Tag: tabaccheria

19 febbraio 2018 0

Furto in tabaccheria ad Alatri, ladri incastrati dalle telecamere

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

ALATRI –  Questa mattina i Carabinieri della stazione di Alatri, insieme ai colleghi del NORM della Compagnia, comandati dal maggiore Gabriele Argirò, hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato un 26enne ed un 24enne, entrambi di Frosinone e già censiti per analogo reato perché ritenuti autori del furto perpetrato mercoledì scorso all’interno di una  tabaccheria della contrada Tecchiena.

Le indagini condotte hanno consentito di acquisire concordi elementi di colpevolezza a carico dei predetti, suffragati anche dall’esame di alcuni filmati estrapolati dalle telecamere di sorveglianza della suddetta attività commerciale, che li ritraevano durante il furto insieme ad una terza persona che è in via di identificazione.

 

12 dicembre 2017 0

Furto in tabaccheria a Cassino, due arresti

Di admin

CASSINO – A seguito di indagini svolte in relazione al tentato furto in una tabaccheria di Cassino, gli inquirenti del Commissariato cittadino, hanno identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria due cassinati, già sottoposti agli arresti domiciliari. Le indagini avviate dopo un tentativo di scasso della porta d’ingresso, con l’uso di un “piede di porco”, durante l’orario di chiusura dell’esercizio commerciale, dopo accertamenti tempestivi anche con la visione delle immagini del sistema di videosorveglianza, hanno permesso di individuare gli autori. La prova video non lascerebbe dubbi sulle loro responsabilità.

13 novembre 2017 0

Tenta il furto alla tabaccheria a Cassino, ladro messo in fuga dalla polizia

Di admin

CASSINO – Furto sventato dalla polizia, oggi pomeriggio, alla tabaccheria ricevitoria in via Arigni a Cassino. Il malvivente è entrato in azione all’ora di chiusura, quando il proprietario è andato a pranzo. Nelle mire del ladro c’erano sicuramente gli incassi, i tagliandi di gratta e vinci e dei tabacchi. Ha tentato di forzare la porta ma è stato messo in fuga dall’arrivo degli agenti del commissariato di polizia di Cassino diretti dal vice questore Alessandro Tocco allertati dal sistema di allarme. I rilievi di polizia scientifica serviranno per risalire al ladro. Ermanno Amedei

24 gennaio 2017 0

Casilino – Furto con il buco in tabaccheria, carabinieri arrestano zio e nipote

Di Antonio Nardelli

ROMA – Tentano di svaligiare una tabaccheria in via Veroli, a villa Gordiani, utilizzando un jammer. I Carabinieri hanno sventato un furto la scorsa notte, arrestando zio e nipote di origini campane di 58 e 41 anni, entrambi con precedenti.

Sono accusati di furto aggravato in concorso. Sono stati bloccati all’interno del negozio mentre credevano di operare indisturbati. Fondamentali la segnalazioni di alcuni residenti. La banda era riuscita ad entrare nella tabaccheria dopo aver praticato un foro in una parete che separa il seminterrato del negozio da un locale cantina condominiale. Il loro obiettivo erano i tabacchi e i gratta e vinci.

L’arrivo dei Carabinieri, però, ha mandato in fumo il loro piano. Dopo il sopralluogo all’interno dei locali hanno ricostruito le varie fasi del colpo: sono riusciti ad ingannare l’allarme grazie a un potente jammer, un dispositivo elettronico utilizzato per neutralizzare le frequenze di trasmissione. Gli obiettivi delle telecamere di sicurezza, invece, erano stati ruotati e la sirena neutralizzata con del poliuretano espanso, una schiuma utilizzata come isolante in edilizia.

I due arrestati sono stati accompagnati e trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo. Dovranno rispondere di tentato furto aggravato in concorso.

7 settembre 2016 0

Rapina in tabaccheria, arrestati due giovanissimi 

Di Antonio Nardelli

Sarebbero due i giovanissimi del cassinate, circa 20 anni, arrestati questa mattina a Cassino nella zona del ristorante Il Varese per la tentata rapina compiuta in una tabaccheria a San Giorgio a Liri. Una sorta di Bonnie e Clyde all’italiana. le ricerche dei due sono state subito diramate dalla centrale del commissariato di Cassino che ha permesso di individuarli e fermarli sulla superstrada. Si ipotizza che la coppia avesse già colpito in altre tabaccherie con la stessa modalità.