Tag: sipario

9 maggio 2017 0

Il “Festival della Preistoria” alza il sipario!

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Esperia – Prende il via il primo “Festival della Preistoria”, iniziativa tutta dedicata al sito archeologico delle Orme del dinosauro di Esperia. Si parte il 25 maggio, con un open day rivolto alle scuole e alle famiglie e si continuerà fino al 3 giugno. A chiudere l’iniziativa un ospite d’eccezione: Enrico Capuano e la Tammurriata rock in concerto.

Il progetto, nato dalla volontà dell’amministrazione di valorizzare un luogo simbolo del territorio comunale, è stato vincitore di un bando di finanziamento del Consiglio Regionale del Lazio, il quale mirava a finanziare “iniziative idonee a valorizzare sul piano culturale, sportivo, sociale ed economico la collettività regionale”. Il Festival, collocatosi tra i primi 50 progetti nella graduatoria di merito stilata dal Consiglio, sarà quindi possibile grazie ad un finanziamento regionale e al contributo della Comunità Montana “L’Arco degli Aurunci”.

“È solo un punto di partenza questo della nostra amministrazione di puntare sulle Orme del dinosauro, un sito archeologico che rende Esperia unica nel panorama nazionale – dichiara il Sindaco Giuseppe Villani – ringraziamo il Consiglio Regionale e la Regione Lazio per aver creduto in questo progetto che si tiene la prima volta nel nostro territorio ma sarà solo la prima di tante edizioni.”

Il Festival, organizzato in collaborazione con il tour operator “Kelle Terre” e l’associazione culturale “Lestrigonia”, prevede per il mese di maggio una serie di open day rivolti primariamente alle famiglie, agli istituti scolastici, ma anche alla cittadinanza locale e regionale tutta. Il fine infatti è quello di valorizzare non solo un sito archeologico, ma un paese in senso ampio, dal punto di vista storico, culturale, enogastronomico e naturalistico. Si scoprirà un mondo preistorico affascinante, tra elementi storici definiti ed altri legati a leggende e alla fantasia, così da far avvicinare la popolazione al luogo delle orme in modo sempre più stretto, soprattutto per quanto riguarda i bambini. Il Festival si concluderà il 3 giugno con un grande evento finale che, partendo dalle orme del dinosauro, sarà occasione per far conoscere tutte le ricchezze del luogo ed avrà un ospite d’eccezione: Enrico Capuano e la Tammurriata rock in concerto.

Sulle orme del dinosauro sono stati riaccesi i riflettori da Rai2 nel dicembre 2015 con un dettagliato servizio, volto a sottolineare l’importanza di questo sito non solo a livello nazionale ma in tutta Europa. Le orme in questione infatti, sono le più antiche tracce mai repertate a livello nazionale dei sauropodi, la specie più grande dei dinosauri erbivori vissuti tra il Triassico e il Cretacico superiore.  Il luogo è meta di un vero e proprio pellegrinaggio di scienziati, speleologi e ricercatori a caccia di tracce ormai davvero preziose. Si pensa infatti che le orme trovate ad Esperia siano le stesse rinvenute in Puglia. Il che indicherebbe una migrazione dei mitologici giganti verso sud. “Da questo festival nascerà un percorso turistico – conclude il Sindaco – che inizierà in questo mese di maggio ma continuerà anche il prossimo anno in collaborazione con associazioni e imprese del turismo, che hanno creduto in questo luogo particolare fino ad alcuni anni fa completamente sconosciuto.”

