Tag: sperona

30 maggio 2018 0

Non si ferma all’alt della polizia e sperona la volante, in auto aveva cocaina e una pistola. 45enne arrestato

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

ROMA –  45enne veliterno, all’alt delle Volanti, fugge per le strade di Centocelle speronando l’auto della Polizia di Stato. In tasca della cocaina e nascosta in macchina la replica di una Colt 1911.

Tor de Schiavi, per sfuggire ad una Volante, sperona la stessa auto della  Polizia di Stato e finisce la corsa contro una vettura parcheggiata; in tasca alcuni grammi di cocaina ed in macchina la replica di una Colt.

T.Z., queste le iniziali del 45enne veliterno che era alla guida di una vecchia BMW, alle 3 di notte, stava parlando con una prostituta sulla Palmiro Togliatti ed accortosi dell’alt che gli stava intimando un equipaggio del Reparto Volanti, ha prima fatto finta di fermarsi, poi è ripartito scappando per le vie di Centocelle.  Il fuggitivo, non riuscendo  a “seminare” la pantera, ha tentato di speronarla su un fianco, con il risultato di finire di rimbalzo contro una Citroen parcheggiata. Neanche dopo l’urto T.Z. si è dato per vinto, colpendo con calci e pugni gli agenti che lo stavano bloccando.

I poliziotti, perquisendo l’auto, hanno trovato una pistola giocattolo senza tappo rosso, perfetta replica di una Colt 1911 mentre, nelle tasche, l’uomo aveva 7 dosi di cocaina.

T.Z., già noto alle Forze dell’Ordine e recentemente uscito dal carcere veliterno dove stava scontando una condanna per rapina, è stato arrestato e posto a disposizione della Magistratura; l’auto usata per le fuga, intestata ad un nativo della ex Jugoslavia, è stata posta sotto sequestro.

3 gennaio 2018 0

Inseguito, sperona l’auto della polizia a Frosinone: arrestato 19enne

Di admin

FROSINONE – Sono le due della notte appena trascorsa quando un’unità operativa della Squadra Volante intercetta in via Bellini, ormai nota come zona di spaccio, una Fiat Idea che alla vista della Polizia cambia repentinamente il senso di marcia. Nonostante l’ALT , il conducente si lancia in una folle fuga tra le vie del capoluogo tanto da costringere la pattuglia inseguitrice ad un  “testa coda”.

Nemmeno un colpo di pistola esploso a scopo intimidatorio dalla Volante riescea far interrompere quella corsa che si fa sempre più pericolosa. Gli agenti, però,  non demordono e riescono ad affiancare  il fuggitivo che, vistosi ormai braccato, decide di speronarli  violentemente.

Il conducente dell’Idea crede di averla fatta franca, ma non fa i conti con la grande dedizione, tenacia e professionalità degli operatori di Polizia che, feriti e con l’auto gravemente danneggiata, riescono comunque a diramare via radio la nota di ricerca di quella targa. Da accertamenti effettuati nella banca dati Interforze emerge che l’intestatario dell’utilitaria è residente in un paese dell’hinterland frusinate. Individuata l’abitazione, l’auto è stata nascosta nel garage: il folle conducente è un 19enne, che viene tratto in arresto.

Dichiara che si era recato in via Bellini per acquistare droga, di cui si era nel frattempo disfatto. Dovrà rispondere di danneggiamento aggravato, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.