Tag: vincono

12 giugno 2017 0

Gli Esordienti del Cassino Calcio vincono il nono torneo nazionale Junior Soccer Cup a Cesenatico

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Cassino – I ragazzi del 2005 categoria esordienti, del Cassino Calcio,  sperimentali della S. S. Lazio,  si sono aggiudicati a Cesenatico (Cesena)  il nono torneo Nazionale Junior Soccer Cup riservato ai nati dal 2004 al 2009.

Oltre ai vincitori del torneo, la spedizione cassinate è stata molto consistente con bambini di tutte le età che si sono cimentati in diverse partite giornaliere e con ottimi risultati.

Il torneo che,  si è svolto dal 9 al 11 giugno ha registrato anche il secondo posto dei nati nel 2004 giunti secondi ma di fatto imbattuti dato che la finale si è chiusa solo dopo la lotteria dei calci di rigore.

I ragazzi dei mister Claudio e Vincenzo Iemma si confermano ottimi campioncini in erba con un futuro tutto da scrivere. Una nota di ringraziamento particolare,  anche per Gianni De Micco, Massimo Cardarelli e Salvatore Guida che hanno organizzato la trasferta romagnola in modo eccellente.

24 aprile 2017 0

“Premio al Lettore 2017”: a Ferentino vincono i lettori

Di redazionecassino1

Ferentino –  Un’edizione appassionata questo Premio al Lettore 2017, grazie alla presenza di tanti bambini lettori e a una comunità che, sempre più numerosa, partecipa ai progetti culturali e ai tanti servizi multimediali che il Sistema Bibliotecario e Documentario della Valle del Sacco offre. Una rete che coinvolge più di 300.000 abitanti, che – con più di venti biblioteche – copre oltre il 50% della provincia di Frosinone, collaborando nella promozione della lettura con scuole, enti culturali, istituzioni.

Ha aperto la manifestazione 2017 Danilo Collepardi, presidente del Sistema delle Biblioteche che, dopo aver salutato i presenti e fatto i complimenti ai vincitori – sempre più vincitrici – del Premio al Lettore, si è soffermato sulla funzione sociale dei libri, ancora più importanti oggi, nell’era di internet e dei social network. Il libro come strumento che serve ad “aprire le menti”, capace di dare ai ragazzi quella formazione culturale decisiva per difendersi nella civiltà digitale dell’immagine.

Anche il presidente della provincia di Frosinone, nonché sindaco di Ferentino, Antonio Pompeo – che ha fatto gli onori di casa – ha sottolineato il servizio che svolgono le biblioteche e i bibliotecari, promotori di cultura e divulgatori di conoscenza, elementi decisivi per combattere brutti fenomeni come quello che recentemente è accaduto ad Alatri. Pompeo ha concluso il suo intervento con un appello rivolto ai giovani della provincia affinché rispettino il ricco patrimonio naturale storico e culturale di questa terra, così ingiustamente descritta dai media in questi giorni.

La premiazione ha visto un simpatico siparietto tra il presentatore David Fischanger, dei Gatti Ostinati, e l’ospite Marco Presta, che conduce la divertente trasmissione de “Il Ruggito del Coniglio”, ogni mattina da più di vent’anni, su Radio Due. “La radio è una forma di letteratura perché stimola la fantasia e l’immaginazione proprio perché non si vede. Come la lettura di un libro – ha affermato Presta – e noi da anni coinvolgiamo in radio il pubblico per raccontare storie semplici, mai banali nelle quali ci riconosciamo un po’ tutti. Decisiva è la leggerezza e l’ironia che caratterizzano il popolo italiano.” Stimolato da Fischanger, Presta ha poi parlato del suo maestro Enrico Vaime con il quale iniziò, citando poi grandi nomi come Ennio Flaiano e Dino Buzzati prima di cimentarsi in una coinvolgente lettura animata con il bravo Fischanger a fargli da spalla, con una platea molto divertita“.  La lettura non è una cosa da intellettuali, serve per vivere come mangiare” è il messaggio finale del simpatico Marco Presta. Infine la premiazione per tutti i vincitori Senior e Junior che, oltre ad un attestato di partecipazione, hanno ottenuto un buono acquisto in libri e un bel portapenne in ceramica personalizato. L’appuntamento per tutti gli appassionati è per il prossimo anno.

