Tag: progettazione

20 aprile 2018 0

Anci Lazio, costituito il comitato tecnico scientifico per programmazione e progettazione europea

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

ROMA  – “È stato presentato presso la sala conferenze di Anci il Comitato Tecnico Scientifico per la programmazione e progettazione europea di Anci Lazio alla presenza del vice presidente nazionale Roberto Pella e del presidente regionale Fausto Servadio“.

Lo si legge in una nota di Anci Lazio.

“Il comitato, primo nel suo genere nel panorama nazionale, mira a sostenere i comuni laziali nella complessa galassia dei fondi europei; la funzione pedagogica e quella metodologica saranno le assi portanti di un progetto che mira a costruire un nuovo protagonismo dei comuni nell’ambito della programmazione e progettazione europea.

Il presidente Fausto Servadio ha richiamato alla concretezza del lavoro del comitato che dovrà essere al servizio dei sindaci, un report periodico e degli indicatori specifici ne misureranno i risultati.

Parole di sostegno sono arrivate dal vice presidente Roberto Pella che ha fornito il massimo supporto all’Anci Lazio per l’iniziativa ed ha auspicato che altre organizzazioni reginali possano fare altrettanto.

L’intervento di Francesco Monaco, responsabile delle politiche di coesione di Anci, ha subito indicato la cifra della collaborazione che Anci e Ifel intendono fornire al comitato che avvia formalmente i lavori i data odierna.

Il comitato tecnico scientifico è formato da cinque esperti: Davide D’Arcangelo, Andrea Campagna, Stefania Alimenti, Andrea Vignoli e da Luca Masi che svolgerà la funzione di coordinatore.

A coordinare i lavori del convegno è stato il vice segretario di Anci Lazio Peppe De Righi che ha svolto un ruolo determinate per favorire la nascita del comitato”.

5 ottobre 2017 0

Software pirata, sequestrato materiale in azienda progettazione di Cassino

Di admin

CASSINO – I Finanzieri del Gruppo di Cassino, nel corso di un’operazione di servizio a tutela del diritto d’autore, hanno sottoposto a controllo un’azienda di “progettazione industriale” operante nella bassa Ciociaria, sequestrando sofisticati e noti software di progettazione detenuti ed utilizzati senza essere in possesso delle licenze d’uso. Nel corso del controllo, le Fiamme Gialle della città martire, coadiuvati da personale specializzato “computer forensis data analysis” del Comando Provinciale di Frosinone e da finanzieri del Nucleo Speciale Tutela Proprietà Intellettuale di Roma, hanno esaminato i personal computer aziendali impiegati per la realizzazione dei vari beni oggetto dell’attività, rilevando che sulle macchine elettroniche erano stati installati diversi software di progettazione soggetti a copyright (catia, autocad ecc.), in assenza della necessaria licenza commerciale. Al termine del controllo sono stati sequestrati 13 hard disk contenenti 20 programmi pirata, mentre il rappresentante legale della società è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per violazione alla legge nr. 633/1941, che disciplina il diritto di autore. La società, inoltre, è stata verbalizzata per l’illecito utilizzo del software, violazione punita con l’applicazione della sanzione pecuniaria amministrativa per oltre 8 milioni di euro, pari al doppio del prezzo di mercato dei programmi installati, così come previsto dall’art. 174 bis della legge nr. 633/1941.

16 settembre 2016 0

Al via alla progettazione della strada che collega case popolari al centro di Villa Santa Lucia

Di admin

Villa Santa Lucia – Partiranno a breve i lavori nel comune di Villa Santa Lucia, ad opera della XV Comunità montana, per sistemare la strada che collega il quartiere delle case popolari al centro. Lo annuncia con un comunicato stampa Gianluca Quadrini, Presidente della XV Comunità montana Valle del Liri

La scorsa settimana, infatti, è stata affidata la progettazione definitiva ed esecutiva. Terminata la fase progettuale, verrà rimodulato il finanziamento e quindi si passerà a indire la gara di appalto per l’affidamento dei lavori.

“Si tratta – scrive Quadrini – di un altro importante progetto che la XV Comunità montana intende realizzare grazie ai finanziamenti recuperati all’interno del bilancio. L’obiettivo è quello di migliorare la viabilità e la sicurezza per coloro che ogni giorno si trovano a percorrere la strada che collega il centro di Villa Santa Lucia all’area delle residenze popolari”.