Tag: supporter

25 luglio 2017 0

Aggressione ai tifosi della Juventus ad Anagni, altri guai per i supporter del Napoli

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

FROSINONE – Dopo l’esecuzione, lo scorso 16 giugno, di  tre ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti “ultras”  del Napoli,   è proseguita senza sosta l’attività info-investigativa per l’identificazione dei restanti “ultras” concorrenti nell’aggressione, in danno di tifosi juventini, presso l’area di servizio “La Macchia Ovest” , nel territorio di Anagni.

Dalle prime luci dell’alba di oggi è in corso la seconda fase dell’operazione  “Macula” condottadagli uomini della Digos della Questura di  Frosinone  e della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone, coadiuvati dalla Digos della Questura di Napoli, con  l’esecuzione di misure cautelari e perquisizioni nei confronti di  altri ultras.

11 marzo 2010 0

Tifo violento a Isola Liri, sei supporter del Catanzaro denunciati

Di redazione

Sei tifosi del Catanzaro sono stati denunciati dai carabinieri di Isola liri per comportamenti violenti in occasione della partita di calcio tra l’Isola Liri (fr) e il Catanzaro che si è disputata il 25 ottobre 2009. Le indagini svolte dai militari dell’Arma, spulciando i fotogrammi delle immagini registrate nel corso dei tafferugli, ha permesso di ricostruire le responsabilità di ognuno. Il gruppetto è arrivato a Isola e, scendedo dall’autobus, erano già armati di bastoni e cinture dei pantaloni con cui hanno aggredito un gruppo di tifosi locali. Di età compresa tra i 20 e i 30 anni, i sei sono ritenuti responsabili di aver provocato lesioni a 3 persone del posto, con prognosi tra i 5 e i 15 giorni, nonché di aver violato i dettami della legge 401/89 in materia di violenza negli stadi, per aver posto in essere un comportamento gravemente lesivo dell’ordine pubblico. L’individuazione dei responsabili è stata possibile grazie alle immagini video-fotografiche acquisite nel corso del servizio di ordine pubblico, svolto dai militari locali in collaborazione con i colleghi della compagnia di Sora e quelli della Digos di Frosinone. I sei denunciati, unitamente ad altri 2 tifosi locali, anch’essi responsabili di comportamenti violenti, sono stati proposti alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del provvedimento di allontanamento dai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive.