’Urbano Ettore attualmente cariche pubbliche.

24 settembre 2018 0

Brogli elettorali a Piedimonte San Germano, arrestato Ettore Urbano

Di admin

CASSINO – La notizia, come un “boato” ha scosso Piedimonte San Germano e l’intero territorio del Cassinate. Ettore Urbano è stato arrestato dalla polizia del commissariato di Cassino per brogli elettorali.

L’indagine svolta dalla polizia del commissariato di Cassino è stata coordinata dal sostituto procuratore Bulgarini e riguarda le attività svolte da Urbano nel corso della competizione elettorale del 2017 quando concorreva come candidato a sindaco. Attualmente era capogruppo di minoranza ma Ettore Urbano è noto per essere medico e primario del reparto di Pronto soccorso dell’ospedale di Cassino. Questa mattina è stata eseguita una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari.

Ermanno Amedei

22 settembre 2018 0

Cibus Fest, comincia stasera l’Oktoberfest di Piedimonte San Germano

Di admin

ATTUALITA’ – Un trapianto di Baviera a tutti gli effetti quello che verrà inaugurato questa sera a Piedimonte San Germano nei mille metri quadrati coperti e arredati come fosse uno pezzo di Oktoberfest che, in questo periodo, richiama a Monaco di Baviera milioni di turisti da tutto il mondo.

A Cibus (via Carlo D’Aguanno) è tutto pronto e questa sera inizia la prima delle 16 serate di Cibus Fest. Tutto è studiato nei minimi dettagli per ricostruire il clima che si respira, gli ambienti che si vivono, il cibo che si mangia, la birra che si beve, la musica che si ascolta a Theresienwiese, lo spazio pubblico nel quartiere di Ludwigsvorstadt-Isarvorstadt a Monaco di Baviera. Tutto questo senza temere i capricci del meteo dato che a l’iniziativa avviene negli ampi spazi di Cibus, oltre mille metri quadrati al coperto.

Per promuovere Cibus Fest e il suo ricco calendario che si protrarrà con appuntamenti musicali diversi fino al 7 ottobre l’associazione culturale Simpatia staff, sta dando il meglio. “E’ un evento musicale e di promozione del territorio di grande spessore – dichiara il presidente di Simpatia Staff Antonio De Rosa – La ricostruzione degli ambienti dell’Oktoberfest è minuziosa, dagli arredi, ai costumi del personale, alla scelta delle birre, ai menù e alla musica che cambierà genere di sera in sera. Credo che siano anche queste le iniziative che servono per attirare gente nel nostro territorio”.