Tag: rapisce

23 giugno 2017 0

Violenza bestiale, rapisce una donna e la violenta ripetutamente. Arrestato 31enne

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Paliano – I carabinieri di Paliano, al termine di specifica attività – info-investigativa, hanno arrestato un 31enne di nazionalità rumena, residente a Serrone (già gravato da vicende penali per reati contro la persona) , in esecuzione di specifico ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Frosinone, che accoglieva integralmente le risultanze investigative prodotte dai militari operanti sul conto dello straniero, ritenuto responsabile dei reati di “violenza sessuale, lesioni personali aggravate e sequestro di persona.

Il 4 giugno l’uomo, dopo aver trascorso una serata in compagnia di una sua amica 38enne e dopo averla picchiata con schiaffi, pugni e calci, ha costretto la donna a seguirlo nella sua abitazione dove ha subito violenza sessuale. Successivamente ha trascinato la sua vittima fuori dall’abitazione e dopo averla caricata sul suo furgone si è recato in un luogo in aperta campagna laddove dopo averle legato con una corda le gambe, l’ha violentava nuovamente. La donna dopo l’accaduto, è riuscita a raggiungere la Stazione Carabinieri di Paliano ove ha raccontato quanto accadutele. I militari l’hanno accompagnata in ospedale a Frosinone ove, oltre alla violenza sessuale venivano riscontrate varie lesioni ed escoriazioni in diverse parti del corpo. Le indagini intraprese immediatamente, portavano ad individuare l’autore dell’efferata violenza e, nel corso della successiva perquisizione è stata sequestrata tra l’altro anche la corda che era stata usata per legare la malcapitata. Le risultanze investigative prodotte dai Carabinieri, avvalorate altresì dalle dichiarazioni rese dalla ragazza innanzi al Pubblico Ministero, portavano in data odierna il GIP di Frosinone ad emettere l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del predetto. L’arrestato, ad espletate formalità di rito, veniva ristretto presso la casa Circondariale di Frosinone.

12 giugno 2010 0

La prostituta non lo soddisfa e lui la rapisce

Di redazione

Un giovane ucraino, Ivanyuk Yuriy 22 enne dimorante a Silvi, dovrà rispondere di reati pesanti quali il sequestro di persona e di lesioni volontarie. I militari della Stazione di Silvi lo hanno arrestato all’interno della sua abitazione dopo che si era asserragliato con una prostituta con la quale aveva avuto un rapporto sessuale. Ma il giovane voleva trascorrere tutta la notte con la donna, ma questa dopo la sua prestazione voleva lasciare la casa, a quel punto l’ucraino è passato alle vie di fatto afferrando la donna al collo scaraventandola sul letto e chiudendo con più mandate la porta di ingresso. A quel punto la donna dopo una colluttazione con l’uomo è riuscita a prendere il proprio cellulare ed ha chiamato i carabinieri fornendo loro una sommaria descrizione del posto ove la stessa si trovava. I militari giunti sul posto sono riusciti ad entrare in casa ed hanno immediatamente ammanettato l’uomo che aveva sicuramente fatto uso di alcool, mentre la donna è stata trasportata al pronto soccorso di Atri. Ivanyuk dopo il suo arresto è stato tradotto presso il carcere di Castrogno a disposizione del Sost. Proc. di turno Dott. Auriemma. I Carabinieri fanno notare che l’operazione “Non Solo Affitti” tende a far cambiare gli scenari della prostituzione ed il modo di prostituirsi, infatti, fanno sapere, che le prostitute non riuscendo a reperire appartamenti sul territorio, tendono ad accordare “prestazioni a domicilio”, soprattutto con uomini che vivono soli.