Tag: selvaggio

25 settembre 2018 0

Aumento dei controlli contro la sosta selvaggio a Cassino, D’Alessandro: “Faremo il massimo”

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – “In questi giorni il corpo dei vigili urbani è impegnato in un ulteriore maggior presidio sul territorio comunale, nel rispetto di quel piano di organizzazione che il Sindaco, Carlo Maria D’Alessandro aveva chiesto al comandante facente funzione della polizia Municipale, Vincenzo Nardone e che è stato redatto e messo a regime di recente”.

Lo si legge in una nota del comune di Cassino.

“Il piano che mi è stato consegnato rispetta quelli che sono i principi di una buona amministrazione. – ha commentato nella stessa nota il sindaco D’Alessandro – Il controllo anche del traffico, come della sosta selvaggia è qualcosa di importante e necessario. Un’azione indispensabile fondamentale perchè garantisce maggior sicurezza a tutti quanti quei cittadini, la maggioranza, che si comporta in maniera corretta, senza creare alcun problema alla circolazione. Con l’inizio della scuola ci sono delle criticità negli orari di entrata e di uscita su cui stiamo cercando di lavorare e trovare delle soluzioni, ma serve anche la collaborazione dei cittadini. Al quale mi appello per andare verso un’unica direzione quella per garantire la sicurezza di tutta la comunità. C’è tantissimo da fare, poche sono le risorse pochi sono gli uomini a disposizione, ma è importante intervenire e cercare di fare il massimo con quello che si ha a disposizione. Tutto è migliorabile ma bisogna sempre fare i conti con le reali condizioni in cui si affrontano quotidianamente le criticità di una città con un flusso del traffico come quello di Cassino”.

Foto Repertorio

 

29 novembre 2017 0

Piazza Corte, “parcheggio selvaggio” pericolosamente senza controllo

Di redazionecassino1

Cassino – Il “parcheggio selvaggio” è uno dei maggiori problemi che influisce sul caos della viabilità di tutte le città. Cassino non fa eccezione. La sosta indiscriminata non risparmia nessuna parte della Città Martire. Le cause? La mancanza di controlli della polizia locale, le cui forze disponibili sono ridotte al lumicino da troppo tempo, ma soprattutto ad una buona dose d’inciviltà della maggior parte degli automobilisti. Nessuna parte della Città è immune da questo malcostume, ormai troppo dilagante, in centro come in periferia, compresa piazza Corte. La piazza della Chiesa Madre, della sede della Curia, ma anche di molte attività commerciali, di scuole e di residenti, esasperati dalle auto parcheggiate pericolosamente fuori dalle strisce, che intralciano la circolazione a tutte le ore del giorno. È sufficiente fermarsi qualche istante in questa piazza centrale per avere il quadro completo della pericolosità con cui si parcheggia in modo indiscriminato, occupando buona parte della piazza oltre i posti consentiti e le strade adiacenti. Auto che invadono la carreggiata e che impediscono la visibilità a chi provenga in un senso e nell’altro sono una consuetudine troppo frequente. La situazione è divenuta insostenibile ed occorre porre rimedio. La mancanza di agenti di polizia locale non può rappresentare sempre una scusa per consentire ad automobilisti indisciplinati di fare i propri comodi, infischiandosene delle regole del Codice della strada e dei pericoli che ne derivano.

F. Pensabene.