Tag: veterinari

4 luglio 2017 0

Siccità, veterinari: sos per animali, pascoli a rischio desertificazione nel Lazio

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Lazio – “Quella che stiamo vivendo è l’annata più secca registrata negli ultimi anni, con conseguenze che si ripercuotono gravemente sull’agricoltura”. Lo scrive in una nota l’Ordine Medici Veterinari Roma e provincia. “Il susseguirsi di stagioni siccitose rischia di trasformare le aree un tempo verdeggianti del Lazio in zone desertiche con evidente preoccupazione anche per gli animali al pascolo. Questa problematica ha coinvolto tutte le compagini della veterinaria, riunite presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana e ospitati per le osservazioni sul campo dal centro CREA-ZA Sede di Monterotondo, per il primo corso sulla Valutazione del Benessere Animale ANIMALBASED nell’Allevamento Bovino Semiestensivo, promosso e patrocinato dall’Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Roma ed organizzato dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana. Un incontro importante ed essenziale, poiché se sarà questo il clima dei prossimi anni i cambiamenti si radicalizzeranno con evidenti difficoltà per gli allevatori e successivamente per i consumatori. In questo periodo sui campi avrebbe dovuto esserci l’erba e invece l’ennesima siccità da origine a terreni aridi che rischiano di peggiorare in futuro. Ne sono un esempio le balle di fieno spesso di scarsa qualità e la difficoltà nel far pascolare il bestiame. Un certo equilibrio potrebbe partire da una valutazione ecologica, che andrà ad impattare sulla scelta di un allevamento brado o semibrado e le conseguenti ricadute del fenomeno sulla vita quotidiana del consumatore finale. Per questo i Veterinari promuovono una gestione sostenibile dell’ambiente per tutti, uomo e animali, nell’otticaone welfare”.

18 aprile 2017 0

Piedimonte S. Germano, cavallo investito sulla Casilina: veterinari valutano abbattimento

Di admin

Piedimonte S. Germano – Cavallo investito sulla via Casilina a Piedimonte San Germano. E’ accaduto poco dopo le 16 di oggi quando una utilitaria ha impattato violentemente contro un cavallo adulto che girovagava nella zona da questa mattina. L’impatto è stato violentissimo e ad avere la peggio è stato l’animale che ha perso una zampa.

Lievemente ferito anche il conducente della vettura. Sul posto sono intervenuti i veterinari della Asl che hanno sedato l’animale e trasportato in un luogo idoneo dove, con tutta probabilità, sarà abbattuto.

Sul posto, sono arrivati i carabinieri di Piedimonte San Germano comandati dal maresciallo Gennaro Raucci che stanno tentando di risalire al proprietario dell’animale.

28 giugno 2010 0

Mucca morta lasciata davanti agli uffici veterinari della Asl

Di redazione2

Saranno effettuate delle analisi specifiche sulla carcassa della mucca lasciata da ignoti davanti ai laboratori medici veterinari della Asl di Anagni in via Anticolana.

Sulla vicenda sono state avviate delle indagini da parte dei carabinieri del posto per risalire ai responsabili di questo gesto di dubbia interpretazione.

Un segnale per istituzioni e personale medico sullo stato di salute dell’ambiente o gesto disperato degli agricoltori?

Il tutto è al vaglio. Intanto alla carcassa è stato reciso il tagliando sullo spigolo dell’orecchio destro per eliminare ogni rintracciabilità con i capi di bestiame della zona.

La mucca, da un primo esame, risulta morta da un giorno. Gli esami clinici attesteranno la causa del decesso. Mentre il comune è stato chiamato a intervenire sui costi di gestione dello smaltimento: circa 300 euro.

Tra l’altro i fondi regionali per lo smaltimento delle carcasse sono stati tagliati. Motivo per il quale gli allevatori debbono sostenere completamente questo onere. Che sia anche questo un motivo dell’abbandono della carcassa?

Tamara Graziani