Scuola di formazione politica, continua il successo dell’iniziativa promossa dall’Udc di Cassino

1 Dicembre 2010 Off Di Ermanno Amedei

Grande successo per il secondo appuntamento della Scuola di Formazione Politica, dal titolo Eredità e Futuro: la Costituzione. La numerosa presenza giovanile che ha affollato la sede UDC di Cassino, ha accompagnato il costruttivo dibattito nel proseguo dell’iniziativa. Tutto ciò sotto la supervisione del coordinatore cittadino Marino Fardelli, che ha portato i saluti dell’On. Formisano. Ospiti i relatori Prof. Fulvio Pastore, l’Avv. Rodolfo D’Ambrosio, con la presenza del Direttore della Scuola Filippo Aceti e il Presidente del partito cittadino Francesca Galvani. Il dibattito ha affrontato il tema della Costituzione quale elemento fondamentale per un moderno stato di diritto. Sono stati affrontati temi quali l’origine della Costituzione, gli sforzi che hanno portato alla sua stesura e alle critiche infondate che vengono fatte ingiustamente su di essa. E’ stata sottolineata la mancanza di giovani nel tessuto politico e sociale, perché come ha detto il Prof. Pastore, “la nostra Costituzione è bellissima – ma ha aggiunto – è priva di un sostegno politico adeguato”. Quello che più colpisce è l’entusiasmante presenza giovanile che, in un momento di forte crisi locale, da impulso ad un processo di valorizzazione e di dialogo tra giovani e forze politiche. E’ stato ribadito l’importanza storica della Costituzione, i tanti sforzi che hanno portato alla sua completezza, alla forte modernità del nostro ordinamento. “Un momento di notevole importanza per lo sviluppo delle idee politiche giovanili, spiega il coordinatore cittadino dell’Udc Marino Fardelli, un iniziativa che vuole coinvolgere chi fino ad ora non ha potuto esprimere le sue idee”. Nell’affermare l’importanza dei valori fondamentali che la costituzione esprime, l’Avv. D’Ambrosio ha ricordato, come “nelle origini della stessa si riconducono concetti derivanti dalle correnti marxiste e liberali che denotano l’ampio respiro pluralista del nostro ordinamento costituzionale. Essa si pone tutt’oggi come fulcro fondamentale del nostro diritto anche nell’interpretazione evolutiva delle leggi”. Durante il dibattito molte sono state le domande con cui i giovani hanno voluto avere dei chiarimenti, come la questione del federalismo fiscale e l’anticostituzionalità di alcune leggi recenti legate al confronto politico nazionale. Dopo che l’avvocato D’Ambrosio ha ricordato ai tanti giovani le fasi salienti della nascita della Costituzione all’indomani del conflitto bellico, ai concetti e gli avvenimenti che hanno portato alla sua emanazione, ha concluso il dibattito Marino Fardelli, ricordando a tutti “l’importanza della Costituzione come elemento di libertà individuale per ogni cittadino”. Dopo l’inaugurazione da parte dell’euro deputato On. De Mita e dell’On. Formisano, l’appuntamento che ha visto affrontare il tema sulla Costituzione non fa altro che accrescere l’importanza della Scuola di Formazione Politica promossa dall’Udc di Cassino. Per tutti coloro che volessero avere informazioni più dettagliate è attivo il sito web www.udc-cassino.it. Il prossimo appuntamento dal titolo “Il governo locale, l’ABC del buon amministratore locale” si terrà venerdì 3 dicembre alle ore 18 presso la sede Udc di Cassino alla presenza dei docenti Rag. Achille Gallaccio, già amministratore della Città e del dott. Antonio Loreto Dirigente del Comune di Frosinone e Presidente della società municipalizzata Multiservizi.
Un iniziativa che vuole coinvolgere tanti giovani. Questa è una prerogativa della Scuola di Formazione Politica dell’Udc di Cassino.
[nggallery id=200]

Condividi