Tag: straniero

4 ottobre 2018 0

Con la droga nella casa di accoglienza, denunciato 21enne straniero

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

VEROLI –  Aveva la droga nella casa di accoglienza in cui era ospite a Veroli. A rinvenirla sono stati ieri sera i carabinieri della locale Stazione a seguito di attività info-investigativa, condotta sulle attività di un 21enne liberiano poi denunciato.

Il giovane domiciliato presso una ‘Casa di accoglienza’ del frusinate, deve rispondere del reato di detenzione di sostanze stupefacenti oltre la modica quantità.

Il 21enne, nel corso di perquisizione personale effettuata all’interno della struttura, è stato trovato in possesso di 17,90 grammi di marijuana, 105 bustine di cellophane e relativo materiale da confezionamento, tutto sottoposto a sequestro.

11 settembre 2018 0

Giovane straniero semina il panico in centro a Cassino

Di admin

CASSINO – Ha seminato il panico tra largo Dante e piazza Garibaldi a Cassino fin dentro la stazione ferroviaria.

A scuotere il torpore del tranquillo pomeriggio di Cassino é stato un 20 straniero che dalla rotatoria di Largo Dante, infrangendo bottiglie di vetro e urlando contro i passanti, si é diretto alla stazione ferroviaria dove é stato raggiunto da una pattuglia dei carabinieri.

Nonostante gia ferito ad un braccio e medicato, ha opposto resistenza fino a quando é stato immobilizzato e affidato alle cure degli operatori del 118 per un probabile tso.

Ermanno Amedei

30 luglio 2018 0

Marito sorprende la moglie al bancomat con “l’amico straniero” e scatta la lite

Di admin

CASSINO – Ha sorpreso la moglie allo sportello automatico dell’ufficio Postale in piazza De Gasperi a Cassino e, sospettando che facesse un prelievo per pagarsi “la compagnia” di un giovane straniero, ha aggredita la donna anche fisicamente.

Tutto è accaduto nel primo pomeriggio di venerdì davanti agli occhi, oltre del giovane straniero rimasto impassibile alla lite tra moglie e marito, anche di altri testimoni alcuni dei quali, intervenuti per evitare che la lite degenerasse, avrebbero rimediato anche qualche colpo. La coppia sui 50 anni circa, forse lui un po’ più adulto, si sarebbe accapigliata mentre lei ritirava soldi dallo sportello. I testimoni riferiscono che l’uomo la insultava spiegandole di aver scoperto l’utilizzo di quei soldi.

Ad evitare il peggio è stato l’intervento degli agenti di una volante della polizia che hanno ricondotto alla ragione i due favorendo così, evidentemente, la spiegazione di un equivoco dato che dalla vicenda non sono scaturite poi denunce.

Ermanno Amedei

24 maggio 2018 0

Prende a pugni un carabiniere, straniero condannato ma non espulso: “E’ richiedente asilo”

Di admin

FROSINONE – Ha picchiato un carabiniere e si è scagliato con un palo della segnaletica contro il collega.

L’aggressione subita ieri dalla pattuglia della stazione di Frosinone Scalo è stata punita questa mattina nel corso del processo per direttissima al 20enne nigeriano con una condanna a 2 anni e 6 mesi di reclusione oltre al provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.

Il giovane, che è domiciliato a Veroli presso una parrocchia, è stato rimesso in libertà e l’espulsione non è stata possibile perfezionarla perché il 20enne è un richiedente asilo politico. La pattuglia è arrivata ieri presso l’ufficio postale per una lite in corso tra lo straniero e il direttore di filiale.

Poco ha impiegato il richiedente asilo per scaricare la sua violenza sull’occhio del militare che è rimasto a terra fino all’arrivo dell’ambulanza e dei colleghi che lo hanno soccorso arrestando il giovane.

Ermanno Amedei

23 maggio 2018 0

Colpisce un carabiniere intervenuto per lite in Ufficio Postale, fermato straniero

Di admin

FROSINONE – Semina il panico colpendo un carabiniere e aggredendone un secondo. E’ accaduto nella tarda mattinata di oggi, alle 12.30 circa presso l’ufficio postale in via Fosse Ardeatine.

Un cittadino straniero di colore ha litigato con il direttore di filiale e quando sul posto è arrivata la pattuglia della stazione di Frosinone Scalo, uno dei due militari è stato colpito al volto dallo straniero finendo a terra.

Armato di una spranga di ferro, ha tentato di aggredire anche l’altro militare ma sentendo altre sirene è scappato. Inseguito è stato fermato e portato in caserma mentre l’appuntato M.D.F. è stato portato al pronto soccorso di Frosinone.

9 maggio 2018 0

Controlli della polizia a Cassino, denunciato straniero che prelevava abiti da contenitore raccolta

Di admin

CASSINO – Nell’ambito di servizi antidroga, finalizzati alla prevenzione ed al contrasto dell’uso di sostanze stupefacenti tra i giovani, gli agenti del Commissariato di Cassino, con il prezioso ausilio delle unità cinofile della Polizia di Stato, hanno attenzionato due istituti scolastici della città.

