Tag: valvori

23 febbraio 2018 0

La piazzetta di Valvori tra escrementi ed immondizia – LE FOTO

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

VALLEROTONDA – Potrebbe essere un piccolo gioielli a disposizione di tutti ma è diventato, invece un luogo squallido e sporco. Le condizioni in cui versa la piazzetta con gli annessi locali di libera fruizione di Valvori, la frazione di Vallerotonda, sono indecenti e vergognose.

La struttura che d’estate si presta ad accogliere i gruppi scout e che d’inverno potrebbe essere luogo aggregativo per i giovani, è in uno stato di abbandono e degrado senza precedenti.

All’interno del locale il pavimento è coperto di escrementi di cani e persone oltre a bottiglie di alcolici e ogni genere di rifiuti. Danneggiati anche i seppur pochi arredi interni così come sono state danneggiate le vetrate delle porte.

Eppure sembra esserci un servizio di video sorveglianza ma che, a quanto pare, non paventa maleducato e vandali.

27 maggio 2017 0

Sport in classe, pomeriggio di festa alle primarie di San’Elia, Vallerotonda e Valvori

Di admin

San’Elia Fiumerapido – Progetto “Sport di classe”: un pomeriggio di festa per gli alunni dell’ Istituto Comprensivo di Sant’Elia Fiumerapido.

Si è concluso con un festoso pomeriggio il progetto “Sport di classe”, realizzato in collaborazione con esperti tutor del CONI. Nonostante le incerte condizioni meteorologiche, che hanno imposto qualche  adattamento al programma, i piccoli atleti delle scuole Primarie di Sant’Elia Fiumerapido, Vallerotonda e Valvori hanno vissuto ore all’insegna del fair play, del divertimento, della sana competizione.  Nel palazzetto comunale di Sant’Elia, gremito di genitori, gli alunni si sono cimentati in staffette, percorsi di diversa difficoltà, sotto la supervisione e la guida attenta di docenti e tutor del CONI. L’ingresso al palazzetto è stato preceduto dall’accensione della fiaccola che ha aperto il corteo degli alunni, in un vero e proprio “serpentone” tricolore. Non sono mancati canti e balletti che hanno contribuito a creare un’atmosfera di gioia e condivisione dei valori dello sport.

Il successo della manifestazione è una prova dell’importanza della sinergia di scuola, famiglia, territorio ed ente locale, ciascuno ha contribuito e ha collaborato, secondo le proprie competenze.

Un grazie all’amministrazione comunale, alle docenti, ai tutor, ai genitori e soprattutto ai giovani atleti che hanno partecipato con grande entusiasmo alle attività.

articolo precedente