Tag: riscattare

11 dicembre 2016 0

Basket A2 : Ferentino in casa per riscattare il passo falso infrasettimanale, affronta Moncada Agrigento

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Oggi alle ore 18, la FMC Ferentino tornerà a giocare al Ponte Grande a una settimana dalla vittoria interna contro la Mens Sana Siena. Nella dodicesima giornata di andata del campionato di Serie A2 Citröen – Girone Ovest gli amaranto cercheranno di riscattare la sconfitta maturata a Biella nel turno infrasettimanale e si troveranno di fronte la Moncada Agrigento. La formazione siciliana è reduce dal successo casalingo sulla Orsi Tortona con cui si è portata a quota 10 punti, due in meno dei gigliati. Luca Ansaloni: “Dopo la sconfitta di Biella mi aspetto una reazione innanzitutto sul piano del gioco e della durata della nostra prestazione. Contro l’Angelico l’approccio era stato buono, poi ci siamo persi e questo è inaccettabile. Nella sfida contro Agrigento mi aspetto che la squadra scenda in campo con attenzione, che ci sia intensità e collaborazione fra i miei atleti, che si torni a fare un gioco di squadra. La risposta dovrà essere prevalentemente mentale perché c’è poco tempo per recuperare, cercheremo di vincere, anche solo di un punto, ma la strada per farlo è una sola: giocare bene per più tempo e rimanere concentrati per tutta la partita, non soltanto per 5 minuti come abbiamo fatto giovedì”.

La squadra è tornata ad allenarsi dopo il match di Biella per preparare la gara con Agrigento. Angelo Gigli, rimasto a Ferentino per continuare il suo percorso di recupero, rimane in dubbio per la partita contro la Moncada.

Arbitri – Federico Brindisi di Torino, Andrea Bongiorni di Pisa, Marcello Callea di Porto Torres (SS)

Roster – FMC Ferentino: 4 Capuani, 5 Musso, 6 Gigli, 10 Datuowei, 11 Sabbatino, 12 Imbrò, 14 Gilbert, 15 Carnovali, 16 Aatata, 17 Bertocchi, 20 Benvenuti, 42 Raymond. Coach: Ansaloni Moncada Agrigento: 0 Bucci, 2 Buford, 5 Cuffaro, 6 Zugno, 7 Evangelisti, 10 Ferraro, 12 Chiarastella, 13 De Laurentiis, 21 Piazza, 32 Bell Holter. Coach: Ciani

Arbitri – Scrima Alberto Maria di Catanzaro, Caforio Angelo di Brindisi, Catani Marco di Pescara.

Media – Sarà possibile vedere la partita in live streaming sulla piattaforma LNP TV Pass (servizio a pagamento) oppure seguire i canali social ufficiali del Basket Ferentino con la diretta testuale sul profilo Twitter. La gara sarà trasmessa in differita da Extra TV (can. 94) secondo date e orari che saranno comunicati in seguito. La conferenza stampa post-partita andrà in diretta sulla pagina Facebook ufficiale.

27 ottobre 2016 0

Pallamano: Il Cus Cassino-Gaeta chiamato a riscattare la sconfitta dell’esordio in casa

Di redazionecassino1

Archiviata la gara d’esordio stagionale in cui il Cus Cassino Gaeta 84 è uscito sconfitto di misura e con onore al termine di una battaglia contro i padroni di casa del Capua, per gli uomini di coach Antonio Viola è tempo di pensare al difficile ed al contempo emozionante esordio casalingo davanti al pubblico della struttura Geodetica di Via Venezia, sperando che regga viste le condizioni meteo di questi giorni. A Gaeta arriva infatti la Lazio di coach Giuseppe Langiano, formazione che ha militato per diversi anni nella massima serie e che lo scorso anno ha dovuto arrendersi nelle fasi dei play-out per poi retrocedere dunque nel campionato di serie A2. Si tratta di una formazione sicuramente più esperta rispetto ai giovanissimi gaetani e che nonostante le varie partenze di ex giocatori biancocelesti passati ad altri lidi, è partita subito col piede giusto vincendo contro gli ospiti del Pescara con un largo 28-20 nel match d’esordio stagionale. Dunque situazioni di classifica,anche se siamo appena alla seconda giornata di andata,diametralmente opposte: da una parte i gaetani in cerca del primo successo stagionale e dall’altra i corregionali biancocelesti che vorranno iniziare una striscia di risultati positivi dopo l’esordio vittorioso. Per capitan Roberto Capomaccio:”Contro il Capua stavamo disputando davvero un’ottima partita e soltanto l’abbandono dal campo di Uranga e La Monica ci hanno demoralizzato inizialmente subendo qualche passivo di troppo, ma nel complesso abbiamo giocato bene e con una grande reazione nel secondo tempo. Stavolta dovremo essere più duri in difesa e più cinici in fase offensiva sin dal fischio d’inizio perché in serie A2 nessuno ti perdona errori di troppo e sarebbe difficile poi recuperare passivi importanti. La Lazio è un avversario che conosciamo bene, abbiamo visto giocare e sappiamo che le formazioni di coach Pino Langiano sono da sempre ostiche e molto determinate. Dovremo sfruttare il fattore campo e spero anche quello del pubblico che richiamo a gran raccolta per sostenerci”. Tutti a disposizione di coach Antonio Viola,all’infuori di Mauro Giannattasio ripartito per motivi di lavoro; mentre da accertare le condizioni dello spagnolo Ander Uranga e di Luigi La Monica, entrambi usciti per infortunio nel match contro il Capua. Appuntamento a Sabato 22 Ottobre quando alle ore 17:00 il Cus Cassino Gaeta ’84 farà il suo esordio casalingo assoluto nel campionato di serie A2. Dirigeranno il match i sig. Lefons e Galbiati.