Tag: pontecorvo

11 dicembre 2018 0

Usura tra Cassino e Pontecorvo, condannati i Monatti

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Tre anni di reclusione oltre a 6mila euro di multa per Maurizio Sardelli 58enne di Pontecorvo; cinque anni e sei mesi con multa da mille e 500 euro per il figlio Giuseppe di 28 anni; sei anni di reclusione e mille e 800 euro di multa per Massimo Morra 60enne di Cassino; due anni di reclusione e 4 mila euro di multa ciascuno per Gerardo Bottiglieri 40 anni e Gianluca Russo 43 anni entrambi di Cassino. Questa la sentenza di condanna in primo grado emessa stamattina a Cassino per gli imputati del processo seguito all’inchiesta denominata I Monatti che ha portato alla luce un giro di usura tra Cassino e Pontecorvo che aveva come vittime alcuni commercianti costretti a pagare interessi fino al 400% annuo. L’accusa per loro aveva chiesto il doppio delle pene poi sentenziate. Assolta la 45enne Silvana Spada.

Ermanno Amedei

20 novembre 2018 0

Controlli sull’A1 a Pontecorvo, coppia di Peruviani denunciata per ricettazione

Di admin

PONTECORVO – Agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino, nei pressi del casello di Pontecorvo, hanno notato proveniente dalla viabilità ordinaria, entrare in A1 una Renault Scenic con targa spagnola e con a bordo una coppia. Intimato l’alt e identificati gli occupanti del veicolo sono risultati essere un 32enne lui e una 36enne lei. Entrambi sono originari dell’Ecuador e residenti a Roma. Annoverano numerosi pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio. A carico della donna risulta anche una nota di rintraccio per notifica di un provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Chieti. Gli agenti hanno deciso di procedere alla perquisizione del veicolo rinvenendo all’interno dell’abitacolo, tra il rivestimento e la lamiera del tettuccio, un telefono cellulare, privo di scheda, per cui entrambi sono stati denunciati per ricettazione. Inoltre, il conducente risulta privo della patente di guida, perché mai conseguita, e pertanto è stato contravvenzionato ai sensi del C.d.S.; l’auto invece è oggetto di ricerca in Spagna ed è stata sequestrata.

13 novembre 2018 0

Inaugurata a Pontecorvo la sede della protezione civile intitolata a giovane volontario

Di admin

PONTECORVO – “Inaugurata la sede intercomunale della Protezione civile di Pontecorvo. Sabato 10 novembre c’è stato il taglio del nastro alla sede intitolata ad Alfredo Moretta, giovane volontario venuto a mancare di recente”. Lo si legge in una nota del comune di Pontecorvo.  

“Alla presenza del sindaco Anselmo Rotondo, del vice sindaco Nadia Belli, dell’intera amministrazione Comunale e del dottor Massimo La Pietra, vice Capo Dipartimento della Protezione Civile, c’è stato il taglio del nastro”.

“Era un preciso impegno assunto e lo abbiamo portato a termine. Era un atto dovuto ai tanti volontari che operano il territorio, com’è stato doveroso intitolarla al compianto Alfredo Moretta, già attivo volontario della protezione civile di Pontecorvo. Grazie alla famiglia Moretta alla madre Elvira e a tutti coloro i quali hanno reso possibile questo momento di grande interesse e valorizzano del mondo del volontariato a Pontecorvo e non solo. Grazie al vice sindaco Nadia Belli, che più di tutti lavora accano ai volontari, e all’architetto Roberto Di Giorgio. 

“E’ senz’altro una grande giornata per i volontari delle protezione civile, avere una sede come questa è un punto di forza importantissimo per operare nel varie emergenze. Grazie al sindaco a all’amministrazione comunale di Pontecorvo”. Sono state le parole del vice capo dipartimento La Pietra. 

 “Loro, i volontari, sono il motore dell’altruismo, della generosità. Loro dedicano parte del loro tempo a chi tempo potrebbe non averlo più. Dico loro, a questa magnifica squadra, grazie, grazie, grazie. Questa sede è il giusto riconoscimento a tutti voi”. Ha affermato il vice sindaco con delega alla protezione civile Nadia Belli. 

