Tag: sergio

25 luglio 2018 0

É morto Sergio Marchionne

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

DALL’ITALIA – É morto Sergio Marchionne. La notizia si sta diffondendo in questi minuti in tutti gli ambienti, da quelli finanziari a quelli sindacali ed ovviamente, a quelli politici. Le condizioni dell’amministratore delegato di Fca erano prececipitate sabato sera tanto che nella mattinata dello stesso giorno il consiglio di amministrazione si era riunito in tutta fretta per eleggere un nuovo Ad.

Marchionne, 66 anni, è stato l’artefice di una enorme rivoluzione di quello che un tempo era la Fiat auto, l’azienda auto torinese con i principali stabilimenti a Torino, Cassino, Rivalta, Ternini Imerese, Pomigliano e in diverse parti del mondo. A lui, amato e odiato per questo, si deve la “globalizzazione” della Fiat diventata Fca. Amico di Trump e trattato come un capo di Stato, lascia una pesante ereditá dal punto di vista finanziario e manageriale. Il suo maglioncino non sará dimenticato. 

Ermanno Amedei

18 novembre 2017 0

Premio Sergio Danella a Pontecorvo, ecco i vincitori

Di admin

PONTECORVO – Premio Sergio Danella, ecco i vincitori: Primo Maria Stella Delli Colli (Istituto Comprensivo 1) che ha realizzato un tema sulla storia di Pontecorvo, secondo Francesco Castaldo (Comprensivo2) con un disegno e terzo Annarita Frallicciardi (Comprensivo1) con un video. Menzione speciale per Giorgia Romano (Comprensivo 2) che ha realizzato il ponte in 3d e Giovanni Iacobucci (Comprensivo1) che ha realizzato un video sulle eccellenze pontecorvesi. Sessantanove in totale gli elaborati tra testi, foto e disegni che la giuria (composta da Adriano Danella, Luigi Danella, Vincenzo Caramadre, Stefano Gerardi e Angelo Nicosia) ha valutato. Il Premio Pontecorvo nella Storia e nella Tradizione, rivolto agli alunni degli istituti Comprensivi di Pontecorvo, è stato ideato dalla famiglia Danella, dal fratello Luigi e dai nipoti Adriano, Ester e Andrea, in memoria di Sergio Danella, professore, preside e cultore di storia locale. La premiazione si è svolta giovedì mattina nella sala consiliare del comune di Pontecorvo alla presenza del sindaco Anselmo Rotondo, delle dirigenti scolastiche e di tanti genitori. “Ha vinto Pontecorvo che, vista dagli occhi degli alunni che hanno partecipato al concorso, è più bella e più viva di quanto s’immagina. Hanno vinto tutti i ragazzi, ma soprattutto ha vinto l’idea che aveva Sergio: valorizzare e diffondere la cultura e la storia locale. Abbiamo onorato la sua memoria e aperto un solco attraverso un’iniziativa che intendiamo migliorare e cristallizzare. Ringraziamo quanti hanno collaborato alla manifestazione. A breve con la collaborazione delle scuole e del comune sarà allestita una mostra con tutti i lavori realizzati”. Hanno comunicato i familiari di Sergio Danella.

17 aprile 2010 0

Il Papa nell’opera di Sergio Favotto

Di admin

Sergio Favotto ha eseguito un ritratto di Papa Benedetto XVI. A consegnarlo direttamente nelle mani del Pontefice saranno le Autorità Maltesi durante la sua visita pastorale nell’isola, in programma il 17 e 18 aprile in occasione della chiusura ufficiale delle Celebrazioni Paoline. L’opera presenta Benedetto XVI in abiti pontificali e stemma, mentre tiene in pugno la sua prima Enciclica “Deus Caritas est”. Eseguito partendo da immagini provenienti da fonti vaticane e montate su una figura maestosa, allungata ed eretta, il dipinto valorizza un´espressione pensosa, ma sorridente e luminosa. La tecnica usata è la pittura a olio su tela di lino, mentre le misure ricalcano il formato aureo, cm. 100 x 161,18. Le autorità di Malta propongono anche una serie filatelica in due valori (0,19 euro e 0,32 euro). La terza visita pontificia nell´arcipelago, dopo quelle di Giovanni Paolo II nel 1990 e nel 2001, chiuderà ufficialmente le Celebrazioni per il 1950esimo anniversario del naufragio di San Paolo a Malta, che la tradizione fa risalire al suo viaggio verso Roma. Si chiuderà così anche la mostra itinerante di Sergio Favotto “Paolo, messaggero di Cristo”, ospitata nella capitale di Malta, La Valletta. Un’esposizione in 20 tavole tratte dagli “Atti degli Apostoli”che Favotto ha inaugurato nel 2008 fa a Roma, durante l´Anno Paolino dedicato al bimillenario della nascita dell´Apostolo delle genti, pubblicate da “Vita Pastorale” e in parte nel 2° volume della “Nuova Bibbia per le Famiglie” curata da mons. Ravasi. Attivo dal 1965 in Italia e all´estero, Sergio Favotto vive e lavora a Musano (Treviso). Specializzato in figura e pittura monumentale, ha lavorato nella Basilica di Montecassino e nel Monastero di S. Giovanni Evangelista a Lecce, così come in molte chiese e ville del Triveneto, dove ha unito lo studio dei testi sacri e dell´iconografia alla ricerca di tecniche antiche, come l’encausto, la sanguigna e l´affresco. Ha in progetto un ciclo d’affreschi a Sant’Andrea della Valle a Roma,