Tag: timbro

18 Dicembre 2018 0

Sull’A1 a Cassino senza assicurazione con coltello e timbro delle Dogane: denunciato 59enne

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO –  Operatori della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino,  nel corso di  servizi  finalizzati alla prevenzione dei reati e alla vigilanza stradale nel tratto di competenza sull’Autostrada del Sole, nei pressi del casello di Cassino ,  procedevano al controllo  di una vettura Audi A3 con a bordo il solo proprietario, un 59enne nato e residente a Molfetta (BA).

Il veicolo risultava sprovvisto di copertura assicurativa e l’uomo  immediatamente mostrava, con atteggiamento nervoso, la necessità di voler accelerare le procedure di recupero del veicolo con carro attrezzi per andare via.

Tale comportamento insospettiva i poliziotti che decidevano di eseguire una perquisizione personale e veicolare: nel portaoggetti della portiera anteriore, lato guida, veniva rinvenuto un coltello a serramanico lungo 20 cm con lama di 9 cm.

Nel bagagliaio, invece, ben occultato si rinveniva un Timbro a secco portatile con stemma della Repubblica Italiana e dicitura “Dipartimento delle  Dogane  nr. 35”, del genere di quelli utilizzati per bollette doganali e altri documenti di trasporto relativi a prodotti sottoposti ad accise in uso in zone dogana; il fermato non ha dato una spiegazione plausibile.

L’arma rinvenuta ed il Timbro venivano sequestrati, mentre il 59enne veniva  deferito all’A.G. per porto abusivo di arma bianca e possesso ingiustificato di Pubblico Sigillo/Impronta della Repubblica Italiana.

Durante la stessa notte l’attività di controllo – con personale medico della Questura di Frosinone – sulle arterie stradali della provincia ha permesso la contestazione, a tre utenti, per guida sotto l’effetto di sostanze alcooliche e, ad una persona, per guida dopo aver fatto uso di sostanze stupefacenti.

 

 

29 Novembre 2017 0

Truffa farmaci, Nas trovano timbro e ricettario medico: denunciato farmacista del frusinate

Di admin

FROSINONE – Truffa aggravata al sistema sanitario regionale, questa l’ipotesi contestata ad un farmacista di un piccolo comune del Frusinate oggetto di verifiche da parte del Nas di Latina. I militari comandati dal capitano Felice Egidio, hanno effettuato una verifica nel corso della quale hanno sequestrato decine di confezioni di farmaci privi di fustelle, alcuni ricettari e ricette a carico del Servizio Sanitario Regionale a il timbro di un medico di medicina generale. L’ipotesi investigativa per cui procede il NAS è di truffa aggravata, poiché il materiale sequestrato costituirebbe prova di condotte illecite finalizzate ad ottenere indebiti rimborsi per farmaci dispensati dal Servizio Sanitario Regionale.

Ermanno Amedei