   

 

 

 

 

 

 

 

 

6 aprile 2017 0

Basket: Amichevole tra Ferentino e Valmontone, gli amaranto vincono di misura 82-80

Di redazionecassino1
Sgambata positiva per la FMC Ferentino, impegnata al Ponte Grande contro l’Airfire Valmontone, una delle squadre più competitive della Serie B. Gli amaranto vincono di misura al termine di una gara molto impegnativa e giocata su ritmi elevati da entrambe le compagini, nonostante le assenze di Guarino e Gigli in casa gigliata.  Si segna poco in avvio di gara ma Radic a manda subito avanti la FMC, Valmontone però alza il ritmo e trova buone conclusioni al ferro, tenendo il match in costante equilibrio. Si mettono in partita anche Raymond e Imbrò con un paio di giocate rispettivamente dal post basso e in penetrazione; poi nel finale del quarto le difese tornano ad essere protagoniste, anche se Musso entra in ritmo con due jumper dei suoi. L’Airfire infine firma la parità con qualche gita in lunetta che fissa il parziale sul 20-20. Nella seconda frazione la squadra ospite scalda la mano dalla lunga distanza ma la presenza di Benvenuti nel pitturato tiene le due formazioni pressoché in parità. Gli ospiti però continuano a tirare benissimo dalla lunga distanza, soprattutto con Carrizo e De Fabritiis, mettendo a segno un break prima che Raymond renda il passivo meno amaro (16-22). Riparte forte la FMC con una gran difesa che mette in difficoltà gli ospiti e una circolazione di palla estremamente fluida, grazie alla quale i ragazzi di Paolini arrivano a sfiorare anche il vantaggio in doppia cifra. Dopo la metà del quarto Valmontone risponde con le giocate di Caceres che aiutano i suoi a limare il gap, Musso segna un paio di volte dal palleggio, prima che la bomba allo scadere di Salari chiuda il periodo sul 21-19. In evidenza Ivica Radic nelle prime battute dell’ultima frazione: il croato, infatti, trascina i ciociari fino al 12-5 con buone giocate vicino al ferro e alcune gite in lunetta. La formazione di Origlio si rimette in carreggiata con le conclusioni dalla lunga distanza dei soliti Caceres e Carrizo ma gli amaranto rimangono in controllo, anche perché Raymond e Carnovali si fanno trovare pronti contro la difesa a zona degli avversari. I gigliati mantengono così il margine acquisito, chiudono il quarto sul 25-19 e vincono il match per 82-79. TABELLINI Risultato finale: FMC Ferentino 82 – Airfire Valmontone 80 Parziali: 20-20, 16-22, 21-19, 25-19 Ferentino: Radic  23, Raymond 16, Imbrò 8, Benvenuti 12, Musso 10, Ianuale 1, Bertocchi 4, Carnovali 10. Coach: Paolini
28 febbraio 2017 0

Vincono due capolista su tre, solo Longobarda fermata dal pareggio con Real Valle

Di redazionecassino1

Resta saldamente in testa al torneo di Eccellenza la Longobarda Pontecorvo. Cinque le lunghezze che la separano dalla formazione volsca 03039 Sora. Entrambe costrette al pareggio casalingo a reti inviolate. La capolista nel match contro Real Valle e Sora contro Cafè Retrò Aquino. Torna alla vittoria Caira contro Viticuso per 4 a 2. Nella 19esima giornata tre gli incontri che non si sono disputati o interrotti per tafferugli fra atleti come avvenuto nel match fra Virtus Scauri e Isotopi per il quale si attende il verdetto del Giudice sportivo che assegnerà la vittoria a tavolino per 3 a 0 alla formazione pontina. Da recuperare anche gli incontri fra Extravaganti e Canceglie Sora a causa dell’incidente stradale che ha visto coinvolto un atleta della formazione di Formia. Nel derby pontecorvese fra Tordoni e Atletico a spuntarla è quest’ultima che si aggiudica il match per 2 a 3. Nel girone “A” di Promozione cinque lunghezze separano la capolista Sangermanese con la diretta inseguitrice AM Aquino (nella foto) fermata dal pareggio, 2 a 2, sul terreno di Belmonte. La capolista supera in casa, 3 a 0, AM Colfelice e mantiene il suo vantaggio in classifica. Vittorie anche per Cerreto, 4 a 3, contro S. Apollinare e San Giorgio su Terelle, con il medesimp risultato. Una sola vittoria esterna nella 19esima giornata, quella di Cervaro, 1 a 2, contro Tecnocasa Cassino. Più equilibrato il girone “B” dove a contendersi il primato sono quattro formazioni separate da pochi punti. In vetta ancora Cafè Guaranà a trentanove punti, che supera agevolmente, 4 a 1, Real Castelnuovo. Alla piazza d’onore, ad una sola lunghezza dalla capolista, AM Vallemaio, che deve recuperare l’incontro con S. Ambrogio; Collecedro che ha ragione, 4 a 3, della formazione guidata da Leone, Drink Team Lord. Quarto posto per Labbirra, la più lontana in termini di punteggio a quota trentatre, che nella 19esima giornata rimedia una sconfitta casalinga, 1 a 2, nel match che la vedeva opposta a AM Pignataro. F. Pensabene

