Tag: sospensione

29 maggio 2018 0

Tutor spenti, rigettata la richiesta di sospensione di Autostrade

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

DALL’ITALIA – “In relazione alle notizie pubblicate dai media sulla pronuncia della Corte d’Appello di Roma, relativa al rigetto dell’istanza di sospensione degli effetti del dispositivo della precedente sentenza del 10.4.2018, a proposito dell’utilizzo del sistema Sicve-Tutor sulla rete autostradale, Polizia Stradale e Autostrade per l’Italia precisano che a valle dell’avvenuta disattivazione del sistema continueranno, ciascuna per gli obblighi specificamente loro imposti dalla legge, ad avere cura della sicurezza e della incolumità dei cittadini che viaggiano in autostrada”.

Lo si legge in una nota della Società Autostrade.

“Secondo la Corte Autostrade per l’Italia non ha alcun obbligo di installare sistemi di rilevazione della velocità ed è per tali motivi che la Corte d’Appello non ha ritenuto Autostrade per l’Italia legittimata ad ottenere la sospensione dell’esecuzione della sentenza del 10 aprile scorso. La tutela della sicurezza stradale è in capo alle istituzioni preposte. Polizia Stradale ed Autostrade per l’Italia stanno lavorando per l’attivazione in via sperimentale del nuovo sistema SICVe PM, approvato con provvedimento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti N. 3338 del 31 maggio 2017”.

29 maggio 2018 0

Minorenne gioca in centro scommesse, chiesta sospensione della licenza

Di admin

ATINA – I carabinieri della stazione di Atina, dopo aver indagato in seguito ad una denuncia-querela, hanno chiesto all’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane di Frosinone la sospensione della licenza per l’esercizio di scommesse sportive gestita da una 33enne, residente in Sora, titolare di una nota agenzia  di scommesse.

Le indagini svolte dai militari hanno consentito di accertare che la donna, il 21 aprile, aveva permesso ad uno studente di 16 anni, di giocare reiterate scommesse all’interno del proprio esercizio in violazione alle norme in materia di scommesse.

Ermanno Amedei

15 gennaio 2018 0

Sospensione Idrica a Sant’Ambrogio Alvito e Ferentino, Acea Ato 5: necessaria per lavori su rete

Di admin

SANT’AMBROGIO SUL GARIOGLIANO – “Si comunica che per lavori di bonifica idrica da effettuarsi sulla rete in via Chiaia a Sant’Ambrogio sul Garigliano, il giorno 16 gennaio (martedì) dalle ore 8:00 a tardo pomeriggio si verificherà una sospensione del flusso idrico su tutto il territorio comunale. L’intervento di manutenzione straordinaria è finalizzato al miglioramento della qualità del servizio del Comune di Sant’Ambrogio sul Garigliano.

Il regolare ripristino del servizio è previsto nella stessa giornata (salvo imprevisti). Acea Ato 5 SpA si scusa per i disagi”.

Lo si legge in una nota di Acea Ato 5.

ALVITO – Acea Ato 5 comunica inoltre che “per lavori di manutenzione programmata da effettuarsi sulla rete finalizzati al miglioramento del servizio idrico del Comune di Alvito, il giorno 16 gennaio 2018 (martedì) dalle ore 8:30 al primo pomeriggio si verificherà una sospensione del flusso idrico. In particolare le zone interessate sono le seguenti:

via San Giovanni via Mario Equicola via Silvio Castruccio via Tiravento traverse interne

Il regolare ripristino del servizio è previsto nel primo pomeriggio (salvo imprevisti)”.

Lo si legge in una nota di Acea Ato 5.

FERENTINO – “Si comunica che per lavori da effettuarsi su reti e impianti del servizio idrico del Comune di Ferentino, nei giorni 16 e 18 gennaio 2018 (martedì e giovedì) si verificheranno sospensioni del flusso idrico in alcune zone della città.  In particolare, dalle 14:00 alla tarda serata, le sospensioni riguarderanno il centro storico e la parte alta del comune.

Il regolare ripristino del servizio è previsto nella stessa giornata (salvo imprevisti)”.

Lo si legge in una nota di Acea Ato 5.

24 maggio 2017 0

Ciacciarelli (Fi) Sospensione servizio Cad Cassino. Pazienti lasciati per giorni senza assistenza domiciliare

Di redazione

Riceviamo e pubblichiamo dal coordinatore Provinciale FI, Pasquale Ciacciarelli, la seguente nota “Non è tollerabile che gli utenti del Centro Assistenza Domiciliare della città di Cassino abbiano visto sospendersi improvvisamente, senza alcun preavviso, il servizio che spetta loro, per giorni. Si tratta di pazienti non deambulanti, in modo permanente o temporaneo, perlopiù in età avanzata, affetti da disabilità o da gravi patologie, i quali necessitano di costante assistenza domiciliare, di esami essenziali, necessari, quali i prelievi sanguigni, per poter tenere sotto controllo il decorso della patologia. Ebbene, il servizio viene sospeso in quanto una unità infermieristica non si è resa disponibile, causa malattia. Ciò che lascia disarmati è che la Asl non abbia provveduto celermente alla sostituzione del personale, optando per la sospensione del servizio, un servizio essenziale, come illustrato pocanzi, non preoccupandosi affatto di avvertire le famiglie dei pazienti, le quali avrebbero potuto attivarsi per ricercare a loro spese una soluzione tampone, momentanea, che potesse garantire una continuità, in attesa che il servizio venisse ripristinato. Il caso in esame è soltanto la punta dell’iceberg, in quanto disservizi continui nell’ultimo anno si sono registrati nel servizio di trasfusione domiciliare che per mesi è stato attivo grazie ad una sola unità infermieristica, con conseguenti prestazioni erogate a fasi alterne, arrecando anche in questo caso inconvenienti ai pazienti. Mi chiedo come possa una Asl non garantire continuità nelle cure, nell’assistenza a pazienti già gravemente compromessi, senza ricorrere ad un piano d’emergenza, necessario in caso di mancanza del personale”.