Tag: prestazioni

10 aprile 2018 0

Successo della “Carovana della prevenzione”, 169 prestazioni mediche erogate

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Grande successo per la tappa della Carovana della Prevenzione promossa dalla Fondazione “Policlinico Gemelli”, da Komen Italia e dal Comune di Cassino. Il 7 aprile, infatti, in piazza Diamare donne italiane e straniere, individuate dalla Caritas diocesana e dai Servizi Sociali dell’ente di Piazza de Gasperi, si sono sottoposte, in modo assolutamente gratuito, a visite ginecologiche, senologiche, mammografie ed ecografie. Sono state 169 le prestazioni mediche erogate di cui 61 visite senologiche, 39 mammografie, 25 ecografie, 23 visite nutrizionali e 21 visite ginecologiche.

“Questo progetto promuove la prevenzione ed educa ad un corretto stile di vita. – ha detto il sindaco Carlo Maria D’Alessandro – Ancora in molti sottovalutano la grande importanza della diagnosi precoce. Stiamo parlando, infatti, di uno strumento di grande efficacia per ridurre la mortalità della malattia. Un fattore determinante nel miglioramento delle possibilità di trattamento dei tumori. Con la diagnosi precoce si ottengono alte possibilità di guarigione con percorsi di cura meno invasivi. Infatti si ha una diagnosi nella fase iniziale della malattia la percentuale di guarigione supera il 90%. Ed è per questo che manifestazioni del genere vanno sostenute e appoggiate nell’interesse della salute di tutti i cittadini”.

“Un’indagine epidemiologica svolta, nel 2001, dalla Susan G. Komen Italia, su un campione di 3000 donne residenti a Roma e provincia, ha rivelato che non è tanto la disinformazione ad ostacolare la prevenzione, ma più spesso la paura di scoprire che qualcosa non va. – ha detto l’assessore alle Politiche sociali, Benedetto Leone – È per questo che non bisogna limitarsi ad informare le donne, ma è necessario renderle protagoniste della prevenzione.

L’evento Carovana della Prevenzione ha riscosso un enorme successo. Proteggere la salute delle donne, come ci insegna Komen Italia, rappresenta un atto in favore dell’intera collettività. Un mio sentito ringraziamento va a tutti coloro che hanno reso possibile una splendida giornata di prevenzione nella città di Cassino”.

4 gennaio 2017 0

Offriva prestazioni sessuali alle donne di Cassino, nigeriano allontanato

Di admin

Cassino – Non sapendo parlare l’italiano, aveva scritto il suo messaggio su un foglio che mostrava alle donne che avvicinava in centro a Cassino.

Il nigeriano 32enne, richiedente asilo politico e residente in un comune della provincia di Caserta, si aggirava intorno ai supermercati come tanti altri stranieri, ma non chiedeva l’elemosina ma proponeva prestazioni sessuali, ovviamente a pagamento, a donne di qualsiasi età.

Gli agenti del commissariato di Cassino diretti dal vice questore Alessandro Tocco, si sono accorti di lui quando, a differenza degli altri che tendevano solo la mano in attesa di spiccioli, lui mostrava un foglietto che la maggior parte delle donne neanche leggeva, chi lo faceva strabuzzava gli occhi e si allontanava velocemente.

Per questo gli agenti hanno deciso di approfondire e nel controllo, hanno verificato che su almeno due foglietti che lo straniero aveva in tasca, erano riportate offerte di sesso esplicito. L’uomo si diceva disponibile a qualsiasi tipo di attività o capriccio sessuale. Temendo che queloo del sesso potessere essere solamente un pretesto per avvicinare donne per derubarle o truffarle, gli agenti hanno proposto per lui un flglio di via obbligatorio da Cassino per tre anni.

Ermanno Amedei

19 novembre 2016 0

Ripartiranno dal 21novembre le prestazioni ambulatoriali al Presidio Sanitario di Aquino

Di redazionecassino1

Aquino – Cresce l’offerta del Presidio Sanitario di Aquino. Ufficializzata al Sindaco Mazzaroppi la riattivazione del Servizio Prelievi per le analisi e le prestazioni ambulatoriali infermieristiche. E’ arrivata, puntuale, la notizia che i cittadini di Aquino attendevano da lungo tempo, relativa all’attivazione di servizi sanitari importanti presso il Presidio Sanitario Asl di Aquino. Solo qualche anno fa si parlava, frequentemente, di chiusura del Centro a causa delle continue riorganizzazioni in atto all’Azienda di Frosinone, invece, oggi, in controtendenza, bisogna prendere atto che grazie alla tenacia e alle persuasive argomentazioni portate avanti, in tutte le sedi, dall’amministrazione del Sindaco Libero Mazzaroppi, non solo è stata scongiurata tale ipotesi ma sono stati, addirittura, potenziati e attivati servizi per l’utenza. Infatti solo pochi mesi fa, il Presidio aquinate ha battuto la concorrenza di altri candidati ed ha visto attivare, per la prima volta, le Unità di Cure Primarie che sono delle associazioni di medici di Medicina Generale nate con l’obiettivo di fornire assistenza ai cittadini in maniera quasi continuativa e con lo scopo di diminuire il carico di accessi al Pronto Soccorso. Quello che però farà gioire i cittadini di Aquino e non solo è quanto comunicato dal Direttore del Distretto D di Cassino dott. Eleuterio D’Ambrosio in una nota indirizzata al Sindaco della Città di San Tommaso Libero Mazzaroppi. Il responsabile organizzativo annuncia che, a partire dal 21.nov.2016, nelle giornate di lunedì e mercoledì è prevista l’attivazione delle prestazioni ambulatoriali infermieristiche, mentre, e questa era la notizia più attesa, dal 22.nov.2016, ogni martedì sarà attivo il Centro Prelievi per le analisi. Enorme la soddisfazione esternata dal Sindaco Mazzaroppi che, a nome della Città e dell’amministrazione, ha voluto ringraziare l’Azienda Sanitaria Locale per aver preso a cuore le esigenze e le istanze di un intero terrirorio. Infatti anche i Comuni aderenti all’Unione Cinquecittà avevano deliberato la non chiusura del Presidio. Un grosso passo in avanti – ha dichiarato il Sindaco – che consentirà all’utenza, specie a quella più esposta e marginale, quali gli anziani e quanti hanno difficoltà negli spostamenti e nella mobilità, di poter fruire di una serie di servizi essenziali e importanti. Ringrazio, di cuore, il Commissario straordinario e il dott. D’Ambrosio e chi lo ha preceduto per la disponibilità, per le doti umane e di sensibilità dimostrate nel non rigettare e disattendere le nostre istanze e legittime aspettative. La Città di Aquino si arricchisce di ulteriori servizi e prestazioni che aggiunte a quelle già erogate ridonano linfa vitale al nostro amato Presidio sanitario. Chi come noi – conclude il Sindaco – sul serio, vuole una cosa ed ottenere un traguardo o raggiungere un obiettivo, trova la strada; per questo siamo davvero soddisfatti per aver regalato con le buone ragioni una ulteriore ed importante azione positiva alla nostra comunità.