Tag: presunta

10 febbraio 2018 0

Ancora presunta violenza sessuale su minori, questa volta il padre è stato arrestato

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

SORA – Ancora un caso di presunta violenza sessuale su minori scuote la provincia di Frosinone. L’ultimo arriva da Sora dove, ieri, gli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza hanno dato esecuzione ad un provvedimento di custodia cautelare in carcere a carico di un uomo del sorano indagato perché si sarebbe reso responsabile del reato di violenza sessuale aggravata in danno della figlia della compagna con la quale conviveva.

Una triste storia iniziata 10 anni fa che le serrate indagini degli operatori della Squadra Anticrimine hanno permesso di ricostruire in un quadro fatto di abusi e di prevaricazioni molto gravi e pesanti nei confronti della giovane vittima, tanto che il G.I.P. presso il Tribunale di Cassino dottor Francesco Armato, su richiesta della Locale Procura della Repubblica, ha disposto la più afflittiva delle misure cautelari.

L’uomo è stato pertanto accompagnato presso la Casa Circondariale di Cassino.

Appena qualche settimana fa, a Roccasecca, un presunto caso di violenza sessuale su minori ha coinvolto un padre che è stato obbligato a lasciare la casa in cui viveva con la presunta vittima dei suoi abusi. Qualche giorno dopo si è tolto la vita. In molti si sono chiesti se l’arresto lo avrebbe salvato.

Ermanno Amedei

1 maggio 2010 0

Coppia di fidanzati rischiano la vita per una presunta overdose

Di redazione

Per drogarsi (forse) hanno scelto la tranquillità del cimitero di Cassino e, per un pelo, non sono rimasti lì… per sempre. Lei è fuori pericolo di vita, ma il suo fidanzato sta ancora combattendo tra la vita e la morte. Si tratta di una coppia che, nel primo pomeriggio di oggi, è stata soccorsa da agenti di polizia e due ambulanze del 118 di Cassino. Il malore che ha colto entrambi li ha raggiunti nei pressi del cimitero di San Bartolomeo. I due, lui di 41 anni di Cassino, lei di alcuni anni più giovane, sono stati trasportati d’urgenza in ospedale per una presunta overdose da droga. La ragazza ha reagito efficacemente ai farmaci somministrati per ferla riprendere, per il 41enne, invece, le cose sono andate diversamente ed è stato subito intubato e sottoposto ad una terapia più intensiva. Se venisse confermata l’ipotesi di overdose per entrambi, e se venisse confermato che la coppia ha assunto lo stesso tipo di droga, si potrebbe temere che sulla piazza di Cassino vada in giro una partita di droga più pericolosa di quanto già non lo sia la droga stessa. La polizia del commissariato di Cassino coordinata dal vice questore Gianfranco Simeone sta indagando per tentare di capire cosa è accaduto al cimiterio di Cassino e, soprattutto, cosa sta accadendo nel mercato dello stupefacente. ermadei@libero.it