5 dicembre 2016 0

Vincono tutte le capolista, Longobarda, Cerreto e Labbirra

Di redazionecassino1

Resta in vetta alla classifica del girone di Eccellenza la Longobarda, nonostante il pareggio a reti inviolate a cui l’ha costretta Cafè Retrò Aquino che consente a 03039 Sora di rosicchiare qualche punto ed avvicinarsi alla capolista. Sora, infatti, conquista i tre punti battendo i padroni di casa di Tordoni Pontecorvo per 0 a 2. Una nona giornata caratterizzata da un alto numero di reti messe a segno, ben trentuno centri. Si è segnato molto nel match fra Colfelice e Atletico Pontecorvo, pareggio per 3 a 3, nel confronto fra Virtus Scauri (nella foto) e Caira, concluso con la vittoria della formazione pontina per 3 a 2. Si è segnato molto soprattutto nelle gare fra i padroni di casa del Real Valle che sconfigge 5 a 1 il fanalino Viticuso e nel pareggio fra Extravaganti e Tiffany Isotopi Pontecorvo chiuso con un pareggio 4 a 4. Reta sostanzialmente equilibrato il girone “A” di Promozione dove la classifica vede sempre in testa Cerreto a quota 21 punti, dopo la vittoria casalinga per 3 a 2 contro San Giorgio. Ad una lunghezza di distanza A.M. Aquino, a venti punti, con la vittoria esterna, 2 a 3, ottenuta sul terreno di Terelle. Il pareggio, 1 a 1, della Sangermanese contro Castrocielo mantiene l’equilibrio fra due formazioni che lottano per i piani alti della classifica, anche se a farne, se pur leggermente, è la squadra di Piedimonte. Mantiene il primato in classifica, a quota 21 punti, LaBBirra che non fatica ad avere ragione del fanalino e padrone di casa nel match Real Castelnuovo, superato agevolmente per 0 a 4. Resta, tuttavia, sostanzialmente equilibrato il girone “B” di Promozione che vede a ridosso della capolista e con una sola lunghezza di vantaggio, Guaranà Caffè che conquista i tre punti battendo in casa Niemoslive 99 per 3 a 1. Pareggio fra Drink Team Lord e Partizan Cassino, 2 a 2, vittoria di Collecedro, 2 a 0, a S. Ambrogio City, del Caffè Reale, 3 a 0, su Pignataro e di Vallemaio, 1 a 0, su A.M. Castelnuovo. F. Pensabene

7 novembre 2016 0

Vincono tutte le capolista

Di redazionecassino1

Quinta giornata che nel torneo di Eccellenza vede la marcia solitaria delle due capolista Longobarda e 03039 Sora entrambe vittoriose rispettivamente contro Virtus Scauri per la formazione di Pontecorvo per 3 a 2. Sora, invece, con un’agevole vittoria, 5 a 0, ai danni del fanalino Viticuso. A quattro lunghezze Cafè Retrò Aquino che supera i padroni di casa di Extravaganti Formia per 1 a 3, mantenendo la terza posizione in classifica. Ad una sola lunghezza dalla terza Tiffany Isotopi (nella foto) che si aggiudica il derby contro Tordoni Pontecorvo per 0 a 1 contenendo il distacco da Aquino. In Promozione, girone A, lo scontro diretto fra la capolista Cerreto e la Sangermanese si risolve in un pareggio, 1 a 1, che non accontenta nessuna delle due formazioni, ma che consente alla capolista di mantenere la vetta se pur con un margine di una lunghezza sulle inseguitrici come Castrocielo che deve recuperare l’incontro con Terelle. Vincono anche San Giorgio, 2 a 1 contro Colfelice, La Cartiera contro i padroni di casa di Tecnocasa Cassino e AM Aquino, 2 a 1 contro S. Apollinare tutte a quota otto punti in classifica. Nel girone B, invece, prosegue la marcia di Guaranà Caffè che conquista i tre punti sul terreno del Partizan Cassino e sfruttando il pareggio dell’inseguitrice LaBBirra fermata dal pareggio, 1 a 1, nel match contro Collecedro. Da registrare nel confronto fra Drink Team Lord e AM Castelnuovo risolto a favore dei padroni di casa di Castelnuovo per 2 a 1. F. Pensabene

31 luglio 2010 0

Trionfano al Word excel game e vincono una lavagna interattiva per la loro scuola