Presente Marco Delle Cese, presidente del parco dei Monti Aurunci, che ha affermato: 

“Grazie a chi si impegna per il prossimo e a chi lavora per permettere a questi di farlo con mezzi adeguati ed in sicurezza.

Il parco Aurunci sosterrà la protezione civile di Pontecorvo con tutti i mezzi che ha a disposizione.

Grazie al sindaco Rotondo e grazie soprattutto ai volontari della protezione civile per il loro impegno e la loro grande passione”.

Il taglio del nastro è stato eseguito dal dottor La Pietra e dalla signora Elvira, madre di Alfredo Moretta. Il sindaco al termine della cerimonia ha consegnato le chiavi ai due coordinatori del gruppo di volontari: Silvano Maggiacomo e Raffaele Di Mambro.  

Presenti: il capitano Tamara Nicolai, il maresciallo Mauro Scappaticci, il presidente del Cosilam Mario Abbruzzese, l’onorevole Loreto  Marcelli, il vice presidente della Provincia Massimiliano Mignanelli, il dottor Daniele Mattaroccia in rappresentanza dell’onorevole Mauro Buschini. 

La misericordia di Roccasecca, la protezione civile di Pico e Roccasecca, l’associazione nazione carabinieri e l’associazione vigili del fuoco in congedo. 

31 ottobre 2018 0

Pusher di Pontecorvo arrestato dopo aver fatto spesa, aveva un chilo di hashish

Di admin

CASSINO – Un chilo di hashish è stato trovato nell’auto di un giovane di Pontecorvo mentre faceva ritorno dalla Campania.

Il pusher 22enne è caduto nella rete dei controlli effettuati periodicamente dagli agenti della polizia stradale della Sottosezione di Cassino che hanno fermato l’auto e, insospettiti per il suo comportamento nervoso, hanno deciso di andare a fondo perquisendo la vettura.

Poco tempo hanno impiegato per trovare lo stupefacente che, sequestrato, ha fatto scattate le manette ai polsi del giovane. Un chilo di hashish avrebbe permesso allo spacciatore di tagliare centinaia di dosi con cui alimentare il mercato locale.

Ermanno Amedei

22 ottobre 2018 0

Tordoni Pontecorvo, Janula e AM. Castelnuovo guidano i rispettivi gironi

Di redazionecassino1

Sesto turno del torneo di Eccellenza che vede Tordoni Pontecorvo solo in testa alla classifica con undici punti, nonostante il pareggio casalingo a reti inviolate. A breve distanza le due inseguitrici, Borussia Porcmund e Longobarda, impegnate nello scontro diretto e risolto in favore dei padroni di casa per 2 a 1 sulla formazione di Pontecorvo. A due lunghezze dalla capolista Collecedro bloccato sul terreno di Canceglie per 1 a 1 e terzo in classifica a nove punti. Primo punto per Atletico Pontecorvo conquistato con un pareggio, 3 a 3, contro Moscuso. La formazione campana stenta in questa fase iniziale del torneo a raggiungere i risultati della stagione scorsa, ma il torneo è ancora lungo. Pareggio, 1 a 1, anche fra Cervaro e Tibia e Peroni e vittoria, 3 a 1, per Caira contro DS Dodici. Nel girone ‘A’ di Promozione Amatori Aquino perde il primato in classifica in favore di Janula ora a quota tredici punti che nello scontro diretto proprio con Aquino supera i padroni i casa con un secco 2 a 3 permettendole di conquistare la vetta della classifica. Ancora una brillante vittoria per Niemoslive che infligge un pesante 4 a 0 a Friends for Football che le permette di dividere la terza posizione, a quota sette punti, con Amatori Pignataro fermato dal pareggio, 4 a 4, da Autoricambi Daniele. Real Nuova Piedimonte supera, 2 a 0, Sordella mentre Villa Santa Lucia pareggia 3 a 3 contro Terzo Tempo. Pareggio, 1 a 1, anche tra Felcese Pignataro e Cerreto. Nel girone ‘B’ è AM Castelnuovo (nella foto) a guidare la classifica a quota dodici punti dopo la vittoria esterna di misura, 0 a 1, sui padroni di casa del S. Ambrogio City. Solo un punto per AM Piedimonte bloccato in casa dal pareggio, 1 a 1, nel match contro Viticuso che consente a quest’ultima di aggiudicarsi il primo punto in classifica. Belmonte supera agevolmente, 5 a 0, Drink Team Duff, mentre AM. Colfelice supera in casa, 2 a 0, Real Castelnuovo. Pareggiano, 1 a 1, anche Caffè Reale e S. Giorgio.

