Denunciato “ladro” di uccelli, aveva rubato 20 cardellini a “madre natura”

31 Luglio 2010 0 Di redazione

Se ne stava tornando a casa dopo aver catturato una ventina di preziosi “cardellini”, della specie protetta. Si tratta di un 50enne della provincia di Napoli che è stato bloccato dagli uomini della Compagnia di Venafro.
L’uomo, è incappato ieri mattina in uno dei controlli predisposti dall’Arma sul territorio, e deteneva a bordo della propria autovettura ben sei gabbie con all’interno i piccoli volatili, nonché vari attrezzi costituiti da reti, archetti e richiami, utilizzati per la cattura degli stessi.
Si tratta di una attività illecita quella della cattura dei volatili, peraltro protetti, vietata dalla legge sulla caccia, che vengono immessi nel circuito della vendita dei mercati rionali dell’area napoletana, ove tale pratica commerciale è molto fiorente e redditizia.
I 20 cardellini recuperati sono stati immediatamente posti in libertà mentre il materiale utilizzato per la cattura è stato sequestrato ed il detentore è stato denunciato in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria del capoluogo Pentro.