Di redazione

Hanno vinto il Word excel game ed è arrivato il premio: una lavagna interattiva che si aggiunge alle 7 già in dotazione al Liceo e che costuiscono il perno multimediale della nuova configurazione tecnologica del Liceo. Il premio è stato vinto dalla squadra guidata dal prof. Paolo Bartolini e formata da Luca Pizzuti, Gabriele Magliocchetti ed Emilio Torella che hanno totalizzato il punteggio più alto in una gara che li ha messi a confronto con altri 20 istituti del Lazio meridionale. La gara consiste in una prova di velocità e precisione in cui i ragazzi devono risolvere quesiti basati su problemi effettivi e situazioni reali, mediante l’utilizzo di Microsoft® Word Microsoft ® Excel e novità dell’edizione 2010 su Microsoft ® PowerPoint. I ragazzi si sfidano sostenendo un esame di certificazione rilasciato dalla Certiport e riconosciuto dalla Microsoft che attesta le competenze raggiunte nell’utilizzo dei singoli applicativi del pacchetto Office. Ogni Istituto prepara i componenti della squadra che gareggiano separatamente su di uno dei 3 applicativi oggetto della sfida. Gli studenti che superano il punteggio minimo richiesto dal software d’esame acquisiscono la certificazione Microsoft Certified Application Specialist (su Word versione 2007 su Excel versione 2007 o su PowerPoint versione 2007 a seconda dell’applicativo sul quale hanno gareggiato). Il primo posto nella gara 2010 è un traguardo importante per il Liceo Scientifico di Ceccano ed è il risultato di un forte investimento della scuola nelle nuove tecnologie: da tempo tutto l’istituto è in wireless e da quest’anno ogni classe ha un suo computer, mentre tutte le aule speciali e i laboratori hanno una lavagna interattiva. Inoltre una classe prima, nel prossimo anno scolastico, sarà coinvolta nel progetto Cl@assi 2.0, con tutta la didattica attraverso le nuove tecnologie.

29 aprile 2010 0

Torneo di Primavera: vincono Niemoslive e Friends for Football (girone A) e Pro Loco Terelle e S. Giorgio (girone B)

Di redazionecassino1

Partito il “Torneo di Primavera” suddiviso in due gironi e con dieci squadre iscritte. Nella prima giornata del girone ‘A’, vincono Niemoslive ’99 sul terreno del Valvori per 2 a 3 e Friends for Football, 4 a 2, contro Veronique Cafè. Entrambe le formazioni guidano la classifica  a punteggio pieno. Nel girone ‘B’ invece, vittoria della Pro Loco Terelle, 4 a 0, su Parrocchia S. Lucia e del S. Giorgio 1996, 1 a 3, in trasferta sul terreno del Vairano Scalo. Questi risultati permettono alle due compagini di guidare la classifica del torneo. Proprio il prossimo turno vedrà le due capoliste del girone ‘A’, affrontarsi nello scontro diretto e delineare in modo differente la classifica in virtù anche del turno di riposo di Veronique Cafè e dello scontro tra Valvori e Marzanello, quest’ultimo favorito dal turno casalingo. Nel girone ‘B’ lo scontro dieretto vedrà impegnate, invece, le due formazioni di testa, San Giorgio 1996 e Pro Loco Terelle distinte solo dalla differenza reti a favore di quest’ultima.

29 aprile 2010 0

Golden Cup: Galluccio e Cassino Doc vincono e ipotecano il passaggio del turno

Di redazionecassino1

Nel torneo Golden Cup, delle otto squadre rimaste in gara dopo le eliminazioni del primo turno, soltanto Galluccio e Cassino Doc vincono. La formazione campana, infatti batte in trasferta il Rist. S. Germano, con un sonoro 0 a 3 e la formazione casinate vince di misura, 1 a 0, contro Selvacava. Pareggiano, invece, 1 a 1 Calcio Piedimone e Basilico Cafè. A reti inviolate, invece, l’incontro fra Arce e Acquafondata. Il passaggio del turno, sembrerebbe più agevole soltanto per il Galluccio forte del risultato ottenuto nell’incontro di andata. Aperti, invece tutti gli altri confronti. Tutte le formazioni impegnate, infatti, potrebbero ottenere il passaggio del turno, soprattutto quelle con risultati di parità. Ma anche in questo torneo, siamo certi non mancheranno sorprese, visto l’agonismo delle singole formazioni e l’esperienza maturata durante i rispettivi campionati appena conclusi. Fattori che potrebbero incidere negativamente sul rendimento potrebbero essere rappresentati dal sopravvenire del caldo e del calo di rendimento dovuto alla stanchezza accumulata dagli atleti impegnati nei precedenti campionati.