Tag: tantissimi

9 luglio 2017 0

Cassino: Madonna dell’Assunta, tantissimi devoti per la processione del 9 luglio

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Cassino– Come ogni anno alle prime ore del mattino la piazza e la Chiesa Madre di Cassino iniziano a riempirsi di persone. Tantissimi i fedeli che portano gli onori alla Madonna dell’Assunta. È il nove luglio, il giorno tanto atteso quando l’imponente statua della Madonna viene portata in processione penitenziale. Dopo la veglia si arriva alle 5.00 del mattino quando viene celebrata la Santa Messa. Anche quest’anno ad officiare la celebrazione il vescovo monsignor Gerardo Antonazzo. Poi, come di consueto, la statua è stata condotta all’esterno della Chiesa in un momento di grande emozione. Appena il tempo di ammirare per pochi istanti la Madonna nella sua maestosa eleganza, sostenuta dai portatori in veste azzurra, e la processione enorme ed affollatissima è partita verso la Chiesa di San Pietro del Colosseo. Presenti il sindaco di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro con altri esponenti dell’amministrazione comunale. Un corteo lunghissimo e silenzioso che in preghiera ha accompagnato la Madonna. Grande l’impegno delle forze dell’ordine e dei vigili urbani per consentire il perfetto svolgimento della cerimonia religiosa. Una sosta di raccoglimento e preghiera nei pressi della clinica San Raffaele e poi di nuovo verso il Colosseo. La devozione dei cassinati è sempre sentita e suggestiva. Si legge nei volti emozionati e rigati dalle lacrime di commozione. Ognuno è lì a venerarla, ad affidare a Lei preghiere e speranze, ma anche a cercare forza che solo Lei sa dare. Lei che sa unire sempre il suo popolo e che lo ha sempre risollevato dalle avversità e difficoltà. Quest’anno la statua sarà condotta nei prossimi giorni in tutte le parrocchie di Cassino, anche quelle periferiche, in occasione del quarantesimo della consacrazione della Chiesa Madre. Un grande ed atteso percorso che porterà la folta comunità di fedeli della patrona di Cassino fino ai solenni festeggiamenti del 14 agosto quando avverrà l’incorazione in via Del Foro. Natalia Costa

26 marzo 2010 0

Regionali 2010 / Abbruzzese accolto da 700 frusinati e tantissimi amministratori locali

Di admin

Ancora una tappa frusinate per Mario Abbruzzese, candidato consigliere nelle fila del Popolo della Libertà alle prossime elezioni regionali del 28 e 29 marzo. L’esponente del centrodestra, in un clima di grande distensione, mercoledì sera, alle ore 22, è stato accolto da tantissimi sostenitori, amministratori e simpatizzanti del Pdl, che per l’occasione si sono riuniti nel ristorante “Memmina” di Frosinone. L’appuntamento, organizzato dai consiglieri comunali di Frosinone, Gianfranco Pizzutelli e Mauro Vicano, ha visto la partecipazione circa 700 cittadini. Ad sostenere Abbruzzese c’erano tantissimi amici e supporter, fra questi l’eurodeputato Alfredo Pallone, i consiglieri provinciali Gennarino Scaccia e Eligio Ruggeri, oltre all’avvocato Nicola Ottaviani. “Ad accogliere Abbruzzese in un clima che neanche noi ci spettavamo c’erano tantissime persone che si stanno impegnando al massimo per supportare la sua candidatura alla Regione Lazio”, ha affermato il consigliere Pizzutelli, soddisfatto per l’esito più che positivo della serata. “Mario è una persone con grandi ed indiscusse capacità politiche e di amministratore, e potrà rappresentare egregiamente sia le esigenze dei tanti cittadini del capoluogo ciociaro, che quelle di tutti gli abitanti della nostra Provincia. Io sono uno dei sostenitori della prima ora – ha ricordato Pizzutelli – e sono più che convinto che Mario Abbruzzese è l’uomo giusto per ricoprire un così importante e strategico incarico”. Tantissimi gli attestati di stima e di fiducia che in queste settimane di campagna elettorale il candidato del Pdl ha ricevuto nel suo lungo tour elettorale. Abbruzzese, nel suo discorso ai presenti, ha parlato di diversi argomenti del suo programma politico. “La squadra del Pdl in Regione – ha ricordato il candidato – nasce con grandi ambizioni e con l’orgoglio di rappresentare un territorio che ha grandissime potenzialità ancora inespresse, ma che, proprio per questo, deve affrontare alcuni grandi nodi strutturali irrisolti nel corso degli anni, che i cittadini e gli imprenditori percepiscono come problemi per la loro vita di ogni giorno. Io sto prendendo – ha detto Mario Abbruzzese – un impegno serio e concreto con tutti per sostenere la crescita ed la competitività  delle nostre Pmi, puntando sulle infrastrutture, sulla innovazione, sulla crescita tecnologica, sullo sviluppo dei servizi avanzati e sull’innalzamento dei livelli di qualità. Le nostre sfide dovranno essere: infrastrutture moderne, servizi innovativi, nuove tecnologie, attività  di ricerca, progetti per la valorizzazione delle risorse locali, il rilancio dell’economia turistica per creare nuove opportunità economiche ed occupazionali, il tutto per migliorare la vita dei nostri cittadini”.