Tag: tradita

2 giugno 2018 0

“Diario di una moglie tradita”, il sesto romanzo del capitano Lavecchia verrà presentato alla Ubik di Frosinone

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

FROSINONE – Sarà presentato domani (domenica 3 giugno) presso la libreria Ubik a Frosinone, l’ultimo romanzo di Palma Lavecchia. “Diario di una moglie tradita” è il libro non autobiografico con cui il capitano dei carabinieri si cimenta sullo spinoso argomento della infedeltà di coppia, inscenando tra un capitolo e l’altro, lo spaccato di una donna, moglie e madre, che scopre il tradimento del suo compagno di vita.

Atteggiamenti e comportamenti che cambiano improvvisamente ma che devono confrontarsi con la necessità di mantenere l’equilibrio genitoriale. Delia ci riesce ma attraverso pieghe e circostanze che rendono avvincente il suo “diario”. Argomento che appassiona e incuriosisce, quello del tradimento, come già lo si è visto nelle due precedenti presentazioni a Pastena, Barletta e Lanciano dove gli intervenuti hanno partecipato con vivo interesse. Sesto lavoro per Palma Lavecchia conosciuta nel frusinate non solo per la sua attività di scrittrice ma anche per aver prestato servizio nelle compagnie carabinieri di Cassino ed Alatri. L’appuntamento è per domani alle 18.00 presso la libreria Ubik di Frosinone.

11 agosto 2010 0

Tradita su Second Life, chiede il divorzio nella vita reale

Di redazione

“Chi dalla rete viene unito, dalla rete vien separato“. Potrebbe recitare più o meno così un nuovo detto, coniato all’occorrenza per raccontare questa e molte altre storie simili. Siamo in Inghilterra, ma questo è irrilevante, perchè lo sfondo poteva essere quello di uno qualunque dei tanti Paesi …”civilizzati” in cui, ormai, un certo uso distorto del web intreccia la realtà con la fantasia. E le confonde. Si erano conosciuti in rete Amy Taylor e quello che, poi, sarebbe diventato suo marito, David Pollard, e la sontuosa cerimonia si era tenuta su Second Life, seguita da una ben più sobria, puramente formale, nel mondo reale. Ma dopo qualche tempo, la donna inizia a nutrire dei dubbi sulla fedeltà del marito; non tanto di quella “reale”, quanto piuttosto quella del “cibernauta” che è in lui. E così ingaggia un investigatore privato (virtuale) che, dopo aver raccolto una serie di prove, la pone dinanzi ad una di quelle certezze che nessuna moglie vorrebbe avere: suo marito la tradiva …nientepocodimenoche con una.. prostituta virtuale. Da lì, la crisi. Perchè per Amy anche quella è una forma di tradimento! Tradimento che il povero David, seppur a fronte delle molteplici prove schiaccianti che lo inchiodavano, ha negato, ammettendo solo ingenue chattate, ma mai “cyber-sesso”. Eppure, la moglie, dal forte senso pratico, non ha voluto sentir ragioni, e lo ha mollato …intraprendendo una nuova relazione con un tizio incontrato, questa volta, su World of Warcraft, come a dire ..voltare le spalle e andare a cercar miglior sorte su un altro Pianeta. Ehhh.. quanti vantaggi questa vita “virtuale”! (CNN)

di Palma L.