Tag: sacerdozio

13 agosto 2018 0

Santuario Santissima Trinità: I 40 anni di sacerdozio di Mons. Alberto Ponzi

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Ieri 12 Agosto è stato celebrato il quarantesimo anniversario di sacerdozio di Mons. Alberto Ponzi. Presso il Santuario della Santissima Trinità, di cui è Rettore, si è celebrata alla presenza del Vescovo Mons. Lorenzo Loppa la messa in suo onore. Don Alberto alle ore 10.00 ha voluto celebrare da solo la Santa Messa, trasmessa anche sulle pagine social del santuario, durante la quale ha ringraziato il Signore per questi 40 anni a servizio della Chiesa. Dopo la prima celebrazione eucaristica, alle ore 10.30 è arrivato presso il Santuario il Vescovo della diocesi Anagni-Alatri che successivamente ha celebrato la messa delle ore 11.00 in cui ha ricordato e ringraziato Don Alberto per il lavoro realizzato nel Santuario e nell’intera diocesi di cui è Vicario generale. Al termine della celebrazione c’è stato il tradizionale pranzo domenicale durante il quale Don Alberto, i suoi collaboratori e il Vescovo hanno festeggiato questo anniversario con una torta e un brindisi; il Vescovo durante il pranzo ha augurato a Don Alberto molti altri anni a servizio della Chiesa.

Questi 40 anni di sacerdozio sono stati ricchi di eventi per Don Alberto:

-il 12 agosto del 1978 è stato ordinato, all’età di 24 anni, da Mons. Umberto Florenzano, l’allora vescovo della diocesi Anagni-Alatri, presso la Cattedrale di Torre Cajetani;

– venne subito nominato Vice rettore del collegio leoniano fino 1982;

-dal 1982 risedette ad Alatri prima come sacrista e poi come parroco fino al 26 novembre del 2000;

-dal 1 Maggio 2000 divenne Rettore del Santuario della S.S. Trinità dove si trova attualmente e dove è riuscito a creare luoghi di pellegrinaggio e preghiera per i fedeli;

-il 2 dicembre 2000 è stato nominato parroco di Vallepietra, ruolo che ricopre tutt’oggi;

-il 12 gennaio 2003 è stato nominato parroco di Trevi;

-da Maggio 2007 è parroco degli Altipiani di Arcinazzo;

-dal 1 Agosto 2017 è parroco di Filettino;

– dal 2000 al 2009 è stato Economo della diocesi di Anagni-Alatri;

-è stato Vicario generale della diocesi dal 1990 al 1999 con Mons. Luigi Belloli e dal 2009 ad oggi con l’attuale Vescovo Mons. Lorenzo Loppa;

-da sempre è delegato diocesano delle confraternite.

9 marzo 2018 0

Cisterna Latina: “Dopo 50 anni di sacerdozio non mi abituo a bare bianche”. Le parole del sacerdote nell’omelia

Di redazione

L’omelia durante i funerali di Alessia e Martina è toccante e significativa. La tragica scomparsa delle due bambine appare inaccettabile. Le parole del sacerdote che sta celebrando i funerali arrivano fino al cuore. “Il sei maggio Alessia avrebbe ricevuto la cresima e Martina a settembre avrebbe cominciato il percorso parrocchiale”. Lo ha detto il parroco durante l’omelia. “Adesso é tutto finito. Ma é davvero tutto finito? In 50 anni di sacerdozio ho celebrato tanti funerali, morti uccise, suicidi o per lunghe malattie, giovani e anziani; qualcuno potrebbe dire sono abituato a funerali e morte. No, non sono abituato. Quando vedo una bara bianca, tanti perché affollano la mia testa. Sappiamo che umanamente parlando non ci sono risposte. Parliamo di cattiveria umana, follia ma restiamo insoddisfatti. La risposta sta nel perché abbiamo portato Alessia e Martina qua, non in stadio o palazzetto. Abbiamo portato Alessia e Martina qui, in chiesa dove loro hanno cominciato a muovere primi passi cristianità. É qui che troviamo risposte”.

12 luglio 2017 0

Morto a Filettino nel giorno del 75° anniversario di sacerdozio, Don Alessandro era prete dei record

Di admin

Filettino – Nel giorno del suo 75esimo anno di Sacerdozio è morto questa mattina poco dopo le 10, Monsignor Alessandro De Sancris, parroco di Filettino.

Il sacerdote 98enne era noto anche come prete dei record dato che era il parroco del comune più alto del Lazio, era anche il sacerdote più longevo in attività; ha celebrato circa 50mila messe, 1400 funerali, 300 matrimoni, 600 battesimi e 750 tra comunioni e cresime.

Dal 1942 era parroco di Filettino subentrando alla zio Filippo. In programma per la prossima settimana c’era una festa per i suoi 75 anni di sacerdozio che si sarebbe svolta la prossima settimana alla presenza dell’Arcivescovo Georg Gaeswein e del vescovo di Anagni Lorenzo Loppa.

Intanto la settimana scorsa, la comunità di filettino, con una cerimonia, gli ha dedicato una lapide per i 75 anni di sacerdozio che ha fatto appena in tempo a compiere oggi.

Ermanno Amedei