Tag: sanzionati

27 settembre 2017 0

Depositavano rifiuti a cielo aperto, sanzionati dai Carabinieri due uomini

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Acuto – Avevano depositato alcuni sacchi di rifiuti organici all’interno di una piazzola di sosta, i militari della locale Stazione durante mirati servizi di controllo del territorio e contrasto alle violazioni sulle norme per la tutela dell’ambiente, individuavano due discariche abusive. Al riguardo, nella mattina odierna, al termine dei necessari accertamenti, i militari dell’Arma individuavano i responsabili, un 69enne ed un 78enne residenti in paesi limitrofi, ai quali veniva contestata la prevista sanzione amministrativa pecuniaria consistente in Euro 600,00, con contestuale intimazione alla immediata bonifica dell’area interessata.

4 agosto 2017 0

Formia: Polizia Locale, controlli sulle spiagge. Sanzionati contro l’occupazione abusiva di suolo demaniale

Di redazione

Un blitz antiabusivismo è stato operato questa mattina all’alba dai Vigili del Comando di Polizia Locale con l’ausilio dei guardacoste dell’Ufficio Locale Marittimo e degli agenti del locale Commissariato di Polizia. Nel corso dei controlli effettuati sugli arenili di Santo Janni-Gianola è stata accertata la presenza di quindici carrettini in ferro del tipo usato dai venditori ambulanti, lasciati incustoditi sulla spiaggia.

Il personale della Polizia Locale ha provveduto al recupero e sequestro dei carri e della merce in essi contenuta e alla successiva identificazione dei rispettivi proprietari, risultati titolari di autorizzazione amministrativa per la vendita su aree pubbliche e di regolare fattura della merce. Ai venditori, successivamente presentatisi presso gli uffici del comando di Polizia Locale, è stato elevato un verbale di contravvenzione ai sensi dell’Ordinanza balneare n. 176 del 2014 e notificata la diffida a non occupare più abusivamente suolo demaniale per non incorrere nelle sanzioni previste dagli artt. 154 e 1161 del Codice della Navigazione.

24 maggio 2017 0

Sicurezza sul lavoro, sanzionati e denunciati, dai Carabinieri, i rappresentanti legali di due imprese

Di redazionecassino1

Cassino – Nella giornata di ieri, nell’ambito di predisposti servizi volti a contrastare l’abusivismo edilizio, nonché la sicurezza sui cantieri, i militari della Compagnia di Cassino, coadiuvati da personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Frosinone, deferivano in stato di libertà i Rappresentanti legali di due ditte, per violazione delle norme della sicurezza sui lavori, di cui al Decreto Legislativo 81/2008, mentre erano in corso lavori edili presso un cantiere del cassinate.

Nel corso dei controlli, gli operanti accertavano che era stata omessa l’installazione di idonei parapetti e tavole fermapiedi sul vano ascensore e sulla scala interna dell’immobile in costruzione.

Per tali violazioni, inoltre, i prevenuti venivano sanzionati con ammende complessivamente dell’ammontare di Euro 3.726,00.

foto repertorio

30 dicembre 2016 0

Le telecamere inchiodano gli “zozzoni di turno”, sanzionati cittadini che abbandonavano rifiuti

Di redazionecassino1

Cassino – “Sono stati effettuati nuovi accertamenti e grazie all’ausilio delle telecamere in funzione siamo riusciti a scovare e multare alcuni privati che abbandonavano rifiuti per strada. Le regole devono essere rispettate e grazie alla cooperazione tra il settore Ambiente, la polizia locale e la società che gestisce il servizio, nell’ultimo periodo siamo riusciti a sanzionare sia esercenti e sia cittadini che trasgredivano con assiduità o quotidianamente”. Lo ha dichiarato l’assessore all’Ambiente, Lavori Pubblici e Manutenzione, Dana Tauwinkelova. “Stiamo seguendo da tempo un percorso volto al controllo del rispetto delle norme che regolano la raccolta differenziata. Un processo iniziato per volontà della Comunità europea al quale si sono dovuti adeguare tutti i comuni ma che ha portato benefici in termini economici e ambientali. Se la differenziata viene effettuata seguendo i criteri giusti il risultato è evidente, se qualche furbetto crede che sia più facile eludere le regole senza pagarne le spese ha fatto i conti con l’ amministrazione sbagliata. I controlli e le verifiche proseguiranno costantemente e a tappeto in particolare nei giorni destinati alla raccolta della frazione indifferenziata per verificare come viene effettuata e chi infrange abitualmente le norme. E’ lotta anche contro chi, come nel caso delle ultime sanzioni, abbandona i rifiuti per strada o non segue le regole della raccolta differenziata che, oltre ad essere un adempimento alle vigenti disposizioni legislative in materia, rappresenta il sistema più idoneo per la riduzione dell’inquinamento ambientale e la salvaguardia delle risorse naturali e pertanto è un dovere civico per tutti i cittadini”. Ha concluso l’Assessore, Tauwinkelova. Foto repertorio