Tag: scafati

20 febbraio 2017 0

Basket A2: Ferentino torna alla vittoria contro Scafati

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

La FMC Ferentino torna alla vittoria in casa e lo fa conquistando due punti fondamentali contro la Givova Scafati. Partita dalle mille emozioni al Ponte Grande, una vera battaglia nella quale i gigliati sono riusciti a prevalere grazie alla classe di Bernardo Musso (21 punti totali), assoluto protagonista dell’ultimo periodo con le sue triple. I gigliati sono costretti a rincorrere per larghi tratti ma sono bravi a trovare sempre risorse diverse per rimanere in partita e poi conquistare il successo nel finale anche grazie alle prove di Raymond (19), Imbrò (11) e del nuovo acquisto Radic (11). Parte fortissimo Ferentino con quattro punti consecutivi del nuovo acquisto Radic e un tap in del diciottenne Datuowei, lanciato in quintetto da coach Paolini. Un gran canestro in allontanamento di Dobbins e il tecnico capitalizzato da Naimy tappano le ali al primo break amaranto, rimandato soltanto di pochi secondi perché Musso e Raymond colpiscono dall’arco per il 14-5 dopo 4′. Perdichizzi chiede timeout ma arriva anche il primo vantaggio in doppia cifra per la FMC con un arresto e tiro di Raymond. La reazione campana arriva con Ammannato che cambia il match in uscita dalla panchina: i suoi otto punti in un amen e il contropiede di Dobbins valgono il 18-17 e spingono lo staff tecnico gigliato a parlarci su. Negli ultimi 2’ Scafati mette per la prima volta la testa avanti con Dobbins ma Carnovali ristabilisce la parità, chiudendo il primo quarto sul 24-24. Entrambi gli allenatori alzano il loro quintetto in apertura di secondo periodo, a trarne beneficio è la Givova che passa di nuovo avanti con Fantoni e Dobbins, arrivando addirittura sul +8 grazie alla tripla di Santiangeli. La risposta amaranto arriva immediatamente e porta la firma di Imbrò che insacca due bombe in pochi secondo e riporta a -2 (33-35) i suoi, spingendo la panchina campana a fermare di nuovo la gara. Al ritorno in campo Musso opera l’aggancio con due liberi ma la Givova torna sul +4 con Fantoni e Jackson, Raymond e Imbrò tengono lì i ciociari che vanno all’intervallo sul -3 (40-43) dopo i viaggi in lunetta di Crow e Dobbins. Al rientro dagli spogliatoi polveri bagnate per entrambe le squadre, Ferentino si sblocca con un gancio di Gigli ma Scafati colpisce per due volte dall’arco con Ammannato e Jackson andando sul +7 (42-49) a 6′ dall’ultima pausa. Dopo la sospensione chiesta dalla panchina locale la Givova tocca anche il +9 ma Carnovali tiene lì la FMC “restituendo” la tripla di tabella agli avversari, Scafati prova di nuovo ad allungare dopo il tecnico fischiato a Gigli ma sale in cattedra Raymond con quattro punti di fila per rimettere il match in equilibrio: 56-59 all’ultimo riposo. Musso firma il pareggio colpendo dall’arco in avvio di quarto periodo, Crow lo imita ma l’argentino insacca un’altra bomba pazzesca che spiana la strada al sorpasso amaranto, firmato poco dopo dal solito Raymond. Scafati prova a tenere botta ma la terza tripla del n.5 gigliato vale il +5 interno a 4′ dal termine, anche se la Givova resta a contatto grazie ad Ammannato e Naimy. Nel finale la partita si accende ulteriormente: Musso va nuovamente a segno dall’arco, Jackson inventa un canestro per alimentare le speranze campane ma è Guarino a chiudere i giochi con la tripla allo scadere dei 24″ che vale il +7 quando si entra nell’ultimo minuto. Gli ospiti ci provano con il fallo sistematico ma Ferentino gestisce con freddezza e può tornare a gioire con la sua gente: gli amaranto vincono 87-77.

TABELLINI Risultato finale: FMC Ferentino 87 – Givova Scafati 77Parziali: 24-24, 16-19, 16-16, 31-18 Ferentino: Guarino 5, Radic 11, Capuani n.e., Musso 21, Gigli 9, Datuowei 4, Imbrò 11, Carnovali 5, Bertocchi n.e., Benvenuti 2, Raymond 19. Coach: Paolini Scafati: Dobbins 15, Crow 8, Izzo n.e., Lupusor, Fantoni 10, Naimy 4, Ammannato 18, Jackson 9, Metreveli 10, Santiangeli 3. Coach: Perdichizzi Foto Savelloni

14 novembre 2016 0

Basket: Ferentino sbanca il parquet di Scafati, 79 a 86, con una prova di grande spessore