30 settembre 2016 0

Basket serie B: Si alza il sipario sulla stagione 2016-17, la Virtus Cassino in trasferta a Forlì contro i Tigers

Di redazionecassino1

“Non scherziamo sono ben allenati , molto ben allenati . Hanno centimetri sotto canestro e sono molto fisici e verticali , hanno perimetro e hanno tiro , hanno esperienza e hanno la verve della gioventù oltre alla malizia agonistica e tecnica di molti suoi interpreti “ esordisce così , coach Luca Vettese per presentare l’esordio della stagione 2016-17 . La prima del campionato nazionale di Serie B , girone C , per la BPC Virtus Cassino . Il sipario sulla nuova stagione si alzerà alle 20.30 di sabato 1 ottobre 2016 nella “bomboniera” del Palasport “Villa Romiti”, storica sede del basket forlivese. Avversario di questo ghiotto antipasto della prima giornata saranno i Tigers di Forlì. La neopromossa compagine romagnola che tanto bene ha operato nel mercato estivo mettendo a segno numerosi colpi che certificano la compagine allenata da Di Lorenzo come una delle squadre più accreditate nei pronostici degli addetti ai lavori . “E’ vero sono una neo promossa ma della neo promossa non hanno praticamente nulla” chiosa il DS della BPC Virtus Cassino , il dott. Leonardo Manzari. Neo promossa perché? Perché nell’estate 2016 che ormai volge alla fine gli arancio neri del presidente Valgimigli hanno acquisito l’ASD Scafati Basket 2014 con il relativo diritto di disputare il primo step del basket nazionale italiano nella stagione 2016 – 2017. Cosicché acquisita la disponibilità dal Comune di Forlì di giocare al “Villa Romiti” e prodotta tutta la documentazione necessaria, è stata presentata l’iscrizione al nuovo campionato con tanto di cambio di nome e sede. In tal modo coach Di Lorenzo , l’allenatore prescelto, ha ottenuto il via libera per assemblare il gruppo che ne siamo sicuri saprà farsi rispettare nel difficile campionato di B che sta per iniziare . “ E bisogna dire , bisogna ammettere che lo ha fatto con la dovuta e notoria esperienza e sagacia . Ha costruito un mix perfetto di esperienza e gioventù. Ha reclutato una bandiera storica del basket forlivese , quel Rombaldoni che rappresenta un icona e sarà senz’altro il leader del gruppo . A lui poi ha unito un pacchetto lunghi di categoria superiore .” è sempre coach Vettese che parla e che descrive con malcelata enfasi un avversario che si preannuncia tosto ed ostico per i lupi rossoblù “ Dicevo del pacchetto lunghi . Fontecchio da 4 , Cicognani da 5 e Andrea Bartolucci a cambiarli , beh trovatemi un trio così ben assortito . Hanno tutto verticalità , esperienza e gioventù . Possono far male da sotto e da fuori . Insomma un bel banco di prova . Poi sul perimetro si avvalgono di Giovara che è a mio avviso un ottimo prospetto . Un 3-4 molto particolare che vede il canestro e sa lottare . In cabina di regia due giovani che rappresentano un mix di atletismo e precisione dal perimetro e mi riferisco a Forti e Myers . Dalla panca poi arrivano Agatensi e Ghirelli che ti fanno male da oltre l’arco come ti distrai . E allora ? Dovremo fare la partita perfetta . Loro sono fortissimi e sono stati abili a nascondersi nei pronostici del pre campionato . Secondo me dopo Palestrina e Valmontone vengono proprio loro . “ conclude il coach cassinate “ Mi piace molto il mix forlivese “ assicura il DS dei cassinati , Manzari “e quella di sabato la prima del nuovo campionato sarà un match bello e avvincente , ne sono sicuro . Beh questa trasferta proprio all’esordio non è niente male per noi che siamo in fase di costruzione di un team totalmente nuovo . Abbiamo avuto un buon processo di crescita ma ora il tempo degli esperimenti è terminato , da domani si fa sul serio e noi dobbiamo fare in modo da essere pronti perché il treno non aspetta. Ci attende una gara con mille insidie , lo sappiamo , cercheremo di evitare le trappole ma vi assicuro sarà dura portare a casa la vittoria “ conclude il DS cassinate . Dunque subito un big match per i rossoblù cassinati . E bisogna dire che il team cassinate sarà costituto da absolute beginners con la maglia con la V rossa e blu sul petto. Nessuno infatti dei protagonisti ha una presenza in gare ufficiali con la Virtus cassinate. Dunque inizia una nuova storia e si sta per scrivere un nuovo capitolo dell’affascinante storia rossoblù. I direttori di gari saranno entrambi emiliano – romagnoli . Serie B Gir. C – 1aª Giornata – Tigers Forlì vs BPC Virtus Cassino – Sab 1 Ott h. 20,30 Pala Sport Villa Romiti in Forlì 1º Arbitro: BONETTI STEFANO di FERRARA (FE) 2º Arbitro: MELONI ALESSANDRO di SALSOMAGGIORE TERME (PR) Fuori i secondi , inizia lo spettacolo della pallacanestro che conta dalle parti della Terra di San Benedetto.