L’attività è poi proseguita con il controllo di alcune sale slot per verificare l’eventuale presenza di minori e di alcuni stabili, ubicati in zone considerate a rischio spaccio.

Un forte odore di benzina, proveniente da un garage, ha poi attirato l’attenzione degli agenti:  richiesto anche l’intervento dei Vigili del Fuoco.

Infine nel perlustrare la città, i poliziotti hanno denunciato un giovane nordafricano per furto aggravato e per possesso ingiustificato di arnesi atto allo scasso: era intento a prelevare capi di abbigliamento dai contenitori adibiti per la raccolta di abiti usati.

5 maggio 2018 0

Si masturba su un autobus e palpeggia una ragazza, arrestato straniero

Di admin

ROMA – È dovuta ricorrere alle cure del pronto soccorso la giovane che ieri mattina, su un bus di linea, ha subito un’aggressione a sfondo sessuale da parte di un 34enne marocchino poi arrestato dalla Polizia di Stato. La segnalazione, fatta dall’autista dell’ATAC, è giunta al 112NUE poco dopo le nove di mattina; “un uomo, mentre si masturbava, ha appena aggredito una ragazza” questa la nota raccolta dagli agenti del commissariato Ponte Milvio diretto da Rossella Matarazzo. In breve le 2 macchine della polizia hanno raggiunto l’autobus trovando la ragazza che, in lacrime, non riusciva a smettere di tremare, e nascosto tra i passeggeri F.M. , indicato da tutti come l’aggressore. I poliziotti, dopo aver messo in sicurezza gli altri cittadini, hanno avvicinato il marocchino che, per tutta risposta si è scagliato contro di loro colpendoli con vari calci. Bloccato l’uomo, i poliziotti hanno ricostruito i fatti raccogliendo varie testimonianze e la denuncia della vittima; quando l’autobus è partito da piazza Mancini F.M. era già a bordo e dormiva su un sedile, durante il tragitto si è svegliato ed ha iniziato a toccarsi le parti intime, poi, quando si è accorto della presenza della giovane vittima, si è alzato, si è seduto accanto a lei e, sempre continuando a masturbarsi, ha messo l’altra mano sulla coscia della ragazza stringendola forte. La vittima è fuggita verso il centro della vettura ed è stata subito aiutata dall’autista e dagli altri passeggeri . In ospedale sono finiti i poliziotti e la giovane vittima: ne avranno rispettivamente per 7 e 5 giorni. Dopo le procedure per l’identificazione F.M. , risultato senza fissa dimora, è stato consegnato a Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

17 aprile 2018 0

Ferito in ospedale a Cassino, ragazzo straniero racconta: “Investito da auto pirata”

Di admin

CASSINO – E’ in ospedale a Cassino con diversi traumi e racconta di essere stato ferito da un’auto pirata. È un ragazzo straniero di 23 anni, ospite di un centro per richiedenti asilo ferito in più parti ma in particolare con un trauma ad una coscia.

Ha raccontato di essere stato investito da una Peugeot bianca questa mattina in viale Europa a Cassino. L’incidente sarebbe avvenuto alle 12.30 circa quando la vettura lo ha preso in pieno lasciandolo ferito a terra senza che il conducente si fermasse a prestare soccorso. Arrivato in ospedale il giovane è stato medicato e refertato con una prognosi di sette giorni, successivamente ha sporto denuncia alle forze dell’ordine.

Ermanno Amedei

27 febbraio 2018 0

Manca il Wi-Fi nel centro accoglienza di Cassino, straniero minaccia dipendente

Di admin

CASSINO – Manca il Wi-Fi e il cibo non sarebbe sufficiente, sono i motivi che avrebbero innescato una lite tra un senegalese di 26 anni e la dipendente della Cooperativa che di accoglienza richiedenti asilo.

Il 26enne, ospite della struttura, nel corso della lite avrebbe minacciato la donna la quale si è rivolta agli agenti del commissariato di polizia di Cassino.

Intervenuti sul posto e ascoltati anche i testimoni, hanno proceduto con la denuncia per minacce aggravate nei confronti del giovane straniero.

11 febbraio 2018 0

Droga nella Movida di Cassino, arrestato straniero 19enne

Di admin

CASSINO – La lotta al mercato della droga a Cassino ha visto gli agenti del locale commissariato, unitamente al reparto cinofili di Nettuno impegnati in controlli straordinari della movida del sabato sera.

Gli agenti dirette dal vice questore Alessandro Tocco hanno arrestato per detenzione a fine di spaccio un 19enne di origine egiziana con regolare permesso di soggiorno e residente a Cassino, trovato in possesso di 25 grammi di hashish suddivisi in stecche. Il ragazzo anche se giovanissimo ha precedenti di polizia sempre per droga. Ora si trova a disposizione del autorità giudiziaria agli arresti domiciliari.

Nel corso della serata sono stati denunciati alla Procura di Cassino, piede libero altre due persone sorprese sempre con quantitativi di droga, in centro. I controlli hanno permesso di identificare numerose persone nei punti di aggregazione dei giovanissimi.