Tag: rubava

31 maggio 2018 0

Pontecorvo, rubava telefonate per 7mila euro al mese: arrestato 59enne

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

PONTECORVO – Rubava il segnale telefonico facendo ricadere il costo delle telefonate su un ignaro utente. Per questo i carabinieri di Pontecorvo, hanno tratto in arresto per il reato di truffa, un 59enne della Repubblica Ceca, ma di fatto domiciliato a Pontecorvo, già censito per reati contro il patrimonio.

Tutto ha inizio da una denuncia presentata ai Carabinieri di Pontecorvo ove la vittima ha riferito che gli venivano recapitate delle salatissime bollette Telecom, per un totale di euro 7.000, nonostante lo stesso avesse un regolare contratto con la società telefonica, pertanto, esasperato e non riuscendo a risolvere il problema direttamente con la società telefonica, ha presentato regolare denuncia. Gli operanti, insospettiti dall’ammontare delle bollette hanno effettuato un controllo con gli operatori della Telecom e all’interno di una cabina, ove sono posizionati tutti i cavi delle diverse utenze telefoniche, hanno notato la presenza di un dispositivo, volgarmente detto “ponticello”, in grado di collegare una rete telefonica con un’altra e che permetteva all’arrestato di usufruire della linea dell’ignara vittima.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio mentre la linea telefonica è stata ripristinata dai tecnici Telecom.

29 giugno 2017 0

Ceccano: Rubava energia elettrica alla vicina, 42enne arrestata

Di redazione

 A Ceccano, il personale del locale Comando Stazione, traeva in arresto una 42enne del luogo (già gravata da vicende penali per reati  contro il patrimonio e gli stupefacenti)  poiché resasi responsabile del rato di “ furto aggravato” di corrente elettrica ai danni di una sua vicina.  La donna  aveva manomesso il suo contatore della luce, prolungando alcuni fili e collegandoli al contatore della sua vicina,  addebitandole così  in bolletta anche i suoi consumi. Proprio questa anomalia nei consumi  aveva allarmato l’ignara vittima che, insospettita dagli elevati importi elettrici, si rivolgeva ai Carabinieri di Ceccano ai quali,  è bastata eseguire una verifica sui contatori e relativi fili  per scoprire  l’artifizio posto in essere dalla malfattrice e , nel contempo,  dichiararla in arresto.  Ad espletate formalità di rito, come disposto dalla competente A.G.,  la donna veniva condotta presso la sua abitazione in regime  di detenzione domiciliare,  in attesa del rito direttissimo. Foto d’archivio  

7 ottobre 2016 0

Rubava i pacchi che doveva consegnare, denunciato corriere di ditta di Spedizioni

Di admin

Frosinone – Invece di consegnare i pacchi, se li portava a casa. Così un 38enne di Frosinone, corriere di una nota ditta di spedizioni, è stato denunciato per furto aggravato dagli agenti della questura di Frosinone. I fatti risalgono a fine settembre quando, il responsabile della sicurezza della ditta, visionando le immagini del circuito interno di videosorveglianza, ha notato il corriere movimentare in modo sospetto le scatole di confezionamento mentre procedeva a caricarle sul furgone.

Gli inquirenti, dopo gli accertamenti di rito e l’acquisizione delle immagini, hanno proceduto alla perquisizione domiciliare dell’uomo trovando diversi capi di abbigliamento di svariate griffe, ancora muniti di etichetta. Il corriere ha tentato di giustificare il possesso, raccontando ai poliziotti di aver avuto in regalo i capi di vestiario da istituti caritatevoli per i bisognosi. Ma gli inquirenti non gli hanno creduto. I capi di abbigliamento sono stati sequestrati e l’uomo denunciato per furto aggravato. Le indagini, però, proseguono per accertare se il dipendente infedele si sia reso responsabile di altre condotte illegali.