29 settembre 2016 0

Basket: Si apre il sipario sulla “C Gold” la NB Sora 2000 inizia in trasferta

Di redazionecassino1

Si apre il sipario sul campionato di C Gold 2016/17. Scende in campo sabato sera la NB Sora 2000 di coach Polidori, impegnata alle 18.00 sul parquet del San Paolo Ostiense in Roma; un appuntamento non facile per i volsci, contro una delle formazioni piu rodate del girone.

 Sora, rinnovatasi molto in estate, vuole però iniziare con il piede giusto questa nuova avventura e tenterà di piazzare il primo colpo a sorpresa della stagione. Dopo circa un mese di allenamenti intensi e vigorosi e l’accesso agli ottavi di coppa Lazio i nuovi giovani ragazzi biancocelesti si sono inseriti al meglio nella squadra, c’è molto entusiasmo e tutti i giocatori non aspettano altro che l’inizio della nuova stagione sportiva che affronteranno con grande determinazione e voglia di far bene. Prima del via abbiamo raccolto le impressioni rilasciate dal coach Maurizio Polidori.

Coach si parte per l’ennesimo campionato siete pronti? Sabato ci sarà la prima di tante partite di un campionato difficile ed avvincente. Credo che il livello della C Gold sia sensibilmente migliorato in special modo per le squadre che si contenderanno la promozione. Personalmente sono carico al punto giusto certamente non ho più i patemi d’animo di una volta ma la carica e la passione nel tentare d’insegnare basket è sempre la stessa. Siamo pronti? Spero di si anche se sono convinto che ci mancano ancora 2 settimane per far vedere tutto il nostro potenziale. 

Al completo ci siamo allenati poco, solo questa settimana abbiamo completato il roster formato da tutti giovani atleti perché questa è la strada scelta dalla società e da me condivisa. La Trasferta al San Paolo sembra sulla carta difficilissima. Iniziamo fuori casa contro una squadra ben allenata da Coach Colella e che gioca bene e a memoria da diversi anni. Non hanno più alcuni giocatori ma la forza del San Paolo è proprio nel gruppo e nella grande energia che mettono tutti ii giocatori in campo. Noi ci stiamo preparando accuratamente per fare la nostra partita e dimostrare che vogliamo essere una Banda di Giovani affamata e determinata. Se dovesse scommettere che segno giocherebbe? Non sono un o scommettitore e non mi piace scommetere quando mi convincono a scommettere si perde puntualmente. Credo nel lavoro in palestra e nei giocatori che alleno. Credo che quest’anno saremo capaci di fare ottime e pessime prestazioni con i giovani tutto questo è sempre possibile. Quello però che voglio sempre vedere in campo è una prestazione degna di questo nome e di giocare la nostra pallacanestro sulla quale crediamo e lavoriamo giorno dopo giorno. I conti sono abituato a farli alla fine della stagione. Colgo l’occasione per augurare un buon campionato agli Arbitri, ai Dirigenti, agli amici Coach e a tutti i Giocatori. Un mio personalissimo slogan mi sembrerebbe indovinatissimo “Insieme si Cresce. La palla a due sarà alzata alle ore 18.00. Arbitreranno PANICI Alessandro di Fondi (LT) e SALVATORI Simone di Roma(RM)