F. Pensabene

 

9 ottobre 2018 0

Svaligiavano negozi a Pontecorvo, Ceprano e Cervaro: denunciati due campani

Di admin

PONTECORVO – I Carabinieri di Pontecorvo hanno denunciato due persone, un 41enne ed un 25enne , entrambi di Napoli e gravati da vicende penali  per reati contro la persona e il patrimonio, poiché ritenuti responsabili, in concorso tra loro dei reati di “furto aggravato e ricettazione”.

Si è arrivati all’identità dei due grazie ad una indagine che ha permesso di stabilire che nei mesi di gennaio e febbraio del 2018, hanno perpretato 4 furti commessi in danno di esercizi commerciali:

–       un negozio di telefoni cellulari sito in Pontecorvo, ove asportavano trenta telefoni, pc , tablet e la somma in contante dieuro 2.500;

–       un negozio di elettrodomestici, sito in Ceprano, ove asportavano la somma in contante di euro 500;

–       un’attività assicurativa ed un esercizio commerciale siti in Cervaro,  ove asportavano rispettivamente la somma in contante di euro 350 ed Euro 300.

4 ottobre 2018 0

Obbligo di dimora a Pontecorvo, 43enne sorpreso a Frosinone con famiglia per comprare droga: arrestato

Di admin

FROSINONE – Aveva l’obbligo di dimora a Pontecorvo ma i carabinieri lo sorprendono a Frosinone con la famiglia per fare spesa di droga.

E’ accaduto ieri pomeriggio a Frosinone dove i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato un 43enne originario di Arpino, già censito per reati inerenti gli stupefacenti, per inosservanza delle prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale con obbligo di dimora nel comune di Pontecorvo. I militari hanno sorpreso l’uomo all’interno di una autovettura in sosta nella zona Scalo in violazione del regime della Sorveglianza Speciale cui era sottoposto.

A bordo dell’auto erano presenti il figlio di 7 anni e la sua convivente che, alla vista dei Carabinieri, si disfaceva di due involucri contenenti circa un grammo di cocaina.

Come disposto dall’A.G., dopo le formalità di rito l’uomo è stato arrestato e trattenuto presso le camere di sicurezza Stazione Carabinieri di Frosinone in attesa del rito direttissimo che, nella tarda mattinata odierna, ha sancito la convalida dell’arresto e disposto gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico presso l’abitazione dell’uomo in Pontecorvo. La donna è stata segnalata alla Prefettura di Frosinone per il possesso di droga.

Obbligo di dimora a Pontecorvo, 43enne sorpreso a Frosinone con famiglia per comprare droga: arrestato

23 settembre 2018 0

Marito violento minaccia moglie e figli a Pontecorvo, allontanato da casa

Di admin

PONTECORVO – Ubriaco e violento, manteneva la famiglia sotto la cappa della paura. O almeno questo hanno riscontrato i carabinieri della Compagnia di Pontecorvo che hanno indagato sulle dinamiche interne alle mura domestiche di una famiglia del posto e che hanno portato il Gip del tribunale di Cassino ad allontanare il marito violento dalla casa.