Di redazionecassino1

Vince e convince la FMC Ferentino che sbanca il Pala Mangano di Scafati con una prova di grande spessore. Gli amaranto conduconoil match dall’inizio alla fine, non permettendo mai alla Givova di poter sperare in un recupero dopo un primo quarto dominato dai ciociari, bravi a gestire i tentativi di rimonta degli avversari nel corso della gara. Un’ottima prova sui due lati del campo per la formazione di coach Ansaloni che torna così alla vittoria dopo due ko consecutivi e si prepara nel migliore dei modi al derby della prossima settimana contro Latina. Grande partenza amaranto con le triple della coppia Raymond-Gigli e un ottimo approccio difensivo, anche se Scafati prova a sbloccarsi con i liberi di Baldassarre e l’entrata di Naimy. Gli amaranto però continuano a trovare buone risorse dal loro capitano, autore di 5 punti in rapida successione e firmano il primo vantaggio in doppia cifra a metà quarto anche grazie alla bomba di Musso. Coach Perdichizzi cerca di cambiare l’inerzia con un timeout e al rientro in campo Crow colpisce dalla media ma questo rimarrà l’ultimo canestro campano nella prima frazione. La difesa gigliata infatti non molla di un centimetro e dall’altra parte del campo Gilbert piazza tre schiacciate mostruose facendo dilatare a dismisura il gap. Nel finale coach Ansaloni trova ottime risposte anche dai neo-entrati Benvenuti e Carnovali che fissano il parziale del primo quarto sul 6-29. Anche l’avvio di seconda frazione è di marca amaranto con 5 punti in fila di Carnovali che aggiornano il massimo vantaggio ciociaro sul +28 (6-34). Scafati abbozza una reazione con due canestri da sotto di Fantoni ma Raymond e Benvenuti ristabiliscono immediatamente le distanze, poco dopo però il lungo toscano e Baldassarre colpiscono nuovamente e spingono coach Ansaloni a chiedere timeout sul 15-38 a 5′ dall’intervallo. Al rientro in campo sono ancora Raymond e Gigli e rispedire al mittente l’assalto scafatese, successivamente Sabbatino firma il +29 in penetrazione. Nel finale il solito Fantoni (13 punti a metà gara) prova a rendere meno amaro il passivo ma all’intervallo i gigliati conducono di 25 (21-46). Terzo periodo ricco di realizzazioni, aprono Panzini e Crow per Scafati ma arriva immediatamente la risposa di Gigli e Musso rispettivamente dalla lunetta e da dietro l’arco. La Givova però ha trovato ritmo in attacco e sfrutta una fiammata di Naimy, tre volte a segno da lontano, per tornare sotto le 20 lunghezze di svantaggio (38-56). Per la FMC risponde Imbrò con una tripla ma poco dopo lo imita Crow per il -16 che spinge coach Ansaloni al timeout. Al rientro in campo Gigli piazza un gioco da tre punti e Raymond un gran canestro dalla media per il nuovo +21, poi sono Musso in contropiede e ancora Imbrò con la bomba allo scadere a ristabilire le distanze sul 47-70 con cui si va all’ultimo riposo. Percentuali altissime da dietro l’arco in apertura di quarto periodo con Perez e Santiangeli che vanno a bersaglio per i padroni di casa, imitati però da Raymond e Gigli che tengono Ferentino ampiamente avanti (57-79 a 7′ dalla fine). Scafati prova ad accorciare il divario con i suoi due americani e un lay up di Baldassarre tornando fino al -15 ma spende presto il suo bonus e manda in lunetta gli amaranto, che sfruttano i tiri a cronometro fermo per evitare il rientro degli avversari. A 3’30” dalla fine Sabbatino insacca la tripla che vale il nuovo +20 gigliato, mandando i titoli di coda con qualche minuto di anticipo. Nel finale Fantoni lima il gap ma il match non torna mai in discussione, c’è tempo anche per i primi due punti in maglia amaranto di Bertocchi. La FMC vince per 79-96. TABELLINI Risultato finale: Givova Scafati 79 – FMC Ferentino 96 Scafati: Crow 13, Fantoni 22, Naimy 13, Baldassarre 13, Ammannato, Panzini 4, Perez 5, Matrone, Santiangeli 5, Johnson 4. Coach: Perdichizzi Ferentino: Musso 13, Gigli 25, Datuowei, Sabbatino 6, Imbrò 6, Gilbert 6, Carnovali 8, Bertocchi 2, Benvenuti 6, Raymond 24. Coach: Ansaloni Parziali: 6-29, 15-17, 26-24, 32-26

