Tag: smokeout

14 luglio 2010 0

Operazione “smokeout”, 30 distributori automatici vendevano sigarette a minorenni

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

I distributori automatici di sigarette dei comuni di Frosinone, Cassino, Sant’Elia Fiumerapido, Aquino, Villa S. Lucia, Pontecorvo, Sora, Isola del Liri, Atina, Alatri, Fiuggi, Torrice, Ceccano e Veroli sono stati oggetti di una attenta indagine svolta dalla gurdia di finanza di Frosinone. Gli uomini del colonnello Giancostabile Salato hanno individuato 30 distributori che permettevano la vendita di tabacco anche a minorenni e per questo, altrettanti tabaccai sono stati sanzionati con multe. L’operazione della guardia di finanza di Frosinone è stata denominata “smokeout” e ha interessato quei distributori automatici, in funzione h24, sette giorni su sette, che vanno così incontro agli insopprimibili bisogni dei fumatori più accaniti e meno programmati. Per evitare che le sigarette vengano vendute ai minori, le recenti normative prevedono che i distributori automatici debbano essere dotati di un sistema di riconoscimento dell’età che funziona attraverso un lettore di schede magnetiche, come quello dei bancomat, nel quale va inserita la tessera sanitaria e che permette il riconoscimento dell’età dell’acquirente. Se viene inserita la tessera sanitaria di un minore di sedici anni, il distributore non dovrebbe permettere l’erogazione delle sigarette. Le Fiamme Gialle, dunque, hanno proceduto, per alcune notti consecutive, al controllo di tutti i distributori automatici di sigarette della provincia di Frosinone, accertando che ben trenta avevano il sistema di riconoscimento dell’età disattivato, permettendo così l’acquisto dei tabacchi anche a clienti minorenni, in violazione del regolamento dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, che gestisce il commercio delle sigarette e ne stabilisce le modalità di vendita e le autorizzazioni. Inoltre, nel corso dell’operazione sono stati sottoposti a sequestro 4 distributori in quanto privi del sistema di lettura di riconoscimento dell’età. I militari, quindi, hanno elevato verbale amministrativo nei confronti dei tabaccai incorsi nella violazione. I commercianti verbalizzati dovranno pagare una pena pecuniaria, ma rischiano il ritiro dell’autorizzazione alla vendita dei tabacchi da parte dell’Amministrazione dei Monopoli di Stato. Nel corso dei controlli effettuati in Alatri, Roccasecca ed in Sora, i militari delle pattuglie operanti hanno individuato, tra i generi esposti alla vendita, molti pacchetti di sigarette, commercializzati dai titolari di tre bar senza autorizzazione dei Monopoli di Stato. Circa sette chilogrammi di tabacchi lavorati nazionali (per un totale di oltre 350 pacchetti), quindi, sono stati sottoposti a sequestro. Er amedei