IL FATTO

Qualche giorno fa i Carabinieri di un Comando Stazione della Compagnia di Pontecorvo, sono intervenuti su richiesta di una donna nella cui casa il marito, in evidente stato di ebrezza alcolica, stava minacciando la famiglia. Il tempestivo intervento dei militari ha consentito non solo di riportare l’uomo alla calma, ma anche di tranquillizzare la moglie che finalmente ha trovato il coraggio di denunciare quello che lei e i figli subivano da tempo. Le immediate indagini hanno portato prima al deferimento dell’uomo per il “reato di maltrattamenti in famiglia e minacce” e poi, nella serata di ieri, alla notifica del provvedimento emesso dal GIP del Tribunale di Cassino del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati alle persone offese e ai luoghi dalle stesse frequentati. In particolare lo stesso dovrà rispettare la distanza di 300 metri ed evitare qualsiasi tipo di contatto anche telefonico e via internet.

4 settembre 2018 0

Incidente stradale mortale a Pontecorvo, auto finisce nella sorgente: nullaa da fare per una donna

Di admin

PONTECORVO – Finiscono con l’auto in una sorgente d’acqua e la donna rimane uccisa. E’ accaduto nella tarda mattinata di oggi nella frazione Sant’Oliva a Pontecorvo.

Sull’auto viaggiava la vittima, una 70enne di Esperia, e alla Guida c’era il marito, un uomo originario del Pontino. Le cause dell’uscita di strada dell’auto sono al vaglio dei carabinieri di Pontecorvo comandati dal capitano Tamara Nicolai, mentre gli operatori del 118 accorsi, nulla hanno potuto fare per salvare la donna. Il marito è stato trasportato in ospedale male sue condizioni non desterebbero preoccupazioni.

29 agosto 2018 0

Export, Imprenditaly espone nella sala consiliare di Pontecorvo

Di admin

PONTECORVO – “La sala Consiliare del Comune di Pontecorvo nel prossimo fine settimana ospiterà un importante appuntamento per la promozione dei prodotti tipici del territorio”.

E’ quanto si legge in una nota del comune di Pontecorvo. “Si tratta di un’iniziativa che ha organizzato il consorzio d’imprese ImprendItaly in collaborazione con l’assessorato all’agricoltura del Comune di Pontecorvo.

Imprenditaly è un consorzio di imprese che promuove le attività imprenditoriali e i prodotti tipici locali. Ciò avviene tramite l’esposizione di prodotti ed eccellenze del territorio alla presenza di rappresentanti commerciali di molti paesi europei e non solo. A Pontecorvo, nello specifico, sabato e domenica arriveranno rappresentanti della Svizzera della Germania ed in tanti altri paesi europei che potranno ammirare quelle che sono le eccellenze territoriali”.

“La finalità del progetto – ha spiegato nella nota Angelo D’Ovidio presidente del consorzio imprendItaly – risiede in due momenti fondamentali il primo è quello della piena collaborazione con giovani imprenditori agricoli che intendono mettere su vere e proprie attività che siano anche visibili all’estero, quindi gli imprenditori agricoli vengono formati, ma non solo perché se si vuole anche investire con strutture e strumentazioni sulla propria azienda, basta presentare progetti che saranno valutati dal Consorzio e poi sottoposti al finanziamento del microcredito. La vetrina internazionali avviene tramite broker che la struttura ospita nelle varie iniziative. Siamo partiti proprio da Pontecorvo perché il fulcro di un prodotto di eccellenza che è il peperone dop, ma anche per dare un segnale di vicinanza e di sostegno alle tante attività imprenditoriali che hanno investito investono sul territorio. Quindi quella di sabato è di domenica sarà una eccellente vetrina per esportare i prodotti all’estero”.

“L’unica voce positiva dell’economia è l’export, per questo occorre battere su questo fronte e noi lo stiamo facendo con grande determinazione. L’evento di sabato a Pontecorvo è il primo appuntamento di una rotta già tracciata che è il vero spunto positivo per un’intero territorio”. lo ha detto nella nota Guido D’Amico presidente di Confimprese.

“Con piacere – dichiarano sempre nella nota il sindaco Anselmo Rotondo è l’assessore all’agricoltura Nadia Belli – abbiamo recepito la proposta pervenuta del Consorzio imprendItaly che ha deciso di mettere in piedi un’attività di promozione dei prodotti tipici locali. Sabato e domenica, quindi, nel comune di Pontecorvo ci sarà un appuntamento importantissimo per la promozione dei prodotti tipici della zona”.