18 settembre 2016 0

Basket: La Virtus a Scafati nella sesta di pre campionato

Di redazionecassino1

Per la sesta amichevole di pre campionato la Virtus Cassino rende visita alla Givova Scafati, formazione che militerà nel Campionato Nazionale di Serie A2 per la prossima stagione agoniastica 2016 – 17 e che detiene la Coppa Italia del 2015-16 . I padroni di casa sono in preparazione per il prossimo week end , 23- 24 settembre, il fine settimana della Supercoppa organizzata dalla Lega Nazionale Pallacanestro e che vedrà come palcoscenico l’Unipol Arena di Casalecchio di Reno a Bologna . Sarà così Bologna ad ospitare, dal 23 al 24 settembre, la prima edizione della Supercoppa , il nuovo evento della Lega Nazionale Pallacanestro che celebrerà l’inizio della stagione agonistica di serie A2 , mettendo a confronto le migliori squadre di campionato e Coppa Italia del 2015/2016. La manifestazione come detto si svolgerà nello scenario della Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna), già teatro di alcuni dei più prestigiosi eventi di pallacanestro nazionali ed internazionali. Vi prenderanno parte, in rappresentanza del campionato di A2 della scorsa stagione : la Fortitudo Bologna (finalista playoff, seconda classificata) e la Treviso dei canestri (miglior semifinalista, vincitrice stagione regolare); mentre in rappresentanza dei protagonisti della Coppa Italia della scorsa stagione ,appunto la Givova Basket Scafati (vincitrice) e la Pallacanestro Mantovana (finalista). Si può comprendere dunque che per la BPC Virtus Cassino l’impegno era di quelli molto impegnativi . E tale si è rivelato . Bisogna comunque dire che l’approccio al match è stato davvero eccellente per gli uomini di coach Vettese. Infatti i cassinati si sono aggiudicati il primo quarto con molta autorevolezza , 23 a 18 . Poi la grande qualità dei padroni di casa ha preso il sopravvento . I campani con un secondo quarto da urlo segnano a ripetizione travolgendo i cassinati , 34 a 15 . Più equilibrio nel terzo e quarto mini tempo che però restano sempre in controllo dei padroni di casa . La sensazione generale è quella di una buona crescita collettiva del team cassinate anche per la predisposizione al gioco collettivo dei singoli nella fase offensiva . Gli aspetti difensivi non possono essere presi in considerazione al momento anche in considerazione del valore tecnico degli avversari . Ancora sugli scudi infatti i cecchini campani , Crow e Fischer che dimostrano ad ogni piè sospinto tutta la loro capacità balistica . La BPC Virtus Cassino sarà attesa ora dal match di mercoledì prossimo ad Agropoli , sempre contro un avversario di serie superiore . Il team di coach Finelli infatti milita nel campionato di serie A2 . Si giocherà al Pala Di Concilio alle 18.00 di mercoledì prossimo , 21 settembre . Così coach Vettese a fine gara quando ormai siamo a sole due settimane dal via del Campionato di serie B «Ovviamente non ci interessava assolutamente il punteggio, volevamo vedere volontà e atteggiamento al cospetto di un avversario di questo livello . E devo dire che abbiamo raccolto spunti di riflessione che in gran parte sono positivi, anche se, essendo a quindici giorni dall’inizio degli impegni ufficiali ( 1 ottobre p.v., in casa dei Tigers Forlì per la prima di campionato nazionale di serie B, ndr) , è d’obbligo pensare si possa fare meglio, e pertanto rimango convinto che ci sia ancora da lavorare. Però anche stasera abbiamo continuato a provare alcuni aspetti tanto in attacco quanto in difesa e, per essere una partita in campo avverso, contro un avversario che nel prossimo week end si giocherà il primo impegno ufficiale, devo dire che è andata bene, soprattutto ripeto contro una squadra come Scafati che è una delle pretendenti al salto di categoria. Buona la risposta al test da parte di tutti ». Di seguito i parziali ed i numeri del match .

GIVOVA SCAFATI: De Martino n. e., Fischer 18, Williams 12, Di Palma n. e., Crow 17, Panzini 5, Fantoni 15, Baldassarre 9, Ammannato n. e., Perez, Matrone 4, Santiangeli 10. ALLENATORE: Zanchi A.. ASS. ALLENATORE: Di Martino U..

BPC VIRTUS CASSINO: Giampaoli 5, Quartuccio, Guglielmo n.e., Sergio 7, Marsili 6, Poti’ n.e., , Del Testa 12, Valesin 7, Bagnoli 18, Serra, Birindelli 4. ALLENATORE: Vettese L.

ARBITRI: Pagano Marco di Scafati (Sa) e Di Martino Vincenzo di Santa Maria La Carità (Na). NOTE: Parziali: 18-23; 34-15; 21-13; 17-8. Spettatori: 300 circa.