Tag: sangermanese

23 ottobre 2017 Non attivi

Caira e Sangermanese guidano in Eccellenza, Collecedro si gode il primato in Promozione

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Cominciano a delinearsi le posizioni nella classifica del torneo di Eccellenza. Guidano a dieci punti il torneo due formazioni, Caira e la Sangermanese nonostante i pareggi imposto rispettivamente, ai primi, dai padroni d casa dalla Sordella e alla Sangermanese dal San Giorgio in entrambi i casi a reti inviolate. Buona la prestazione della Longobarda che vince sul terreno di Tibia e Peroni per 2 a 4 che permette alla formazione di Pontecorvo di abbandonare i piani bassi della classifica. Torna alla vittoria Ducato Sora, 3 a 0, contro Cerreto. Vittoria anche per Cervaro, 0 a 2, che conquista i tre punti sul campo di Viticuso. Si gode il primato solitario in classifica di Promozione, a quota dodici punti, Collecedro forte della vittoria, 2 a 0, contro Real Castelnuovo. A due sole lunghezze dalla capolista, Labbirra e Amatori Terelle. Labbirra conquista i tre punti con la vittoria esterna, 1 a 3, nel match che la vedeva opposta al Niemoslive. Non va oltre il pareggio a reti inviolate Terelle contro Caffè Reale. Belmonte, batte 3 a 2 Amatori Piedimonte e conquista i primi tre punti che lo allontanano dalle posizioni di fondo classifica. Senza storia il confronto fra Amatori Pignataro e Drink Team Duff, finito con un punteggio tennistico, 6 a 0, per i padroni di casa. Non vanno oltre il pareggio, a reti inviolate, Moscuso (nella foto) e S. Ambrogio City e Amatori Castelnuovo e Colfelice.

F. Pensabene

 

10 aprile 2017 0

Promozione: “Campioni di categoria” Sangermanese e Amatori Vallemaio

Di redazionecassino1

Chiusi i tornei di Promozione dove Sangermanese e Amatori Vallemaio si sono laureate “Campioni di categoria” rispettivamente nel girone “A” e “B”, prosegue il torneo di Eccellenza. Quattro giornate prima della fine che stabilirà la vincitrice e la partecipazione al Torneo Regionale di Cascia. La 25esima giornata, intanto, ha visto il confronto diretto proprio fra le candidate alla conquista del titolo, Longobarda e 03039 Sora. Brutta sconfitta casalinga per la capolista, la Longobarda, che riduce il proprio vantaggio su Sora ad una sola lunghezza. La formazione della città dei due fiumi si è vista infliggere dai volsci un pesantissimo 1 a 5 che potrebbe pregiudicare tutta la stagione e la conquista del titolo di categoria. Nel prossimo turno non saranno ammessi, per la Longobarda, ulteriori passi falsi. La capolista, infatti, sarà opposta a Tiffany’s Isotopi Pontecorvo, che seppur fuori dai giochi di classifica, potrebbe dare qualche dispiacere ai concittadini. Più agevole è senz’altro il match che vedrà Sora opposta a Real Valle. Un incontro che sulla carte non impensierisce certamente la formazione volsca.  Questa, infatti, potrebbe, in caso di risultato positivo, superare la capolista. Ma nel calcio è risaputo, nulla può essere dato per scontato e i campionati die patron Mario Scuro lo hanno dimostrato nel corso degli anni. L’unica certezza è rappresentata dalla lotta fino al triplice fischio dell’ultimo incontro. Giochi, quindi, aperti fino alla fine.

