Tag: telecamere

23 luglio 2018 0

Frosinone, le telecamere inchiodano il lanciatore di immondizie: è un 30enne

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true }); FROSINONE – “È stato individuato oggi dagli uomini della polizia locale di Frosinone il trentenne resosi responsabile del lancio di tre grosse buste di immondizia all’interno della scuola di via Mascagni”. Lo si legge in una nota del Comune di Frosinone. “Si tratta di un trentenne di Frosinone. Gli uomini coordinati dal comandante Donato Mauro hanno effettuato, nei giorni scorsi, diverse ricerche a seguito della acquisizione delle immagini da parte delle telecamere comunali, installate nell’ambito del progetto dell’amministrazione Ottaviani “Città in video”. Nella giornata di oggi, l’autore del vergognoso gesto è stato individuato: oltre alla sanzione amministrativa per abbandono di rifiuti di cui l’uomo sarà destinatario, si stanno valutando i profili penali dell’atto commesso, per i quali potrebbe essere necessario procedere innanzi all’autorità giudiziaria. L’auto risulta intestata a una donna del capoluogo, per la quale sarà opportuno verificare anche eventuali concorsi morali nella realizzazione della gravissima condotta e del gesto inqualificabile”.
9 maggio 2018 0

Finta rapina in casa a Veroli smascherata dalle telecamere, denunciato 80enne

Di admin

VEROLI – Ha raccontato di essere stato aggredito in casa e rapinato ma i carabinieri della compagnia di Alatri e quelli della Stazione di Veroli hanno scoperto una realtà diversa arrivando a denunciare un 80enne di Veroli per simulazione di reato.

L’anziano, nel pomeriggio del 3 maggio, ha denunciato di aver subito una rapina presso la villa di proprietà del figlio ove era intento ad eseguire dei lavori di giardinaggio. Nella circostanza aveva dichiarato di essere stato improvvisamente aggredito da due individui con volto travisato e con accento straniero, i quali dopo averlo malmenato, si erano impossessati della somma di 700 euro circa, da lui detenute all’interno della macchina, dandosi alla fuga abbandonandolo in stato di incoscienza.

Le investigazioni immediatamente avviate hanno consentito di accertare, anche attraverso l’ausilio delle immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza della villa, che l’evento denunciato non era mai accaduto ma era oggetto di una simulazione posta in essere da parte dell’anziano, al fine di giustificare ai familiari l’ammanco della somma di denaro costituente la propria pensione. Successivamente l’uomo, posto di fronte all’evidenza delle risultanze investigative, ha ammesso di non aver subito la rapina mentre si trovava presso la proprietà del figlio ma bensì in altra località ed in altro contesto.

Sono in corso indagini tese a verificare la veridicità dell’evento.

19 febbraio 2018 0

Furto in tabaccheria ad Alatri, ladri incastrati dalle telecamere

Di admin

ALATRI –  Questa mattina i Carabinieri della stazione di Alatri, insieme ai colleghi del NORM della Compagnia, comandati dal maggiore Gabriele Argirò, hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato un 26enne ed un 24enne, entrambi di Frosinone e già censiti per analogo reato perché ritenuti autori del furto perpetrato mercoledì scorso all’interno di una  tabaccheria della contrada Tecchiena.

Le indagini condotte hanno consentito di acquisire concordi elementi di colpevolezza a carico dei predetti, suffragati anche dall’esame di alcuni filmati estrapolati dalle telecamere di sorveglianza della suddetta attività commerciale, che li ritraevano durante il furto insieme ad una terza persona che è in via di identificazione.

 

31 ottobre 2017 Non attivi

Abbandono di rifiuti a Piedimonte San Germano, arrivano le telecamere per incastrare i furbetti

Di redazione

Sono state posizionate nella giornata di oggi, in collaborazione con la polizia provinciale, altre telecamere in alcune zone della città di Piedimonte San Germano sempre più spesso utilizzate da ignoti per l’abbandono dei rifiuti. A darne nota l’amministrazione comunale. Il Progetto, iniziato il primo di ottobre, è stato voluto fortemente dall’amministrazione comunale nelle persone degli assessori Capuano Leonardo,assessore alla manutenzione, e Vincenza De Bernardis, assessore alla sicurezza, e dal comandante dei vigili urbani Antonio De Luca. “Monitorare il nostro territorio- scrivono nella nota- per cercare di arginare il problema dell’abbandono dei rifiuti è uno degli obiettivi principali di questa nuova amministrazione targata Ferdinandi. Confidiamo nell’aiuto dei cittadini stanchi di questo fenomeno oltraggioso che deturpa e offende la nostra città e la dignità di tutti i suoi cittadini!”.

24 giugno 2017 0

Le telecamere della Rai alla mostra “Genti Safine” a San Biagio sulle orme del Brigante Fuoco

Di admin

San Biagio Saracinisco – Le telecamere della Rai sono arrivate a San Biagio Saracinisco sulle tracce dei briganti. La rubrica itinerari senza motori del programma La Vita in Diretta ha visto il giornalista Nicola Mastronardi visitare la Mostra Permanente delle Genti Safine realizzato da Dante Sacco, responsabile del Progetto Summa Ocre.

Una vetrina importante per la comunità che ha approfittato per mettere in mostra il meglio dei prodotti tipici.

“La presenza di Raiuno e del giornalista Nicola Mastronardi nel nostro comune coincide con l’inizio della nuova esperienza di amministrazione in continuità con quanto è stato fatto nell’ultimo decennio”.

Lo ha detto il sindaco di San Biagio Dario Iaconelli.

“Ospitare la troupe e i giornalisti nelle strutture ricettive comunali rappresenta la soddisfazione completa per aver creato a San Biagio Saracinisco i presupposti per un turismo a chilometro zero che trova la giusta affermazione nella Mostra Permanente sulle Genti Italiche e nella memoria del fenomeno del Brigantaggio post unitario”.

Presente anche il gruppo dei Cavalieri coordinati da Gianluca Fuoco, erede dell’indomito brigante Fuoco.