Allarme falsari, 23enne rifilava banconote da 20 euro “taroccate”

7 Luglio 2010 Off Di Comunicato Stampa

E’ ancora allarme, in provincia di Frosinone ed in particolare nel cassinate, per le continue incursioni di spacciatori di banconote false provenienti dalla vicina Campania. Ulteriori conferme a questo aspetto sono arrivate da Villa Latina, dove i carabinieri hanno arrestato C.A. 25 enne domiciliato a Napoli, perché responsabile del reato di spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate. Il ragazzo, dopo aver rifilato 4 banconote false, del taglio da 20 euro ad alcune attività commerciali del luogo, è stato intercettato dai Militari operanti i quali, a seguito di perquisizione personale e veicolare, gli rinvenivano altre 9 banconote false dello stesso valore, sottoposte a sequestro. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Cassino.

ancora allarme,

Condividi