F. Pensabene

20 marzo 2017 0

Longobarda e Sangermanese, prove di fuga

Di redazionecassino1

Prosegue la marcia solitaria della Longobarda Pontecorvo nel torneo di Eccellenza, in testa alla classifica dopo la vittoria casalinga, per 2 a 1 ottenuta contro Cafè Retrò Aquino. Sei le lunghezze che la separano dalla diretta inseguitrice 03039 Sora a cui non basta il 3 a 0 inflitto a Tordoni Pontecorvo per avvicinarsi ulteriormente alla capolista. Tre punti conquistati anche dall’altra formazione volsca, Canceglie Sora, che supera i padroni di casa Cover Yammo.it per 2 a 3. Vince anche il fanalino Viticuso che infligge un pesante 3 a 1 a Real Valle. Vittoria esterna anche per la Virtus Scauri sul campo di Caira per 0 a 1. Vittoria anche per Extravaganti (nella foto) in terra di Pontecorvo su Tiffany Isotopi. Nel girone “A” di Promozione domina la classifica la Sangermanese, a quota 45 punti, dopo la facile vittoria casalinga, 5 a 2, contro S. Apollinare. Sei lunghezze separano la capolista da AM Castrocielo nonostante la vittoria di misura, 0 a 1, ottenuta sul terreno di Cervaro. Non va oltre il pareggio, 2 a 2, AM Aquino, fermato da Tecnocasa Cassino. Brutta sconfitta, 3 a 0, per La Cartiera sul terreno di AM S. Ambrogio. Nel girone “B” ancora in vetta Collecedro e Guaranà Cafè dopo le vittorie ottenute rispettivamente, contro Caffè Reale per la formazione sant’angelese che batte 2 a 3 i padroni di casa di Cassino. Di misura, invece, la vittoria esterna pe Guaranà Cafè sul terreno di S. Ambrogio City. Non ne approfitta Vallemaio che si ferma al pareggio, 2 a 2, contro AM Pignataro.

F. Pensabene

13 febbraio 2017 0

Vittoria per tutte le “prime della classe” Longobarda, Sangermanese e Labbirra

Di redazionecassino1

Nella 17esima giornata del torneo di Eccellenza sono quattro le squadre che si contendono il primato in classifica. La Longobarda a quota 38 punti in classifica, che nel derby pontecorvese, si aggiudica i tre punti battendo, se pur di misura 0 a 1, il Tordoni. Non mollano le dirette inseguitrici, 03039 Sora che deve recuperare l’incontro con Extravaganti e Cafè Retrò Aquino che non va oltre il pareggio a reti inviolate nel confronto con i Corsari di Colfelice. Battuta d’arresto per la Virtus Scauri sconfitta, 2 a 1, nel match che la vedeva opposta a Cover/Yammo.it e che la costringe a rimanere a 28 punti in classifica. Risale la classifica Canceglie Sora dopo il 3 a 1 inflitto a Real Valle. Per la formazione volsca solo un punto di distanza da Caira fermata dal pareggio casalingo, 1 a 1, contro Tiffany’s Isotopi Pontecorvo. Non si ferma la marcia della Sangermanese nel girone “A” del torneo di Promozione. La formazione pedemontana, infatti, supera per 2 a 0, i padroni di casa di Tecnocasa Cassino e porta a tre le lunghezze di distacco su AM Aquino, fermato in casa da un pareggio, 2 a 2, contro San Giorgio. La formazione aquinate, con il piccolo passo falso ora, deve dividere la seconda posizione con La Cartiera che supera 2 a 0 Colfelice. In coda alla classifica si allontana dalle parti basse della classifica, se pur di poco, S. Apollinare che supera in trasferta il fanalino di coda Belmonte per 3 a 1. Il prossimo turno, tuttavia, sarà impegnativo per la capolista che dovrà vedersela proprio con La Cartiera, a caccia di punti per volare in solitario al secondo posto in classifica. Non sarà un’impresa facile visto l’impegno più agevole di AM Aquino, impegnato contro Colfelice. Nel girone “B” Labbirra mantiene la vetta della classifica a quota 33 punti, dopo aver superato di misura, 0 a 1, i padroni di casa del Partizan Cassino. Ad una sola lunghezza dalla capolista, la diretta inseguitrice, AM Vallemaio, che supera 1 a 0 Niemoslive. Terza posizione per Collecedro che supera agevolmente, 5 0, il fanalino Real Castelnuovo, ma con Guaranà Cafè che deve recuperare l’incontro con AM Pignataro. Pareggio a suon di reti fra Drink Team Lord (nella foto), 3 a 3, opposto a Caffè Reale. Il 2017, per la formazione di Fonte e Leone, sembra portare bene e aver invertito la rotta rispetto all’inizio del torneo. Particolarmente impegnativo sarà il prossimo turno per la formazione di Lene e compagni che dovranno fare i conto proprio con la damigella d’onore di Vallemaio, mentre la capolista sarà impegnata proprio contro Cafè Guaranà. F. Pensabene